Oscar nomination 2021: tutti le candidature i film e gli artisti candidati

Oscar nomination 2021: tutti i candidati: Mank svetta con 10 nomination, Nomadland, Il processo ai Chicago 7, The Father, Una donna promettente, Sound of Metal e Minari ex aequo con 6 nomination

Commentate le nomination agli Oscar 2021 insieme a noi sul nostro canale Twitch stasera 15 marzo a partire dalle 18:30: vi aspettiamo!

La 93esima edizione degli Oscar che si terrà nella notte del 25 aprile al Dolby Theatre di Los Angeles suggellerà la stagione del premi cinematografici: dopo Golden Globes, Critics Choice Awards e BAFTA, l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences (AMPAS) darà il suo verdetto su quella che sarà inevitabilmente ricordata come la stagione della pandemia di COVID-19 che ha travolto la nostra società e trasversalmente tutti i settori produttivi, oltre alle nostre abitudini e libertà individuali e collettive.

Ma anche come la prima stagione dei premi all’insegna della diversità e della pluralità, sia di genere che razziale, che sta investendo positivamente il mondo cinematografico e delle sue produzioni sin dalle fondamenta.

Oscar nomination 2021: i candidati a miglior film
Oscar nomination 2021: i candidati a miglior film

A svettare nel gradimento complessivo dell’Academy Mank di David Fincher che conquista ben 10 nomination agli Oscar, incluso miglior film, regista, attore protagonista a Gary Oldman e attrice non protagonista a Amanda Seyfried.
Ben sei i film ex aequo a 6 nomination: Nomadland, Il processo ai Chicago 7, The Father, Una donna promettente, Sound of Metal e Minari.
Tutti i film appena menzionati concorrono per l’Oscar al miglior film, insieme a Una donna promettente di Emerald Fennell.

Chloé Zhao è la prima donna di colore della storia, o meglio non bianca o caucasica, a ricevere la nomination come migliore regista per Nomadland – dopo essere stata la prima di origine asiatica e la seconda donna di sempre a vincere il Golden Globe come migliore regista – ed è in buona compagnia con un’altra donna, Emerald Fennell (Una donna promettente) la sorpresa Thomas Vinterberg per Un altro giro, David Fincher (Mank) e Lee Isaac Chung per il film rivelazione Minari.

Chloé Zhao è inoltre candidata per la migliore sceneggiatura non originale ed il miglior montaggio, mentre Nomadland completa le sue 6 candidature con Frances McDormand come migliore attrice protagonista e Joshua James Richards per la migliore fotografia.

Oscar nomination 2021: i candidati a miglior regista
Oscar nomination 2021: i candidati a miglior regista

Candidatura postuma al compianto Chadwick Boseman che con Ma Rainey’s Black Bottom ha attratto i favori della critica molto più che con la sua eppure altra grande interpretazione in Da 5 Bloods – Come fratelli, proiettandosi come favorito assoluto verso l’Oscar al miglior attore protagonista. Candidatura anche per Ma Rainey’s Viola Davis.

Tre nomination per l’Italia: Pinocchio di Matteo Garrone candidato per i migliori costumi ed il miglior make up, e la vincitrice del Golden Globe Laura Pausini prova a ripetersi con la migliore canzone, Io sì da La vita davanti a sé che non compie tuttavia il miracolo della nomination a Sophia Loren.
Notturno di Gianfranco Rosi è rimasto fuori sia dalla cinquina come miglior film straniero che come miglior documentario.

Tra i grandi delusi, ignorato Spike Lee ed il suo Da 5 Bloods – Come fratelli, Tom Hanks con Notizie dal mondo, Regina King con il suo Quella notte a Miami… che riceve comunque una nomination con Leslie Odom Jr. miglior attore non protagonista.

Vediamo insieme tutte le nomination agli Oscar 2021, che commenteremo insieme a voi sul nostro canale Twitch stasera 15 marzo a partire dalle 18:30: vi aspettiamo!

OSCAR NOMINATION 2021: I CANDIDATI

Miglior film

Miglior Regista

Miglior Attore Protagonista

Migliore Attrice Protagonista

Miglior Attore Non Protagonista

Migliore Attrice Non Protagonista

Migliore Sceneggiatura Originale

Migliore Sceneggiatura Adattata

Miglior Film Straniero o Internazionale

  • Un altro giro (Denmark)
  • Better Days (Hong Kong)
  • Collective (Romania)
  • The Man Who Sold His Skin (Tunisia)
  • Quo Vadis, Aida? (Bosnia ed Erzegovina)

Miglior Film d’Animazione

Miglior Montaggio

Migliore Fotografia

Migliore Scenografia

Migliori Effetti Speciali Visivi

  • Love and Monsters – Matt Sloan, Genevieve Camilleri, Matt Everitt, Brian Cox
  • The Midnight Sky – Matthew Kasmir, Christopher Lawrence, Max Solomon, David Watkins
  • Mulan – Sean Faden, Anders Langlands, Seth Maury, Steve Ingram
  • L’unico e insuperabile Ivan – Nick Davis, Greg Fisher, Ben Jones, Santiago Colomo Martinez
  • Tenet – Andrew Jackson, David Lee, Andrew Lockley, Scott Fisher

Migliori Costumi

Miglior Makeup e Hairstyling

  • Emma – Marese Langan, Laura Allen, Claudia Stolze
  • Elegia americana – Eryn Krueger Mekash, Patricia Dehaney, Matthew Mungle
  • Ma Rainey’s Black Bottom – Sergio Lopez-Rivera, Mia Neal, Jamika Wilson
  • Mank – Kimberley Spiteri, Gigi Williams, Colleen LaBaff
  • Pinocchio – Mark Coulier, Dalia Colli, Francesco Pegoretti

Miglior Sonoro

  • Greyhound – Warren Shaw, Michael Minkler, Beau Borders, David Wyman
  • MankRen Klyce, Jeremy Molod, David Parker, Nathan Nance, Drew Kunin
  • Notizie dal mondo – Oliver Tarney, Mike Prestwood Smith, William Miller, John Pritchett
  • Soul – Ren Klyce, Coya Elliott, David Parker
  • Sound of MetalNicolas Becker, Jaime Baksht, Michelle Couttolenc, Carlos Cortés, Phillip Bladh

Migliore Colonna Sonora Originale

Migliore Canzone Originale

Miglior Documentario

  • Collective (Magnolia Pictures and Participant)
  • Crip Camp (Netflix)
  • The Mole Agent (Gravitas Ventures)
  • My Octopus Teacher (Netflix)
  • Time (Amazon Studios)

Miglor Documentario – Corto

  • Colette (Time Travel Unlimited)
  • A Concerto Is a Conversation (Breakwater Studios)
  • Do Not Split (Field of Vision)
  • Hunger Ward (MTV Documentary Films)
  • A Love Song for Latasha (Netflix)

Miglior Cortometraggio Live Action

  • Feeling Through
  • The Letter Room
  • The Present
  • Two Distant Strangers
  • White Eye

Miglior Cortometraggio Animato

  • Burrow (Disney Plus/Pixar)
  • Genius Loci (Kazak Productions)
  • If Anything Happens I Love You (Netflix)
  • Opera (Beasts and Natives Alike)
  • Yes-People (CAOZ hf. Hólamói)

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli