The Kill Team

The Kill Team recensione

The Kill Team recensione del film di Dan Krauss con Alexander Skarsgård, Nat Wolff, Adam Long, Rob Morrow e Anna Francolini

The Kill Team è diretto da Dan Krauss, regista che nel 2011 lesse un articolo sul New York Times riguardante un plotone di soldati stanziati in Afghanistan sotto processo presso la Corte Marziale e rimase colpito dalla storia di uno di essi, descritto come informatore ma allo stesso tempo anch’egli accusato di omicidio. Così, nel 2014, ha diretto un documentario sulla storia di questo giovane soldato, Adam Winfield, che più volte aveva cercato di denunciare gli omicidi di civili afghani ma finì per essere coinvolto nei reati. Quando la società di produzione cinematografica Temple Hill si accorse del potenziale nella storia di Winfield, Krauss aveva già una sceneggiatura pronta per essere girata.

Nat Wolff
Nat Wolff

Se il documentario aveva l’obiettivo di chiarire gli avvenimenti dietro ai reati commessi dai soldati, il film ha il chiaro intento di mettere lo spettatore davanti alla situazione moralmente instabile di Andrew Briggman (così è chiamato Winfield), proponendo scene di altissima tensione psicologica dall’aspetto estremamente realistico, supportate da un’ottima recitazione del protagonista Nat Wolff (Palo Alto, Ashby – Una spia per amico) ma soprattutto di Alexander Skarsgård nel ruolo del sergente Deeks.

The Kill Team recensione
The Kill Team di Dan Krauss

Ciò che manca a questa pellicola, è un vero e proprio sviluppo. La storia ha un potenziale enorme, ma ciò richiede una strutturazione dei personaggi dettagliata e curata nei minimi dettagli per rendere al meglio gli avvenimenti e il loro ruolo nel racconto, e 87 minuti sono un’esigua durata per raccontare avvenimenti di questo genere nella loro completezza.

Ciononostante The Kill Team è un’opera di grande peso, molto curata per quanto riguarda scenografia e fotografia (la ricostruzione dei paesi e delle abitazione afghane è notevole e rende attuale e realistica l’atmosfera del film) e supportata da recitazione e regia ottime.

Alessio

The Kill Team recensione
The Kill Team: Il Poster

Sintesi

The Kill Team ricostruisce la vera storia del giovane soldato Adam Winfield che più volte denunciò gli omicidi di civili afghani finendo sotto processo alla Corte Marziale, mostrandone la situazione moralmente instabile in un racconto dall'altissima tensione psicologica e dall’aspetto estremamente realistico.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Sound of Metal recensione film di Darius Marder con Riz Ahmed [Amazon Prime Video]

Sound of Metal recensione film di Darius Marder con Riz Ahmed, Olivia Cooke, Mathieu Amalric, Lauren Ridloff e Paul Raci Intenso e tragicamente reale Sound of...

Raya e l’ultimo drago recensione film di Don Hall e Carlos López Estrada [Disney+ Anteprima]

Raya e l’ultimo drago recensione del 59esimo film d'animazione Disney di Don Hall e Carlos López Estrada in uscita nelle sale e su Disney+ Raya...

Golden Globe 2021 vincitori: vince Nomadland e Chloe Zhao migliore regista, Borat 2 migliore commedia e Sacha Baron Cohen miglior attore

Golden Globe 2021 vincitori: vince Nomadland con Chloe Zhao migliore regista, Borat 2 migliore commedia con Sacha Baron Cohen miglior attore Netflix mette a frutto...

Golden Globe 2021: Chadwick Boseman Miglior Attore Protagonista in un Film Drammatico

Golden Globe 2021: Chadwick Boseman Miglior Attore Protagonista in un Film Drammatico per Ma Rainey's Black Bottom Premio postumo tanto atteso quanto meritato allo sfortunato...

Golden Globe 2021: Anya Taylor-Joy e La regina degli scacchi migliore attrice e miniserie TV

Golden Globe 2021: Anya Taylor-Joy e La regina degli scacchi migliore attrice e miniserie TV Trionfo di Anya Taylor-Joy e La regina degli scacchi rispettivamente...

Golden Globe 2021: The Crown vince Migliore Serie TV Drammatica

Golden Globe 2021: The Crown vince Migliore Serie TV Drammatica The Crown si afferma come migliore serie TV drammatica del 2021 ai Golden Globes, prevalendo...

Golden Globe 2021: Rosamund Pike Migliore Attrice Protagonista per I Care A Lot

Golden Globe 2021: Rosamund Pike Migliore Attrice Protagonista per I Care A Lot Vittoria a sorpresa per Rosamund Pike con I Care A Lot rispetto...

Golden Globe 2021: Laura Pausini vince migliore canzone originale per La vita davanti a sé

Golden Globe 2021: Laura Pausini vince la migliore canzone originale per La vita davanti a sé In una categoria combattutissima contro Judas and the Black...

Golden Globe 2021: Aaron Sorkin Miglior Sceneggiatura con Il processo ai Chicago 7

Golden Globe 2021: Aaron Sorkin Miglior Sceneggiatura con Il processo ai Chicago 7 Aaron Sorkin si aggiudica uno dei premi più pesanti della serata, quello...

Golden Globe 2021: Soul miglior film d’animazione

Golden Globe 2021: Soul miglior film d'animazione Non c'è storia nella categoria miglior film d'animazione, dove Soul e Pixar si dimostrano innovatrice e game changer...