Waves

Waves recensione [#RomaFF14]

Waves recensione del film di Trey Edward Shults con Lucas Hedges, Taylor Russell, Alexa Demie, Kelvin Harrison Jr., Renée Elise Goldsberry e Sterling K. Brown

Waves è un’ottima sorpresa all’interno del filone americano dei racial drama che in questi anni sta andando per la maggiore. Molto diversamente dal favolistico Green Book, premio Oscar indegno a parere di chi vi scrive, Waves di Trey Edward Shults (It Comes at Night) offre un potente affresco emotivo di una famiglia di neri americani del Sud della Florida. Il maggiore dei due figli, il promettente wrestler Tyler Williams (Kelvin Harrison Jr., molto bravo), entra in un vortice sempre più drammatico di eventi quando deve interrompere gli allenamenti per un grave problema ai legamenti e, nelle stesse ore, scopre che la sua ragazza è incinta e vuole tenere il bambino; dopo che Tyler, in preda a una crescente rabbia, arriva a commettere qualcosa di irreparabile che avrà gravi conseguenze su tutta la famiglia, il focus del racconto si sposta sulla sorella Emily (Taylor Russell) nel suo “ritorno alla vita” un anno dopo l’incidente, e sul suo rapporto sentimentale con Luke (Lucas Hedges). Sempre presenti sullo sfondo il padre Ronald (Sterling K. Brown) e la stepmother Catharine (Renée Elise Goldsberry).

MadMass.it consiglia by Amazon

Taylor Russell, Kelvin Harrison Jr., Sterling K. Brown e Renée Elise Goldsberry
Taylor Russell, Kelvin Harrison Jr., Sterling K. Brown e Renée Elise Goldsberry

Prodotto dalla A24, il che è una garanzia, Waves si avvantaggia di un budget piuttosto ampio per regalare agli spettatori una fotografia eccezionale, movimenti di macchina particolari ma mai scontati, e un caleidoscopio di ambienti e situazioni che rendono il film un vortice emotivo. Shults sa entrare nella famiglia Williams con uno sguardo avvolgente e mai giudicante: la presenza di tematiche quali il peccato, il perdono, la famiglia riunita, assieme alla tecnica di regia, a volte rendono Waves piacevolmente simile ai film del maestro Terrence Malick. Siamo insomma a livelli ben diversi da quelli di Green Book o dello stesso Moonlight.

Sterling K. Brown
Sterling K. Brown

Non mancano riferimenti al razzismo (“Per quelli come noi tutto è dieci volte più difficile!”, dice il padre a Ty), ma sono avulsi dalla retorica o dalla rivendicazione dei diritti, e i personaggi sono definiti a tutto tondo, non solo in relazione alla loro appartenenza a una o più minoranze: non è la storia di un nero omosessuale, o di un pianista nero in giro per il Sud degli Stati Uniti, ma è la storia della famiglia Williams, a prescindere da ogni messaggio marcatamente sociale.

Forte di queste originalità Waves è probabilmente il miglior film americano dell’anno, almeno fra quelli che potrebbero essere in corsa per l’Academy, raramente scontato, quasi mai retorico, originale nei contenuti come nella forma, nella struttura; anche se a dire il vero è più spesso la banalità, la retorica spicciola, ad essere apprezzata.

Ludovico

Waves recensione
Waves di Trey Edward Shults

Waves: Il Poster
Waves: Il Poster

Sintesi

Personaggi definiti a tutto tondo e un caleidoscopio di ambienti e situazioni rendono Waves un vortice emotivo: Trey Edward Shults dirige probabilmente il miglior film americano dell'anno, potente affresco originale nei contenuti come nella forma e nella struttura, raramente scontato e lontano dalla retorica o da messaggi di rivendicazione marcatamente sociali.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Cinema News del 19 gennaio [Rassegna Stampa]

La prima immagine di Luca James Gunn inizia le riprese di Peacemaker Matt Damon apparentemente in Thor: Love and Thunder Brevissime Il Martin Luther...

Ava recensione film di Tate Taylor con Jessica Chastain e John Malkovich [Netflix]

Ava recensione film di Tate Taylor con Jessica Chastain, John Malkovich, Colin Farrell, Common, Geena Davis, Jess Weixler, Diana Silvers e Joan Chen Non chiamare...

I cancelli del cielo recensione film di Michael Cimino con Kris Kristofferson e Isabelle Huppert

I cancelli del cielo recensione del film di Michael Cimino con Kris Kristofferson, Isabelle Huppert, Christopher Walken, Jeff Bridges, John Hurt e Sam Waterston Dalle stelle...

Intervista ad Alessandro Grande regista del film Regina

Intervista ad Alessandro Grande, regista di Regina, film in concorso al 38° Torino Film Festival Lo abbiamo visto e recensito in occasione della 38esima edizione...

Cinema News del 18 gennaio [Rassegna Stampa]

Jane in Love Il secondo film di Michele Vannucci La storia di Laila Bertheussen Flack Il trailer di Fear of Rain Brevissime Cinema News...

WandaVision recensione serie TV con Elizabeth Olsen e Paul Bettany [Disney+]

WandaVision recensione serie TV Disney+ diretta da Jac Shaeffer con Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Kathryn Hahn, Teyonah Parris, Kat Dennings, Randall Park, Debra Jo Rupp...

Cinema News del 17 gennaio [Rassegna Stampa]

Heart of Stone con Gal Gadot su Netflix The Tragedy of Macbeth di Joel Coen con Denzel Washington e Frances McDormand Mortal Kombat:...

L’eredità della vipera recensione film di Anthony Jerjen con Josh Hartnett [Anteprima]

L'eredità della vipera recensione film di Anthony Jerjen con Josh Hartnett, Margarita Levieva, Owen Teague, Bruce Dern, Tara Buck e Chandler Riggs Nessuno può prevedere...

Cinema News del 16 gennaio [Rassegna Stampa]

Cinema italiani chiusi fino al 5 marzo 2021 Bong Joon-ho presidente di Giuria alla Mostra del Cinema di Venezia The Last Of Us:...

Fuori orario recensione film di Martin Scorsese con Griffin Dunne [Flashback Friday]

Fuori orario recensione del film di Martin Scorsese con Griffin Dunne, Rosanna Arquette, Linda Fiorentino, Teri Garr, John Heard, Will Patton e Rocco Sisto Nonostante...