Il ladro di giorni

Il ladro di giorni recensione [#RomaFF14]

Il ladro di giorni recensione film di Guido Lombardi con Riccardo Scamarcio, Massimo Popolizio, Augusto Zazzaro e Rosa Diletta Rossi in anteprima alla Festa del Cinema di Roma

Leggendo la sinossi de Il ladro di giorni sembra di essere alle prese con un deja-vu. Quante volte in Italia si presentano opere dei registi più disparati alla prese con un grande viaggio da affrontare da un capo all’altro dello stivale? Sarà forse per il boom dei fondi erogati dalle Film Commission regionali – in questo caso Puglia e Trentino – o per l’estrema ricchezza culturale di una Paese così piccolo, ma il road movie italiano, figlio della bellezza tendente alla perfezione de Il Sorpasso di Dino Risi, non è mai riuscito a diventare dopo questo un genere indimenticabile.

MadMass.it consiglia (by Amazon.it)

 

Il ladro di giorni recensione
Rosa Diletta Rossi e Augusto Zazzaro

MadMass.it consiglia (by Amazon.it)

Massimo Popolizio e Riccardo Scamarcio
Massimo Popolizio e Riccardo Scamarcio

Anche Il ladro di giorni non è certo un tassello fondamentale della storia del cinema, ma è sorprendentemente piacevole nel suo scorrimento. Il merito è in primis della sua durata: il regista Guido Lombardi si è preso soltanto il tempo necessario per raccontare la sua storia. Non c’è l’ossessione di confezionare un prodotto mastodontico infarcito di sequenze inutili. Tutto ciò che accade sullo schermo è misurato e ben calibrato, segno di un lavoro in sede di sceneggiatura davvero importante. A seguire, è apprezzabile la recitazione dell’intero cast da Riccardo Scamarcio al giovanissimo Augusto Zazzaro, passando per Massimo Popolizio.

Augusto Zazzaro e Riccardo Scamarcio
Augusto Zazzaro e Riccardo Scamarcio

Il ladro di giorni recensione
Il ladro di giorni di Guido Lombardi

Cos’è che allora non funziona? L’unico problema è la bontà della storia che si esaurisce nella trovata condensata nel titolo. Enzo e Salvo intraprendono un viaggio/battaglia alla ricerca del tempo perduto sotto le mentite spoglie della criminalità, cercando di colmare un gap lungo una vita. L’adulto deve tornare bambino, il bambino deve improvvisamente diventare adulto in maniera a volte forzata nonostante la direzione del film sia chiara fin dall’inizio.

Non appena qualcosa inizia, però, a stonare o diventare stucchevole, ecco che interviene il vero pregio che salva perennemente la bontà di questo film: il confine, non labile ma del tutto liquido, tra bene e male non si risolve con la conclusione del film ma viene per una volta affidato del tutto alle mani dello spettatore. Merce rara nel cartello delle sale italiane in questo momento.

Sintesi

Il road movie italiano, figlio della bellezza tendente alla perfezione de Il Sorpasso di Dino Risi, non è mai riuscito a diventare dopo questo un genere indimenticabile. Guido Lombardi con Il ladro di giorni racconta una storia misurata e ben calibrata, dove il confine liquido tra bene e male non si risolve con la conclusione del film ma viene affidato del tutto alle mani dello spettatore.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Exit recensione [FEFF 22]

Exit recensione film di Sang Geun Lee con Jung-suk Jo, Yoon-ah Im, Du-shim Ko, In-hwan Park e Ji-yeong Kim, migliore opera prima al Far...

Suk Suk recensione [FEFF 22]

Suk Suk recensione film di Ray Yeung con Tai Bo, Ben Yuen, Patra Au, Lo Chun-yip, Kong To, Lam Yiu-sing, Wong Hiu-yee, Zheng, Lau...

Victim(s) recensione [FEFF 22]

Victim(s) recensione film di Layla Zhuqing Ji con Lu Huang, Remon Lim, Xianjun Fu, Wilson Hsu e Kahoe Hon secondo classificato al Far East...

Better Days recensione [FEFF 22]

Better Days recensione film di Derek Kwok-cheung Tsang con Zhou Dongyu, Jackson Yee, Yin Fang, Huang Jue, Wu Yue, Zhou Ye e Zhang Yifan Vincitore del...

Far East Film Festival 2020 vincitori: Better Days vince #FEFF22

Far East Film Festival 2020: vince Better Days (Cina) di Derek Kwok-cheung Tsang, secondo Victim(s) (Malaysia) di Layla Zhuqing Ji, terzo I WeirDO (Taiwan)...

Beasts Clawing at Straws recensione [FEFF 22]

Beasts Clawing at Straws recensione film di Young-hoon Kim con Do-yeon Jeon, Woo-sung Jung, Sung-woo Bae, Yeo-jeong Yoon e Man-sik Jeong Premiere italiana anche per il...

#HandballStrive recensione [FEFF22]

#HandballStrive recensione film di Daigo Matsui con Seishiro Kato, Kotaro Daigo, Himi Sato, Ryota Bando, Fuku Suzuki, Seimu Iwamoto e Miku Tanaka Daigo Matsui ha una...

The President’s Last Bang recensione [FEFF 22]

The President’s Last Bang recensione film di Sang-soo Im con Yoon-sik Baek, Suk-kyu Han, Jae-ho Song, Eung-soo Kim e Won-joong Jeong Per il bene della...

The Closet recensione [FEFF 22]

The Closet recensione film di Kwang-bin Kim con Jung-woo Ha, Nam-gil Kim, Yool Heo, Si-ah Kim, Hyun-bin Shin e Soo-jin Kim Prendendo The Closet come...

Dance with Me recensione [FEFF 22]

Dance with Me recensione film di Shinobu Yaguchi con Ayaka Miyoshi, Akira Takarada, Takahiro Miura e Yū Yashiro al Far East Film Festival 2020 Nei...