Santa Subito

Santa Subito recensione del vincitore del Premio del Pubblico alla Festa del Cinema di Roma [#RomaFF14]

Santa Subito recensione documentario di Alessandro Piva vincitore del Premio del Pubblico alla 14esima edizione della Festa del Cinema di Roma

Fresco del Premio del Pubblico della quattordicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, Alessandro Piva ha messo su un toccante documentario sull’Italia degli anni ’90 raccontando la storia di Santa Scorese, la giovane attivista cattolica uccisa a coltellate a ventitré anni dal suo stalker nella provincia di Bari.

Una tragedia di sicuro, ma pervasa da un senso di rassegnazione e impotenza per come si è sviluppata, ricostruita puntualmente dal regista. Nel 1991, anno dell’omicidio, nell’ordinamento giuridico italiano non era ancora presente il reato di stalking e una giovane donna come Santa, alle prese con una persona morbosamente interessata a lei da oltre tre anni, non può far altro che emettere diffide alle attività competenti e vivere nell’ombra per evitare il peggio.

Santa Subito recensione
Alessandro Piva ha diretto Santa Subito

È angosciante ascoltare, da chi viveva con Santa e la porta ancora oggi nel cuore, il dolore e il rammarico per una situazione ben nota a tutti ma impossibile da risolvere per la legge del tempo, dovendo compiere scelte durissime per sopravvivere alla crudeltà umana. Santa Scorese si configura non soltanto metaforicamente come martire, ma è la stessa Chiesa da lei tanto assiduamente frequentata a rintracciare in lei i crismi di una fede incrollabile che danno alla sua vicenda un’ulteriore chiave di lettura.

Alessandro Piva
Alessandro Piva ritira il Premio del Pubblico alla Festa del Cinema di Roma

E’ una magrissima consolazione, essere pionieri di qualcosa che verrà istituzionalizzato soltanto quasi vent’anni dopo – il reato di stalking è stato introdotto soltanto nel 2009 – ma è l’occasione perfetta per riflettere su un problema che ancora oggi è tutt’altro che sotto controllo ed è allucinante soprattutto per chi, poi, deve continuare ad alzarsi ogni mattina con il vuoto dentro, come le persone a cui Piva dedica in chiusura questo illuminante documentario.

Santa Subito recensione
Un frame del documentario di Alessandro Piva

Sintesi

Alessandro Piva dirige un toccante documentario sull’Italia degli anni ’90 raccontando la storia di Santa Scorese, giovane attivista cattolica uccisa a coltellate a ventitré anni dal suo stalker. Santa Scorese è una martire anche per la Chiesa da lei tanto assiduamente frequentata, che identifica in Santa i crismi di una fede incrollabile. Opera illuminante dedicata alle vittime delle ingiustizie che devono continuare ad alzarsi ogni mattina con il vuoto dentro.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Over the Moon – Il fantastico mondo di Lunaria recensione film d’animazione di Glen Keane [Netflix]

Over the Moon - Il fantastico mondo di Lunaria recensione film d'animazione Netflix di Glen Keane con Cathy Ang, Phillipa Soo, Robert G. Chiu e...

Bastardi senza gloria recensione del film di Quentin Tarantino

Bastardi senza gloria recensione del film di Quentin Tarantino con Brad Pitt, Christoph Waltz, Mélanie Laurent, Diane Kruger, Michael Fassbender ed Eli Roth Dall'epica in due...

Hollywood Party recensione film con Peter Sellers [Flashback Friday]

Hollywood Party recensione del film di Blake Edwards con Peter Sellers, Claudine Longet, J. Edward McKinley e Steve Franken Il decennio di cinema moderno americano...

Dovlatov – I libri invisibili recensione film di Alexey German Jr. [Anteprima]

Dovlatov - I libri invisibili recensione del film di Alexey German Jr. con Milan Marić, Danila Kozlovksy, Helena Sujecka, Artur Beschastny e Svetlana Khodchenkova Il vincitore...

Cinema News del 23 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 23 ottobre: il trailer di Notizie dal mondo con Tom Hanks, la prima immagine di Tom Holland in Uncharted, il trailer...

La regina degli scacchi recensione serie TV con Anya Taylor-Joy [Netflix Anteprima]

La regina degli scacchi recensione serie TV Netflix creata da Scott Frank e Allan Scott, basata sul romanzo di Walter Tevis con Anya Taylor-Joy,...

Ricordiamo la saga di Indiana Jones in occasione dell’anniversario de I predatori dell’arca perduta [Throwback Thursday]

In occasione dell’anniversario dell’uscita italiana de I predatori dell’arca perduta, ricordiamo insieme la saga di Lucas, Spielberg e Ford Indiana Jones Il 22 ottobre del...

Cinema News del 22 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 22 ottobre: il trailer del nuovo film d'animazione Disney Raya e l’ultimo drago, ancora Mank, lo sciagurato Joker di Jared Leto...

Lo squalo recensione film di Steven Spielberg

Lo squalo recensione del film di Steven Spielberg con Roy Scheider, Richard Dreyfuss, Robert Shaw, Lorraine Gary e Murray Hamilton Come nelle grandi sceneggiature, la prima...

Borat 2 Subsequent Moviefilm recensione film con Sacha Baron Cohen [Amazon Prime Video Anteprima]

Borat Subsequent Moviefilm (Borat - Seguito di film cinema) recensione film di Jason Woliner con Sacha Baron Cohen e Irina Nowak il sequel di...