Festa del Cinema di Roma 2019: il meglio e il peggio

Festa del Cinema di Roma 2019: il meglio e il peggio della 14° edizione di un evento sempre più esaltante

La 14° edizione della Festa del Cinema di Roma si è conclusa qualche giorno fa, tra film sorprendenti e incontri ravvicinati con personalità di spicco del settore. Facciamo il punto della situazione di quest’edizione, tra alti e bassi.

MadMass.it consiglia by Amazon

Edward Norton alla Festa del Cinema di Roma
Edward Norton sul red carpet, in attesa dell’Incontro Ravvicinato

Le nostre recensioni dei film della Selezione Ufficiale

La Festa non poteva aprirsi in modo migliore di come ha fatto. Edward Norton con Motherless Brooklyn ha incantato il pubblico e la critica grazie al tono estremamente nostalgico e delicato. Il racconto di una Brooklyn destinata a sparire, che forse è già scomparsa, ma che sicuramente non riavremo indietro. Il racconto di un’esistenza che non può più esistere. Condannata a perdersi nella foschia impenetrabile del passato. A presentare il film c’erano proprio i due protagonisti, Gugu Mbatha-Raw e Edward Norton, quest’ultimo protagonista anche di un Incontro Ravvicinato con il pubblico romano.

Edward Norton
Edward Norton durante la conferenza stampa del suo film, Motherless Brooklyn

Le nostre recensione dei film della selezione Tutti ne parlano

La Festa ha poi continuato il suo percorso con un piede sul selciato e uno nel fango. The Aeronauts, il film con protagonisti Eddie Redmayne e Felicity Jones ha tenuto con il fiato sospeso, ma ha lasciato poco il segno, mentre il debutto cinematografico di Downton Abbey ha divertito ed emozionato tutta la stampa alle nove del mattino (il che è un risultato stupefacente per una pellicola del genere). Poi non sono mancate le sorprese, come il film basato sull’infanzia di Shia LaBeouf Honey Boy o il toccante Waves, ma anche 1982, con la sua potente visione infantile di un evento come quello dell’invasione del Libano.

Jim Carter e Imelda Staunton
Jim Carter e Imelda Staunton, coniugi nella vita, si sono ritrovati a recitare insieme in Downton Abbey

Downton Abbey
Imelda Staunton e Michelle Dockery durante la conferenza stampa di Downton Abbey

Non mancano, però, anche delle produzioni deludenti. Tra tutte spiccano il film-concerto di Bruce Springsteen Western Stars, segno del decadimento definitivo dell’artista, ma sopratutto il documentario Cecchi Gori – Una famiglia italiana, vero fondo del barile di quest’edizione.

Le nostre recensioni dei film di Alice nella Città

Fortunatamente, la Festa del Cinema di Roma si è conclusa in bellezza, con un film italiano che italiano non sembra (e ciò non è proprio un bene), Tornare. Il film di Cristina Comencini riesce a parlare allo spettatore molto più di altre produzioni d’oltreoceano presenti alla Festa che trattano lo stesso tema (in primis, il poco riuscito Share). Peccato per quell’identità mancata che poteva far gridare: “Ecco! Questo è cinema italiano”.

Bar Giuseppe alla Festa del Cinema di Roma
Il cast di Bar Giuseppe sul red carpet della Festa del Cinema di Roma

Ultimo, ma assolutamente non per importanza, il fulcro mediatico di quest’edizione: The Irishman di Martin Scorsese, che ha presentato la sua ultima opera alla stampa italiana. Il film è l’addio definitivo a un tipo di cinema che non può più esistere in questa società contemporanea, che ha sparato tutte le sue cartucce. Una pellicola crepuscolare, piena d’affetto. Scorsese cala il sipario. “It is what it is”.

Martin Scorsese
Martin Scorsese alla Festa del Cinema di Roma 2019, dove ha presentato The Irishman

I nostri incontri con i cineasti alla Festa del Cinema

Finiti i film, è il momento dei vincitori. Oltre ai già annunciati premi alla carriera per Bill Murray e Viola Davis (entrambi i quali hanno saltato a piè pari la conferenza con la stampa, impedendoci di incontrarli), a portarsi a casa il premio del pubblico della Selezione Ufficiale è stato Santa subito, documentario che ripercorre la breve vita della martire Santa Scorsese. Il miglior film di Alice nella Città si è rivelato essere, invece, The Dazzled.

Gugu Mbatha-Raw
Gugu Mbatha-Raw ha presentato Motherless Brooklyn insieme a Edward Norton

Dopotutto, non ci si può lamentare più di tanto di questa 14° edizione della Festa del Cinema di Roma. In una settimana è stato presentato veramente tanto buon cinema, abbastanza da mettere in ombra le piccole cadute di stile di cui sopra. Certo, non essere riusciti a incontrare Bill Murray e Viola Davis lascia un po’ con l’amaro in bocca, ma che ci possiamo fare: sono artisti. Speriamo in una 15° edizione ancora più esaltante, con ancora più eventi, ancora più emozioni, ancora più cinema.

Ron Howard alla Festa del Cinema di Roma
Ron Howard ha presentato il suo documentario su Pavarotti alla Festa del Cinema di Roma 2019

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Moving On recensione film di Yoon Dan-bi con Choi Jung-un [TFF 38]

Moving On recensione film di Yoon Dan-bi con Choi Jung-un, Yang Heung-ju, Park Hyeon-yeong e Park Seung-jun in concorso al Torino Film Festival 38 Crescere, cambiare,...

Elegia americana recensione film di Ron Howard con Amy Adams e Glenn Close [Netflix Anteprima]

Elegia americana recensione film Netflix di Ron Howard con Amy Adams, Glenn Close, Gabriel Basso, Haley Bennett, Freida Pinto e Owen Asztalos Tu non sai un...

Memory House (Casa de Antiguidades) recensione film di João Paulo Miranda Maria [TFF 38]

Memory House (Casa de Antiguidades) recensione film di João Paulo Miranda Maria con Antonio Pitanga e Ana Flavia Cavalcanti al Torino Film Festival 38 Memory...

Cinema News del 24 novembre [Rassegna Stampa]

Luca Guadagnino produce un biopic su Tennesee Williams Mark Ruffalo papà di Ryan Reynolds in The Adam Project Anthony Mackie in versione Liam...

Vera de Verdad recensione film di Beniamino Catena con Marta Gastini [TFF 38]

Vera de Verdad recensione film di Beniamino Catena con Marta Gastini, Marcelo Alonso, Davide Iacopini, Anita Caprioli e Paolo Pierobon al Torino Film Festival Parla...

Antidisturbios recensione serie TV di Rodrigo Sorogoyen e Isabel Peña Episodi 1-2 [TFF 38]

Antidisturbios recensione miniserie TV di Rodrigo Sorogoyen e Isabel Peña con Vicky Luengo, Raúl Arévalo e Álex García al Torino Film Festival 38 Sono stati presentati...

Mi chiamo Francesco Totti recensione film documentario di Alex Infascelli [Sky Now TV]

Mi chiamo Francesco Totti recensione documentario di Alex Infascelli scritto da Francesco Totti con Paolo Condò disponibile su Sky e Now TV Alex Infascelli nella sua...

Il talento del calabrone recensione film di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto e Anna Foglietta [Amazon Prime Video]

Il talento del calabrone recensione film di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto, Lorenzo Richelmy, Anna Foglietta e Marina Occhionero su Prime Video La storia raccontata da...

Logan – The Wolverine recensione film di James Mangold con Hugh Jackman

Logan - The Wolverine recensione del film di James Mangold, con Hugh Jackman, Patrick Stewart, Dafne Keen, Boyd Holbrook e Stephen Merchant Da un paio d'anni il...

Cinema News del 23 novembre [Rassegna Stampa]

Black Panther 2 inizierà le riprese a luglio Weekend su Amazon Prime Video a dicembre L’Associazione delle Film Commission Europee mette in palio...