Antigone

Antigone recensione [#RomaFF14]

Antigone recensione del film di Sophie Deraspe con Nahéma Ricci, Rawad El-Zein, Hakim Brahimi, Rachida Oussaada e Nour Belkhiria

Uno dei migliori film finora visti alla Festa del Cinema, Antigone di Sophie Deraspe consiste in un’attualizzazione nel Quebec dei nostri giorni dell’omonima tragedia di Sofocle. Un’attualizzazione di un testo fondante della letteratura è sempre un’operazione rischiosa, quasi sempre votata al fallimento, alla banalizzazione, ma per una sorta di miracolo cinematografico la sceneggiatrice e scrittrice classe 1973, al suo quarto film di finzione, riesce a creare un’opera quasi senza pecche per quanto concerne il rapporto con la tragedia di partenza. Non a caso Antigone è stato calorosamente accolto dalla critica durante la sua première al Toronto International Film Festival ed è la proposta canadese come miglior film in lingua straniera (il film alterna francese e arabo) per la prossima edizione degli Oscar.

MadMass.it consiglia by Amazon

Nahéma Ricci e Rachida Oussaada
Nahéma Ricci e Rachida Oussaada

Nel film della Deraspe, già premiata a Torino per il suo precedente Les Loups, Antigone non è più la figlia di Edipo re di Tebe; è una ragazza tunisina che è immigrata in Canada assieme alla sorella Ismene, ai due fratelli Eteocle e Polinice e alla nonna Menecea. La sua vita da studentessa modello viene scossa dall’improvvisa morte di Polinice, ucciso durante un’azione nei quartieri poveri dalla polizia che aveva confuso il suo cellulare con un’arma; nella stessa azione viene arrestato anche Eteocle, segretamente affiliato a una gang criminale; saputo che Eteocle rischia l’estradizione, Antigone mette in atto un fantasioso scambio di persona che consente al fratello di fuggire dal carcere, facendo però incriminare lei. Attorno al suo caso e alle sue motivazioni – lei ha seguito la “legge del cuore”, stimando il “farsi amare dai morti” più importante del farsi amare dai vivi – si crea un pubblico movimento che mette in campo slogan, simboli e proteste per chiederne la scarcerazione.

Antigone recensione
Antigone di Sophie Deraspe

Particolare forza assumono le scene in cui il riferimento all’attualità è più stringente: e penso innanzitutto al coro greco dell’era digitale, un vorticare di foto, post e commenti social che si esprimono a favore o contro le vicende narrate (la morte “accidentale” di Eteocle, i vari momenti del processo ad Antigone). In queste sequenze la mente corre immediatamente a fatti e vicende attuali, a partire da Greta Thunberg – ancora sconosciuta quando il film è stato concepito e girato – fino ad arrivare ai più foschi omicidi di cittadini neri da parte delle forze dell’ordine americane. Era stato proprio da uno di questi casi – la morte del sudamericano Fredy Villanueva a Montreal, nel 2005 – che Sophie Deraspe aveva tratto l’iniziale ispirazione per arrivare a concepire il suo quarto film.

Nahéma Ricci
Nahéma Ricci

Un film che si poggia molto sulla grandiosa interpretazione di Nahéma Ricci, al suo secondo ruolo cinematografico, stella in ascesa del cinema canadese perfettamente adatta nel suo ruolo di Antigone gracile e adolescenziale, decisa e disperata al tempo stesso. Resta particolarmente impressa la scena con la psichiatra cieca Tiresia/Therese, nonostante un colpo di scena finale un po’ superfluo e fin troppo legato al testo della tragedia originale. Forse non era neanche necessario mantenere la corrispondenza dei nomi dei personaggi, nella loro eccentricità possono risultare fin troppo “pesanti” nella fruizione dell’opera, ma questo è un dettaglio del tutto secondario. Antigone resta un’opera potente, leale a Sofocle e allo stesso tempo estremamente contemporanea e decisamente degna di attenzione da parte del pubblico. Si confida in un distributore italiano.

Ludovico

Antigone recensione
Antigone di Sophie Deraspe

Sintesi

Proposta canadese agli Oscar calorosamente accolta dalla critica, Antigone di Sophie Deraspe è un'opera potente, leale a Sofocle e allo stesso tempo estremamente contemporanea, arricchita dalla grandiosa interpretazione di Nahéma Ricci.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

The Wilds recensione serie TV di Sarah Streicher con Rachel Griffiths [Amazon Prime Video Anteprima]

The Wilds recensione serie TV di Sarah Streicher con Rachel Griffiths, Sophia Ali, Shannon Berry, Jenna Clause, Reign Edwards, Mia Healey e Sarah Pidgeon Quando un gruppo...

Kiss Kiss Bang Bang recensione film di Shane Black con Robert Downey Jr. e Val Kilmer [Flashback Friday]

Kiss Kiss Bang Bang recensione del film di Shane Black con Robert Downey Jr., Val Kilmer, Michelle Monaghan, Shannyn Sossamon e Corbin Bernsen Nel 1983, a...

Quarto potere recensione film di e con Orson Welles

Quarto potere recensione del film diretto e interpretato da Orson Welles con Joseph Cotten, Erskine Sanford, Dorothy Comingore, Ray Collins, Everett Sloane e William...

Cinema News del 4 dicembre [Rassegna Stampa]

Warner Bros. fa il grande passo La Fatale Hilary Swank Si arricchisce il cast di Hawkeye Cynthia Erivo e la Regina Vittoria La...

Il magico mondo della saga Harry Potter al cinema: origini storia e curiosità [Throwback Thursday]

La saga cinematografica di Harry Potter è sicuramente una delle più amate dai bambini (e dagli adulti). Ricordiamone insieme origini, storia e curiosità Ormai il...

Kadaver recensione film di Jarand Herdal con Gitte Witt [Netflix]

Kadaver recensione film di Jarand Herdal con Gitte Witt, Thomas Gullestad, Thorbjørn Harr, Maria Grazia Di Meo e Gjermund Gjesme disponibile su Netflix Nel futuro distopico...

Cinema News del 3 dicembre [Rassegna Stampa]

Emma Stone lascia Babylon Gal Gadot ha un cuore di pietra Jason Statham di nuovo spia Jason Statham di nuovo criminale Hawkeye ha...

Sebastian Jones: intervista al filmmaker e montatore di Terrence Malick

Intervista a Sebastian Jones, regista e montatore di Terrence Malick noto per Everybody's Everything, La vita nascosta - Hidden Life e Song to Song Sebastian...

Blackpink: Light Up the Sky recensione film documentario sulla K-pop band Blackpink [Netflix]

Blackpink: Light Up the Sky recensione documentario di Caroline Suh con Jennie Kim, Ji-soo Kim, Lalisa Manoban e Rosé dedicato alla K-pop band Blackpink Il...

Cinema News del 2 dicembre [Rassegna Stampa]

Il trailer di The Mauritanian Il making of de Il Padrino… Parte Seconda Jada Pinkett Smith in Redd Zone Il nuovo Van Helsing ...