BAFTA 2021: tutte le nomination della 74esima edizione dei Premi BAFTA

L’11 aprile al Royal Albert Hall di Londra torneranno di scena i British Academy of Film and Television Arts Awards. Alla loro 74a Edizione, i BAFTA Awards sono i premi britannici al cinema. Anche i BAFTA, come Critics Choice Awards e Golden Globes, si sono dovuti adattare all’attuale situazione e hanno posticipato da gennaio ad aprile la premiazione. A differenza di Globes e Critics, per i BAFTA, questo si tratta di un ritorno alle origini. Nel primo cinquantennio della manifestazione, infatti, i BAFTA Awards si tenevano tra aprile e maggio. Soltanto a partire dal 2001, l’Academy britannica, ha deciso che avrebbe premiato i film a gennaio, per anticipare gli Oscar americani.

La 74a Edizione dei BAFTA Awards

La sfida che vedremo andare in scena l’11 aprile è la stessa che abbiamo visto per Golden Globes e Critics Choice Awards. La vera delusione, già dalle nomination è Mank. Il film di David Fincher raccoglie 6 nomination, ma non quella per il Miglior Film come neanche quella per la Miglior Regia. Il processo ai Chicago 7, invece resiste e dovrà nuovamente vedersela con Una donna promettente per il premio alla Miglior Sceneggiatura Originale.

La presenza di The Mauritanian conferma la validità del film di Kevin Macdonald con Jodie Foster e Benedict Cumberbatch, ma ci aspettiamo che a dominare, anche questa volta, sia Chloé Zhao con il suo Nomadland.

La sfida per la Miglior Attrice, a nostro avviso, non ha storia. La performance di Frances McDormand in Nomadland è stata eccezionale. Più aperta, invece la sfida alla Miglior Attrice Non Protagonista. Potrebbe essere giunto il momento per Dominique Fishback, ma non possiamo sottovalutare Maria Bakalova, fresca di Critics Choice Award. Per quanto riguarda gli attori, invece, siamo convinti della vittoria per Chadwick Boseman e Daniel Kaluuya. I due stanno dominando tutte le manifestazioni fino ad oggi e ci aspettiamo che continuino così fino agli Oscar. Per Chadwick Boseman potrebbe essere il terzo premio postumo consecutivo.

Nomadland di Chloé Zhao in uscita in streaming su Disney+ Star
Nomadland di Chloé Zhao in uscita in streaming su Disney+ Star (Credits: Searchlight Pictures/Disney)

BAFTA Awards 2021: tutte le nomination

BAFTA 2021 Miglior Film

  • The Father di Philippe Carcassonne, Jean-Louis Livi, David Parfitt
  • The Mauritanian di Adam Ackland, Leah Clarke, Beatriz Levin, Lloyd Levin
  • Nomadland di Mollye Asher, Dan Janvey, Frances McDormand, Peter Spears, Chloé Zhao
  • Una donna promettente di Ben Browning, Emerald Fennel, Ashley Fox, Josey McNamara
  • Il processo ai Chicago 7 di Marc Plat, Stuart Besser

BAFTA 2021 Miglior Film Britannico

  • L’ombra della violenza di Nick Rowland, Daniel Emmerson, Joe Murtagh
  • La nave sepolta di Simon Stone, Gabrielle Tana, Moira Buffini
  • The Father di Florian Zeller, Philippe Carcassone, Jean-Louis Livi, David Parfitt, Christopher Hampton
  • His House di Remi Weekes, Martin Gentles, Edward King, Roy Lee
  • Limbo di Ben Sharrock, Irune Gurtubai, Angus Lamont
  • The Mauritanian di Kevin Macdonald, Adam Ackland, Leah Clarke, Beatriz Levin, Lloyd Levin, Rory Haines, Sohrab Noshirvani, M.B. Traven
  • Mogul Mowgli di Bassam Tariq, Riz Ahmed, Thomas Benski, Bennett McGhee
  • Una donna promettente di Emerald Fennell, Ben Browning, Ashley Fox, Josey McNamara
  • Rocks di Sarah Gavron, Ameenah Ayub Allen, Faye Ward, Theresa Ikoko, Claire Wilson
  • Saint Maud di Rose Glass, Andrea Cornwell, Oliver Kassman

L'ombra della violenza recensione film di Nick Rowland con Cosmo Jarvis e Barry Keoghan
L’ombra della violenza di Nick Rowland con Cosmo Jarvis, Barry Keoghan e Niamh Algar (Credits: Blue Swan Entertainment)

BAFTA 2021 Miglior debutto di un regista, sceneggiatore o produttore britannico

  • Remi Weekes (Sceneggiatore/Regista) per His House
  • Ben Sharrock (Sceneggiatore/Regista), Irune Gurtubai (Produttrice) per Limbo
  • Jack Sidey (Sceneggiatore/Produttore) per Moffie
  • Theresa Ikoko, Claire Wilson (Sceneggiatrici) per Rocks
  • Rose Glass (Sceneggiatore/Regista), Oliver Kassman (Produttore) per Saint Maude

BAFTA 2021 Miglior Film in lingua straniera

  • Un altro giro di Thomas Vinterberg, Sisse Graum Jørgensen
  • Cari compagni! di Andrei Konchalovsky, Alisher Usmanov
  • I miserabili Ladj Ly
  • Minari di Lee Isaac Chung, Christina Oh
  • Quo vadis, Aida? di Jasmila Žbanić, Damir Ibrahimovich

Mads Mikkelsen in Un altro giro
Mads Mikkelsen in Un altro giro (Credits: Henrik Ohsten/Zentropa/Movies Inspired)

BAFTA 2021 Miglior Documentario

  • Collective di Alexander Nanau
  • David Attenborough – Una vita sul nostro pianeta di Alastair Fothergill, Jonnie Hughes, Keith Scholey
  • The Dissident di Bryan Fogel, Thor Halvorssen
  • Il mio amico in fondo al mare di Pippa Ehrlich, James Reed, Craig Foster
  • The Social Dilemma di Jeff Orlowski, Larissa Rhodes

BAFTA 2021 Miglior Film d’Animazione

  • Onward di Dan Scanlon, Kori Rae
  • Soul di Pete Docter, Dana Murray
  • Wolfwalkers di Tomm Moore, Ross Stewart, Paul Young

Soul recensione film Disney Pixar di Pete Docter e Kemp Powers
Soul il film d’animazione Disney Pixar di Pete Docter e Kemp Powers

BAFTA 2021 Miglior Regista

  • Thomas Vinterberg per Un altro giro
  • Shannon Murphy per Babyteeth
  • Lee Isaac Chung per Minari
  • Chloé Zhao per Nomadland
  • Jasmila Žbanić per Quo vadis, Aida?
  • Sarah Gavron per Rocks

Miglior Sceneggiatura Originale

Il processo ai Chicago 7 recensione film di Aaron Sorkin
Il processo ai Chicago 7 di Aaron Sorkin con Eddie Redmayne, Sacha Baron Cohen, Frank Langella, Joseph Gordon-Levitt e Mark Rylance

Miglior Sceneggiatura Non Originale

  • Moira Buffini per La nave sepolta
  • Christopher Hampton, Florian Zeller per The Father
  • Rory Haines, Sohrab Noshirvani, M.B. Traven per The Mauritanian
  • Chloé Zhao per Nomadland
  • Ramin Bahrani per La tigre bianca

Miglior Attrice Protagonista

  • Bukky Bakery per Rocks
  • Radha Blank per The Forty-Year-Old Version
  • Vanessa Kirby per Pieces of a Woman
  • Frances McDormand per Nomadland
  • Wunmi Mosaku per His House
  • Alfre Woodward per Clemency

Nomadland recensione film di Chloé Zhao con Frances McDormand
Nomadland di Chloé Zhao con Frances McDormand, David Strathairn, Linda May, Charlene Swankie e Bob Wells

Miglior Attore Protagonista

Miglior Attrice Non Protagonista

Chadwick Boseman
Chadwick Boseman (Credits: David Lee/Netflix)

Miglior Attore Non Protagonista

Miglior Colonna Sonora

  • Trent Reznor, Atticus Ross per Mank
  • Emile Mosseri per Minari
  • James Newton Howard per Notizie dal mondo
  • Anthony Willis per Una donna promettente
  • Jon Batiste, Trent Reznor, Atticus Ross per Soul

