The Farewell

The Farewell recensione [#RomaFF14]

The Farewell recensione del film scritto e diretto da Lulu Wang con Awkwafina, Tzi Ma, Diana Lin, Gil Perez-Abraham, Lu Hong e Zhao Shuzhen

Acclamato al Sundance Film Festival lo scorso gennaio e possibile candidato agli Oscar, The Farewell arriva anche in Italia alla Festa del Cinema di Roma e, grazie a BIM Film, nelle sale dal 1° gennaio 2020 con il titolo The Farewell – Una bugia buona. Il film, distribuito negli States dalla prestigiosa A24, è una co-produzione cinese – americana girata prevalentemente a Changchun con buona parte dei dialoghi in mandarino.

MadMass.it consiglia by Amazon

The Farewell recensione
The Farewell scritto e diretto da Lulu Wang

The Farewell è il ritratto di una famiglia che, scoprendo che la nonna Nai Nai è in fin di vita per un tumore ai polmoni, decide di non dirle la verità e di organizzare in fretta e furia il matrimonio di un nipote per permettere alla famiglia di salutare tutti insieme la nonna. Protagonista e principale punto di vista del film, ispirata a una reale vicenda famigliare dell’ormai lanciatissima regista Lulu Wang, è la nipote Billi Wang, interpretata dall’attrice e rapper Awkwafina, una trentenne in cerca di un posto nel mondo che ha vissuto sin da quand’era piccolissima in America; tuttavia uno dei punti di maggiore forza di The Farewell sta proprio nella sua sceneggiatura e nel suo cast corale, capace di caratterizzare con grandissima credibilità tutti i membri della famiglia, come da tradizione per il cinema asiatico (si pensi a Kore’eda). The Farewell si muove nel cosiddetto genere della “dramedy”, inserendosi nel filone nascente di film americani con un cast asiatico rivoluzionato dalla più commerciale commedia Crazy & Rich: pur non mancando momenti di spessore drammatico, suscitano parecchie risate la frizzante figura della nonna e la trattazione gentilmente umoristica che si offre di alcune tradizioni cinesi.

Awkwafina
Awkwafina in The Farewell

Si avverte chiaramente come chi ha realizzato il film sia figlia di una duplice cultura, ma fra le due parti c’è un’interessante dialettica: sapientemente The Farewell evita macchiette in stile Un americano a Roma o meglio Un americano in Cina. Senza particolari guizzi registici, che sarebbero stati forse un po’ superflui per un film con questo sguardo già sufficientemente avvolgente, il film della Wang si fa apprezzare anche per il lavoro della direttrice della fotografia Anna Franquesa Solano (finalmente una donna in questo campo!) per il suo finale niente affatto scontato.

Lulu Wang alla Festa del Cinema di Roma
Lulu Wang alla Festa del Cinema di Roma presenta The Farewell

Fra i film americani del 2019 è senz’altro uno dei più originali e meritevoli di attenzione, anche in virtù della fusione plastica delle diverse culture cinematografiche di cui Lulu Wang è figlia: da un lato le narrazioni famigliari del cinema asiatico, dall’altro lato il filone comico americano dell’incontro con l’altra cultura. In una scena che vede la protagonista Billi confrontarsi con suo padre e suo zio The Farewell cerca anche di offrire un’interpretazione delle due differenti culture: laddove in Occidente ogni individuo è a sé stante e autosufficiente, in Oriente ciascuno è parte di un tutto, “della famiglia, della società”. The Farewell è un film ibrido, cosmopolita che sa essere leggiadro senza essere leggero, un film senz’altro consigliabile e apprezzabile da spettatori di ogni età e interesse, particolarmente adatto poi per il periodo natalizio, quando uscirà qui in Italia.

Ludovico

Lulu Wang alla Festa del Cinema di Roma
Lulu Wang alla Festa del Cinema di Roma

Sintesi

Acclamata al Sundance Film Festival, la dramedy The Farewell è una delle opere più originali e meritevoli di attenzione dell'anno, anche in virtù della fusione plastica delle diverse culture cinematografiche di cui Lulu Wang è figlia: da un lato le narrazioni familiari del cinema asiatico, dall’altro lato il filone comico americano dell’incontro con l’altra cultura. Film cosmopolita che sa essere leggiadro senza essere leggero.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Cinema News del 19 gennaio [Rassegna Stampa]

La prima immagine di Luca James Gunn inizia le riprese di Peacemaker Matt Damon apparentemente in Thor: Love and Thunder Brevissime Il Martin Luther...

Ava recensione film di Tate Taylor con Jessica Chastain e John Malkovich [Netflix]

Ava recensione film di Tate Taylor con Jessica Chastain, John Malkovich, Colin Farrell, Common, Geena Davis, Jess Weixler, Diana Silvers e Joan Chen Non chiamare...

I cancelli del cielo recensione film di Michael Cimino con Kris Kristofferson e Isabelle Huppert

I cancelli del cielo recensione del film di Michael Cimino con Kris Kristofferson, Isabelle Huppert, Christopher Walken, Jeff Bridges, John Hurt e Sam Waterston Dalle stelle...

Intervista ad Alessandro Grande regista del film Regina

Intervista ad Alessandro Grande, regista di Regina, film in concorso al 38° Torino Film Festival Lo abbiamo visto e recensito in occasione della 38esima edizione...

Cinema News del 18 gennaio [Rassegna Stampa]

Jane in Love Il secondo film di Michele Vannucci La storia di Laila Bertheussen Flack Il trailer di Fear of Rain Brevissime Cinema News...

WandaVision recensione serie TV con Elizabeth Olsen e Paul Bettany [Disney+]

WandaVision recensione serie TV Disney+ diretta da Jac Shaeffer con Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Kathryn Hahn, Teyonah Parris, Kat Dennings, Randall Park, Debra Jo Rupp...

Cinema News del 17 gennaio [Rassegna Stampa]

Heart of Stone con Gal Gadot su Netflix The Tragedy of Macbeth di Joel Coen con Denzel Washington e Frances McDormand Mortal Kombat:...

L’eredità della vipera recensione film di Anthony Jerjen con Josh Hartnett [Anteprima]

L'eredità della vipera recensione film di Anthony Jerjen con Josh Hartnett, Margarita Levieva, Owen Teague, Bruce Dern, Tara Buck e Chandler Riggs Nessuno può prevedere...

Cinema News del 16 gennaio [Rassegna Stampa]

Cinema italiani chiusi fino al 5 marzo 2021 Bong Joon-ho presidente di Giuria alla Mostra del Cinema di Venezia The Last Of Us:...

Fuori orario recensione film di Martin Scorsese con Griffin Dunne [Flashback Friday]

Fuori orario recensione del film di Martin Scorsese con Griffin Dunne, Rosanna Arquette, Linda Fiorentino, Teri Garr, John Heard, Will Patton e Rocco Sisto Nonostante...