Drowning

Drowning recensione [#RomaFF14]

Drowning recensione del film scritto, diretto ed interpretato da Melora Walters con Mira Sorvino, Gil Bellows, Jay Mohr, Joanna Going e Sarah Butler

Drowning è un film molto particolare e introspettivo, diretto dalla sua stessa protagonista Melora Walters alla sua seconda regia dopo essere apparsa in ruoli secondari in film come Magnolia, Ritorno a Cold Mountain e The Master. Ad affiancare la Waters un cast di qualità che comprende fra gli altri anche il premio Oscar Mira Sorvino.

MadMass.it consiglia by Amazon

La trama del film ruota tutta intorno a Rose, una donna di mezza età che deve affrontare la solitudine, la lontananza della figlia andata a studiare in un’altra città e sopra ogni altra cosa l’angoscia provocata dalla partenza del giovane figlio per l’Iraq; piena di sensi di colpa, certa di essere responsabile del dolore dei figli, i suoi rapporti con le altre persone, e soprattutto con l’altro sesso sono sporadici e spesso scomposti; bambina dentro (la particolare voce Walters è perfetta al ruolo), cerca svogliatamente di migliorare la sua situazione attraverso la psicoterapia e il nuoto. Più che un film, più che una “narrazione” è un ritratto monodimensionale – e ciononostante piuttosto riuscito – di un personaggio sospeso in un dolore costante. Solo il finale apre la porta a una debole rinascita, ma rappresenta la parte più debole del film, con un voice over finale al limite del didascalico che disturba lo spettatore danneggiando la percezione del film.

Drowning recensione
Sergio Rizzuto in Drowning

Mira Sorvino e Dominique Dauwe in Drowning
Mira Sorvino e Dominique Dauwe in Drowning

La regia della Walters è piuttosto contenuta, con rimandi a John Cassavates che lei ha sempre citato fra le sue maggiori influenze; in alcune scene si può notare facilmente l’analogia che lega Rose/Melora ad alcuni dei ruoli di Gena Rowlands nei film del marito. La fotografia di Christopher Soos, sebbene un po’ imperfetta, sa trasmettere il mood del film, soprattutto nelle due scene ricorrenti del film, quella che inquadra Rose andare a fondo in una piscina (da cui l’annegare del titolo) e quella che mostra Rose dormire nel suo letto, ora con il partner Frank (Gil Bellows), ora da sola. Non tutto risulta chiarissimo dal montaggio del film, ma l’effetto straniante provocato rende bene ai fini della storia.

Da notare come almeno due film della Festa del Cinema ruotino intorno allo stesso tema, quello delle “donne in attesa” del ritorno dai propri cari dalla guerra: anche Military Wives di Peter Cattaneo racconta di un gruppo di donne che attendono nella loro base militare il ritorno dei propri mariti dal fronte; laddove i film di guerra in senso tradizionale stanno perdendo terreno, il focus si sta adesso spostando sulle donne e la guerra. Il film della Walters, rispetto alla Britcom Military Wives, è senz’altro più maturo, più approfondito e più “personale”; e con cio’, al di là di qualche difetto, resta un buon film, per quanto non accessibile a un pubblico generico.

Ludovico

Melora Walters
Melora Walters alla Festa del Cinema di Roma

Sintesi

Film introspettivo con rimandi a John Cassavates scritto, diretto ed interpretato da Melora Walters, Drowning è un ritratto monodimensionale di un personaggio sospeso in un dolore costante, affine al tema delle donne in attesa del ritorno dai propri cari dalla guerra.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant, Catherine Spaak, Claudio Gora e Luciana Angiolillo Il cinema italiano del dopoguerra, si sa,...

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova, Filipp Yankovskiy, Ignat Daniltsev, Oleg Yankovskiy e Alla Demidova Lo specchio, il regalo di Tarkovskij all’umanità...

Cinema News del 30 novembre [Rassegna Stampa]

10 giorni con Babbo Natale Il Capodanno di Doctor Who Tutti per Giovanni Veronesi, Giovanni Veronesi per tutti La scelta giusta Cinema News 30...

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...