Niamh Algar e Cosmo Jarvis
Niamh Algar e Cosmo Jarvis (Credits: Blue Swan Entertainment)

Miglior Cast

  • Shaheen Baig per L’ombra della violenza
  • Alexa L. Fogel per Judas and The Black Messiah
  • Julia Kim per Minari
  • Lindsay Graham Ahanonu, Mary Vernieu per Una donna promettente
  • Lucy Pardee per Rocks

Miglior Fotografia

  • Sean Bobbitt per Judas and The Black Messiah
  • Erik Messerschmidt per Mank
  • Alwin H. Küchler per The Mauritanian
  • Dariusz Wolski per Notizie dal mondo
  • Joshua James Richards per Nomadland

Notizie dal mondo recensione film di Paul Greengrass con Tom Hanks e Helena Zengel
Notizie dal mondo Paul Greengrass con Tom Hanks ed Helena Zengel (Credits: Bruce W. Talamon/Universal Pictures/Netflix)

Miglior Montaggio

Miglior Scenografia

  • Maria Djurkovic, Tatiana Macdonald per La nave sepolta
  • Peter Francis, Cathy Featherstone per The Father
  • Donald Graham Burt, Jan Pascale per Mank
  • David Crank, Elizabeth Keenan per Notizie dal mondo
  • Sarah Greenwood, Katie Spencer per Rebecca

Ammonite recensione film con Kate Winslet e Saoirse Ronan
Ammonite di Francis Lee con Kate Winslet e Saoirse Ronan

Migliori Costumi

Miglior Trucco

  • Jenny Shircore per La nave sepolta
  • Patricia Dehaney, Eryn Krueger Mekash, Matthew Mungle per Elegia americana
  • Matiki Anoff, Larry M. Cherry, Sergio Lopez-Rivera, Mia Neal per Ma Rainey’s Black Bottom
  • Kimberley Spiteri, Gigi Williams per Mank
  • Mark Coulier per Pinocchio

Miglior Sonoro

  • Candidato da confermare per Greyhound – Il Nemico Invisibile
  • Michael Fentum, William Miller, Mike Prestwood Smith, John Pritchett, Oliver Tarney per Notizie dal mondo
  • Sergio Diaz, Zach Seivers, M. Wolf Snyder per Nomadland
  • Coya Elliott, Ren Klyce, David Parker per Soul
  • Jaime Baksht, Nicolas Becker, Phillip Bladh, Carlos Cortés, Michelle Couttolenc per Sound of Metal

Sound of Metal recensione film di Darius Marder con Riz Ahmed
Sound of Metal di Darius Marder con Riz Ahmed e Olivia Cooke (Credits: Amazon Studios)

Migliori Effetti Speciali

  • Pete Bebb, Nathan McGuinness, Sebastian von Overheidt per Greyhound – Il Nemico Invisibile
  • Matt Kasmir, Chris Lawrence, David Watkins per The Midnight Sky
  • Sean Faden, Steve Ingram, Anders Langlands, Seth Maury per Mulan
  • Santiago Colomo Martinez, Nick Davis, Greg FisherBen Jones per L’unico e insuperabile Ivan
  • Scott Fisher, Andrew Jackson, Andrew Lockley per Tenet

Miglior Cortometraggio Animato Britannico

  • The Fire Next Time di Renaldho Pelle, Yanling Wang, Kerry Jade Kolbe
  • The Owl and The Pussycat di Mole Hill, Laura Duncalf
  • The Song of a Lost Boy di Daniel Quirke, Jamie MacDonald, Brid Arnstein

Miglior Cortometraggio Britannico

  • Eyelash di Jesse Lewis Reece, Ike Newman
  • Lizard di Akinola Davies, Rachel Dargavel, Wale Davies
  • Lucky Break di John Addis, Rami Sarras Pantoja
  • Miss Curvy di Ghada Eldemellawy
  • The Present di Farah Nabulsi

Miglior Stella Emergente

  • Bukky Bakray
  • Conrad Khan
  • Kingsley Ben-Adir
  • Morfydd Clark
  • Sope Dìrisù

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli