Western Stars

Western Stars recensione [#RomaFF14]

Western Stars recensione del film-concerto di Bruce Springsteen presentato alla Festa del Cinema di Roma

Il Viale del Tramonto. Una strada che, prima o poi, tutti sono costretti a percorrere. C’è chi la accoglie di buon grado, contento di ciò che ha portato a termine durante i suoi “anni migliori”, ma c’è anche chi non riesce proprio a dirigersi su quella via così crepuscolare. Bruce Springsteen rientra nel secondo gruppo, quello degli ostinati. Non è tanto l’uscita del suo nuovo album, Western Stars, né tantomeno il tour che sta organizzando in giro per il mondo a renderlo un “combattente dei tempi”, quanto il film/concerto/documentario che ha deciso di realizzare per lanciare nuovamente la sua figura di musicista. Noi lo abbiamo visto in anteprima alla 14° edizione della Festa del Cinema di Roma.

MadMass.it consiglia by Amazon

Bruce Springsteen in Western Stars
Bruce Springsteen in Western Stars

Rimane un po’ difficile digerire una mossa commerciale come Western Stars, principalmente per la sua natura ambigua. Il film passa dall’essere una sorta di documentario tra la vita dell’artista e il significato dietro le canzoni dell’album e un concerto privato organizzato nel suo fienile dove suona per un gruppo ristretto di amici (senza contare il centinaio di addetti ai lavori che sono stati ingaggiati per riprendere la performance). E la pellicola è così dall’inizio alla fine. È una sorta di spiegazione song-by-song dell’album girata con mezzi molto più costosi del necessario e inframezzata da esecuzioni dal vivo.

Bruce Springsteen
Bruce Springsteen durante una delle performance dal vivo nel fienile di famiglia

Ovviamente, la colonna sonora è di alto livello, trattandosi delle canzoni di Western Stars, ma l’ascolto di buona musica non distoglie lo sguardo da quanto Springsteen (che si improvvisa anche regista insieme a Thom Zimny) ha voluto creare attorno a quello che poteva essere un’ottima registrazione di un concerto live. Non c’era bisogno di annacquare il tutto con l’aggiunta di filmati di repertorio e scene girate appositamente per l’occasione. Sembra come se Bruce Springsteen avesse dubitato di poter intrattenere il pubblico cinematografico solo attraverso la sua musica, come se fosse stato insicuro e avesse voluto enfatizzare il tutto per “andare sul sicuro”. Così come è stato realizzato sembra una lettera di scuse ai fan che lo hanno supportato. Un mea culpa dove giura di essere cambiato, di essere diventato migliore di come era una volta, più maturo, meno avvezzo al “peccato”. Sembra la ricerca disperata dell’approvazione di un pubblico che, in definitiva, è ancora là fuori, pronto per fargli registrare il tutto esaurito nei maggiori stadi del mondo.

Western Stars recensione
Western Stars: Il poster

Sintesi

Western Stars è la prova tangibile di quanto Bruce Springsteen si trovi a percorrere con la sua amata automobile quel Viale del Tramonto che ha imboccato per sbaglio già da diverse miglia.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

The Wilds recensione serie TV di Sarah Streicher con Rachel Griffiths [Amazon Prime Video Anteprima]

The Wilds recensione serie TV di Sarah Streicher con Rachel Griffiths, Sophia Ali, Shannon Berry, Jenna Clause, Reign Edwards, Mia Healey e Sarah Pidgeon Quando un gruppo...

Kiss Kiss Bang Bang recensione film di Shane Black con Robert Downey Jr. e Val Kilmer [Flashback Friday]

Kiss Kiss Bang Bang recensione del film di Shane Black con Robert Downey Jr., Val Kilmer, Michelle Monaghan, Shannyn Sossamon e Corbin Bernsen Nel 1983, a...

Quarto potere recensione film di e con Orson Welles

Quarto potere recensione del film diretto e interpretato da Orson Welles con Joseph Cotten, Erskine Sanford, Dorothy Comingore, Ray Collins, Everett Sloane e William...

Cinema News del 4 dicembre [Rassegna Stampa]

Warner Bros. fa il grande passo La Fatale Hilary Swank Si arricchisce il cast di Hawkeye Cynthia Erivo e la Regina Vittoria La...

Il magico mondo della saga Harry Potter al cinema: origini storia e curiosità [Throwback Thursday]

La saga cinematografica di Harry Potter è sicuramente una delle più amate dai bambini (e dagli adulti). Ricordiamone insieme origini, storia e curiosità Ormai il...

Kadaver recensione film di Jarand Herdal con Gitte Witt [Netflix]

Kadaver recensione film di Jarand Herdal con Gitte Witt, Thomas Gullestad, Thorbjørn Harr, Maria Grazia Di Meo e Gjermund Gjesme disponibile su Netflix Nel futuro distopico...

Cinema News del 3 dicembre [Rassegna Stampa]

Emma Stone lascia Babylon Gal Gadot ha un cuore di pietra Jason Statham di nuovo spia Jason Statham di nuovo criminale Hawkeye ha...

Sebastian Jones: intervista al filmmaker e montatore di Terrence Malick

Intervista a Sebastian Jones, regista e montatore di Terrence Malick noto per Everybody's Everything, La vita nascosta - Hidden Life e Song to Song Sebastian...

Blackpink: Light Up the Sky recensione film documentario sulla K-pop band Blackpink [Netflix]

Blackpink: Light Up the Sky recensione documentario di Caroline Suh con Jennie Kim, Ji-soo Kim, Lalisa Manoban e Rosé dedicato alla K-pop band Blackpink Il...

Cinema News del 2 dicembre [Rassegna Stampa]

Il trailer di The Mauritanian Il making of de Il Padrino… Parte Seconda Jada Pinkett Smith in Redd Zone Il nuovo Van Helsing ...