Oscar nomination 2021: tutti le candidature i film e gli artisti candidati

Oscar nomination 2021 tutti i candidati: Mank svetta con 10 nomination, Nomadland, Il processo ai Chicago 7, The Father, Una donna promettente, Sound of Metal e Minari ex aequo con 6 nomination

Commentate le nomination agli Oscar 2021 insieme a noi sul nostro canale Twitch stasera 15 marzo a partire dalle 18:30: vi aspettiamo!

La 93esima edizione degli Oscar che si terrà nella notte del 25 aprile al Dolby Theatre di Los Angeles suggellerà la stagione del premi cinematografici: dopo Golden Globes, Critics Choice Awards e BAFTA, l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences (AMPAS) darà il suo verdetto su quella che sarà inevitabilmente ricordata come la stagione della pandemia di COVID-19 che ha travolto la nostra società e trasversalmente tutti i settori produttivi, oltre alle nostre abitudini e libertà individuali e collettive.

Ma anche come la prima stagione dei premi all’insegna della diversità e della pluralità, sia di genere che razziale, che sta investendo positivamente il mondo cinematografico e delle sue produzioni sin dalle fondamenta.

Oscar nomination 2021: i candidati a miglior film
Oscar nomination 2021: i candidati a miglior film

A svettare nel gradimento complessivo dell’Academy Mank di David Fincher che conquista ben 10 nomination agli Oscar, incluso miglior film, regista, attore protagonista a Gary Oldman e attrice non protagonista a Amanda Seyfried.
Ben sei i film ex aequo a 6 nomination: Nomadland, Il processo ai Chicago 7, The Father, Una donna promettente, Sound of Metal e Minari.
Tutti i film appena menzionati concorrono per l’Oscar al miglior film, insieme a Una donna promettente di Emerald Fennell.

Chloé Zhao è la prima donna di colore della storia, o meglio non bianca o caucasica, a ricevere la nomination come migliore regista per Nomadland – dopo essere stata la prima di origine asiatica e la seconda donna di sempre a vincere il Golden Globe come migliore regista – ed è in buona compagnia con un’altra donna, Emerald Fennell (Una donna promettente) la sorpresa Thomas Vinterberg per Un altro giro, David Fincher (Mank) e Lee Isaac Chung per il film rivelazione Minari.

Chloé Zhao è inoltre candidata per la migliore sceneggiatura non originale ed il miglior montaggio, mentre Nomadland completa le sue 6 candidature con Frances McDormand come migliore attrice protagonista e Joshua James Richards per la migliore fotografia.

Oscar nomination 2021: i candidati a miglior regista
Oscar nomination 2021: i candidati a miglior regista

Candidatura postuma al compianto Chadwick Boseman che con Ma Rainey’s Black Bottom ha attratto i favori della critica molto più che con la sua eppure altra grande interpretazione in Da 5 Bloods – Come fratelli, proiettandosi come favorito assoluto verso l’Oscar al miglior attore protagonista. Candidatura anche per Ma Rainey’s Viola Davis.

Tre nomination per l’Italia: Pinocchio di Matteo Garrone candidato per i migliori costumi ed il miglior make up, e la vincitrice del Golden Globe Laura Pausini prova a ripetersi con la migliore canzone, Io sì da La vita davanti a sé che non compie tuttavia il miracolo della nomination a Sophia Loren.
Notturno di Gianfranco Rosi è rimasto fuori sia dalla cinquina come miglior film straniero che come miglior documentario.

Tra i grandi delusi, ignorato Spike Lee ed il suo Da 5 Bloods – Come fratelli, Tom Hanks con Notizie dal mondo, Regina King con il suo Quella notte a Miami… che riceve comunque una nomination con Leslie Odom Jr. miglior attore non protagonista.

Vediamo insieme tutte le nomination agli Oscar 2021, che commenteremo insieme a voi sul nostro canale Twitch stasera 15 marzo a partire dalle 18:30: vi aspettiamo!

OSCAR NOMINATION 2021: I CANDIDATI

Miglior Film

Miglior Regista

Miglior Attore Protagonista

Migliore Attrice Protagonista

Miglior Attore Non Protagonista

Migliore Attrice Non Protagonista

Migliore Sceneggiatura Originale

Migliore Sceneggiatura Adattata

Miglior Film Straniero o Internazionale

  • Un altro giro (Denmark)
  • Better Days (Hong Kong)
  • Collective (Romania)
  • The Man Who Sold His Skin (Tunisia)
  • Quo Vadis, Aida? (Bosnia ed Erzegovina)

Miglior Film d’Animazione

Miglior Montaggio

Migliore Fotografia

Migliore Scenografia

Migliori Effetti Speciali Visivi

  • Love and Monsters – Matt Sloan, Genevieve Camilleri, Matt Everitt, Brian Cox
  • The Midnight Sky – Matthew Kasmir, Christopher Lawrence, Max Solomon, David Watkins
  • Mulan – Sean Faden, Anders Langlands, Seth Maury, Steve Ingram
  • L’unico e insuperabile Ivan – Nick Davis, Greg Fisher, Ben Jones, Santiago Colomo Martinez
  • Tenet – Andrew Jackson, David Lee, Andrew Lockley, Scott Fisher

Migliori Costumi

Miglior Makeup e Hairstyling

  • Emma – Marese Langan, Laura Allen, Claudia Stolze
  • Elegia americana – Eryn Krueger Mekash, Patricia Dehaney, Matthew Mungle
  • Ma Rainey’s Black Bottom – Sergio Lopez-Rivera, Mia Neal, Jamika Wilson
  • Mank – Kimberley Spiteri, Gigi Williams, Colleen LaBaff
  • Pinocchio – Mark Coulier, Dalia Colli, Francesco Pegoretti

Miglior Sonoro

  • Greyhound – Warren Shaw, Michael Minkler, Beau Borders, David Wyman
  • MankRen Klyce, Jeremy Molod, David Parker, Nathan Nance, Drew Kunin
  • Notizie dal mondo – Oliver Tarney, Mike Prestwood Smith, William Miller, John Pritchett
  • Soul – Ren Klyce, Coya Elliott, David Parker
  • Sound of MetalNicolas Becker, Jaime Baksht, Michelle Couttolenc, Carlos Cortés, Phillip Bladh

Migliore Colonna Sonora Originale

Migliore Canzone Originale

Miglior Documentario

  • Collective (Magnolia Pictures and Participant)
  • Crip Camp (Netflix)
  • The Mole Agent (Gravitas Ventures)
  • My Octopus Teacher (Netflix)
  • Time (Amazon Studios)

Miglor Documentario – Corto

  • Colette (Time Travel Unlimited)
  • A Concerto Is a Conversation (Breakwater Studios)
  • Do Not Split (Field of Vision)
  • Hunger Ward (MTV Documentary Films)
  • A Love Song for Latasha (Netflix)

Miglior Cortometraggio Live Action

  • Feeling Through
  • The Letter Room
  • The Present
  • Two Distant Strangers
  • White Eye

Miglior Cortometraggio Animato

  • Burrow (Disney Plus/Pixar)
  • Genius Loci (Kazak Productions)
  • If Anything Happens I Love You (Netflix)
  • Opera (Beasts and Natives Alike)
  • Yes-People (CAOZ hf. Hólamói)

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli