Il ladro di giorni

Il ladro di giorni recensione [#RomaFF14]

Il ladro di giorni recensione film di Guido Lombardi con Riccardo Scamarcio, Massimo Popolizio, Augusto Zazzaro e Rosa Diletta Rossi in anteprima alla Festa del Cinema di Roma

Leggendo la sinossi de Il ladro di giorni sembra di essere alle prese con un deja-vu. Quante volte in Italia si presentano opere dei registi più disparati alla prese con un grande viaggio da affrontare da un capo all’altro dello stivale? Sarà forse per il boom dei fondi erogati dalle Film Commission regionali – in questo caso Puglia e Trentino – o per l’estrema ricchezza culturale di una Paese così piccolo, ma il road movie italiano, figlio della bellezza tendente alla perfezione de Il Sorpasso di Dino Risi, non è mai riuscito a diventare dopo questo un genere indimenticabile.

MadMass.it consiglia by Amazon

 

Il ladro di giorni recensione
Rosa Diletta Rossi e Augusto Zazzaro

Massimo Popolizio e Riccardo Scamarcio
Massimo Popolizio e Riccardo Scamarcio

Anche Il ladro di giorni non è certo un tassello fondamentale della storia del cinema, ma è sorprendentemente piacevole nel suo scorrimento. Il merito è in primis della sua durata: il regista Guido Lombardi si è preso soltanto il tempo necessario per raccontare la sua storia. Non c’è l’ossessione di confezionare un prodotto mastodontico infarcito di sequenze inutili. Tutto ciò che accade sullo schermo è misurato e ben calibrato, segno di un lavoro in sede di sceneggiatura davvero importante. A seguire, è apprezzabile la recitazione dell’intero cast da Riccardo Scamarcio al giovanissimo Augusto Zazzaro, passando per Massimo Popolizio.

Augusto Zazzaro e Riccardo Scamarcio
Augusto Zazzaro e Riccardo Scamarcio

Il ladro di giorni recensione
Il ladro di giorni di Guido Lombardi

Cos’è che allora non funziona? L’unico problema è la bontà della storia che si esaurisce nella trovata condensata nel titolo. Enzo e Salvo intraprendono un viaggio/battaglia alla ricerca del tempo perduto sotto le mentite spoglie della criminalità, cercando di colmare un gap lungo una vita. L’adulto deve tornare bambino, il bambino deve improvvisamente diventare adulto in maniera a volte forzata nonostante la direzione del film sia chiara fin dall’inizio.

Non appena qualcosa inizia, però, a stonare o diventare stucchevole, ecco che interviene il vero pregio che salva perennemente la bontà di questo film: il confine, non labile ma del tutto liquido, tra bene e male non si risolve con la conclusione del film ma viene per una volta affidato del tutto alle mani dello spettatore. Merce rara nel cartello delle sale italiane in questo momento.

Sintesi

Il road movie italiano, figlio della bellezza tendente alla perfezione de Il Sorpasso di Dino Risi, non è mai riuscito a diventare dopo questo un genere indimenticabile. Guido Lombardi con Il ladro di giorni racconta una storia misurata e ben calibrata, dove il confine liquido tra bene e male non si risolve con la conclusione del film ma viene affidato del tutto alle mani dello spettatore.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Mi chiamo Francesco Totti recensione film documentario di Alex Infascelli [Sky Now TV]

Mi chiamo Francesco Totti recensione documentario di Alex Infascelli scritto da Francesco Totti con Paolo Condò disponibile su Sky e Now TV Alex Infascelli nella sua...

Il talento del calabrone recensione film di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto e Anna Foglietta [Amazon Prime Video]

Il talento del calabrone recensione film di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto, Lorenzo Richelmy, Anna Foglietta e Marina Occhionero su Prime Video La storia raccontata da...

Logan – The Wolverine recensione film di James Mangold con Hugh Jackman

Logan - The Wolverine recensione del film di James Mangold, con Hugh Jackman, Patrick Stewart, Dafne Keen, Boyd Holbrook e Stephen Merchant Da un paio d'anni il...

Cinema News del 23 novembre [Rassegna Stampa]

Black Panther 2 inizierà le riprese a luglio Weekend su Amazon Prime Video a dicembre L’Associazione delle Film Commission Europee mette in palio...

The Salt in Our Waters recensione film di Rezwan Shahriar Sumit [TFF 38]

The Salt in Our Waters recensione film di Rezwan Shahriar Sumit con Fazlur Rahman Babu, Shatabdi Wadud e Titas Zia al Torino Film Festival 38 Si...

Mickey on the Road recensione film di Mian Mian Lu [TFF 38]

Mickey on the Road recensione film di Mian Mian Lu con Pao-Wen Yeh, Ya-Ling Chang, Ke-Li Miao, Yu Chieh Hsu presentato al Torino Film...

The Disaster Artist recensione film di e con James Franco

The Disaster Artist recensione del film diretto e interpretato da James Franco con Dave Franco, Alison Brie e Seth Rogen Nell'ormai lontano 2003, per la promozione del...

A Shot Through The Wall recensione film di Aimee Long con Kenny Leu [TFF 38]

A Shot Through The Wall recensione film di Aimee Long con Kenny Leu, Ciara Renée, Tzi Ma, Fiona Fu e Lynn Chen Fuori Concorso al...

Cinema News del 22 novembre [Rassegna Stampa]

Joaquin Phoenix protagonista del prossimo film di Ari Aster Channing Tatum mostro Universal con Phil Lord e Chris Miller Sia alla regia di...

Uncle Frank recensione film di Alan Ball con Paul Bettany e Sophia Lillis [Amazon Prime Video Anteprima]

Uncle Frank recensione film di Alan Ball con Paul Bettany, Sophia Lillis, Peter Macdissi, Judy Greer, Steve Zahn, Lois Smith e Margo Martindale Delicato road...