Cinema News: Natalie Portman e Lupita Nyong’o in Lady in the Lake, Elle Fanning, il trailer di Oxygen e Michael B. Jordan Creed 3

Cinema News by Day su MadMass.it

Cinema News – Film e Serie TV

Lady in the Lake, la nuova serie Apple TV con Natalie Portman e Lupita Nyong’o

MadMass.it consiglia by Amazon

Ad aprire le Cinema News di oggi ci sono ben due vincitrici di un Oscar che pare debutteranno a breve sul piccolo schermo. Stiamo parlando di Natalie Portman (Il cigno nero; Leon; Closer; V per Vendetta) e Lupita Nyong’o (12 anni schiavo; Noi). Pare infatti che, le due celebri attrici, siano in trattativa con Apple TV per entrare nel cast di Lady in the Lake, serie tratta dal romanzo di Laura Lippman. La serie sarà affidata ad Alma Har’el che sembrerebbe già al lavoro sulla sceneggiatura insieme a Dre Ryan.

Lady in the Lake racconta di una madre casalinga degli anni ’60, Maddie Schwartz (Natalie Portman), che comincerà a fare la giornalista investigativa e che entrerà in contatto con Cleo Sherwood (Lupita Nyong’o), una madre attivista per i diritti degli afroamericani. Non è chiaro ancora quando cominceranno i lavori. Quel che è certo, però, è che il futuro di Apple TV sembra riservarci solo grandi sorprese.

Elle Fanning interpreterà Ali McGraw nel film di Barry Levinson Francis and The Godfather

A Barry Levinson è venuta un’idea, forse un po’ matta e quindi, forse, geniale: girare un film su come Francis Ford Coppola e Paramount hanno realizzato Il Padrino. L’idea non è nuova. In un certo senso Mank, proprio nell’ultimo anno, fa la stessa cosa con lo sceneggiatore di Quarto Potere. Il regista premio Oscar per Rain Man, però, sta riunendo un cast eccezionale.

Elle Fanning (Super 8; Un giorno di pioggia a New York), secondo Deadline, interpreterà Ali McGraw. Molti di voi a questo punto perché dovrebbe comparire la star di Love Story in un film che parla di come è stato realizzato Il Padrino? Bene, lasciate che vi bacchettiamo prima di ricordarvi che proprio l’attrice di Love Story, in quegli anni, era sposata a Robert Evans, capo della produzione per Paramount. Evans che sarà interpretato da Jake Gyllenhaal (Spider Man – Far from Home; Zodiac), mentre il ruolo di Francis Ford Coppola è andato a Oscar Isaac (Star Wars; Dune; Van Gogh).

Oxygen: il trailer del nuovo sci-fi horror claustrofobico di Netflix con Melanié Laurent

Nelle ultime settimane ci è capitato di parlarvi qui nelle Cinema News, di Mélanie Laurent e del film che ha diretto, The Nightingale, con le sorelle Fanning. Quello che non vi avevamo detto però, era che a breve sarebbe arrivato un film che l’avrebbe vista protagonista. Oxygen è un thriller-horror che si concentra sull’aspetto claustrofobico dell’immagine restituendo, sin da queste prime immagini di trailer, quella sensazione di oppressione capace di mettere ansia anche in chi non soffre di claustrofobia.

Oxygen parla di una donna che si risveglia all’interno della propria cella criogenica senza memoria. La storia seguirà la sua fuga e la sua caccia a quei ricordi perduti. A dirigere il film prodotto da Netflix, un regista esperto nel campo dell’horror come Alexandre Aja (Alta tensione; Le colline hanno gli occhi).

Ramin Bahrani dirigerà Samuel L. Jackson in The Last Days of Ptolemy Grey

Quando all’inizio delle Cinema News di oggi vi dicevamo che possiamo star certi che Apple TV, nel prossimo futuro, saprà sorprenderci, non scherzavamo. La piattaforma della mela morsa ha infatti in cantiere diversi progetti molto interessanti. Uno di questi è appunto la nuova serie che vedrà protagonista Samuel L. Jackson: The Last Days of Ptolemy Grey. Tratto dal romanzo di Walter Mosley, The Last Days of Ptolemy Grey racconta le vicende di un uomo affetto dalla demenza senile che gli ha tolto i ricordi. Gli verrà, però, data la possibilità di recuperare la sua memoria per un breve periodo di tempo, quanto basta per risolvere un vecchio mistero sopito fra i ricordi.

Apple TV, per dirigere The Last Days of Ptolemy Grey, ha chiamato un regista che negli ultimi anni è sulla cresta dell’onda: Ramin Bahrani. Direttore e produttore di Farenheit 451 e de La tigre bianca, Bahrani nel podcast di The Playlist di qualche settimana fa, scherzava su una possibile serie che avrebbe diretto e stava quasi certamente parlando proprio di The Last Days of Ptolemy Grey.

Le notizie però non finiscono qui. Infatti, è ormai certo che sarà presente nel cast anche Dominique Fishback, fresca di candidatura ai BAFTA 2021 come miglior attrice non protagonista per Judas and The Black Messiah.

Adonis 'Donnie' Creed (Michael B. Jordan) e Rocky Balboa (Sylvester Stallone)
Michael B. Jordan dirigerà Creed III

Michael B. Jordan dirigerà se stesso nel terzo capitolo di Creed

Ebbene sì, è giunto il momento per l’erede di Rocky di diventare anche regista della saga di cui è protagonista. Creed III, con uscita prevista per il Ringraziamento del prossimo anno, sarà diretto proprio da Michael B. Jordan. Ad annunciarlo è la MGM stessa. Regia a Jordan, mentre la sceneggiatura viene affidata a Keenan Coogler e Zach Baylin.

Stando alle parole di Michael De Luca, presidente della MGM: “La visione di Michael per Creed III è eccitante e sarà certamente un contributo fondamentale per il franchise. Siamo entusiasti di farlo esordire alla regia e di poter condividere con il pubblico in sala questo capitolo della saga il prossimo anno.”

Si allarga il cast della serie Paramount The First Lady

Un altro progetto di cui ormai vi parliamo da un po’, è la serie antologica che Paramount sta progettando sulla storia di diverse First Ladies americane. The First Lady, infatti, sembra aver allargato ulteriormente il cast, quindi oggi cercheremo di fare il punto della situazione. Vi ricordiamo che, la serie, creata da Aaron Cooley, si incentrerà nella sua prima stagione su Eleanor Roosvelt (Gillian Anderson), Betty Ford (Michelle Pfeiffer) e Michelle Obama (Viola Davis).

I nuovi ingressi nel cast, invece, sono: Aya Cahs (The Boys); Jake Picking (Hollywood); Cayden Boyd (The Resident); Mark Hills (Snatchers); Ben Cook (Paterno); Leslie Rodriguez Kritzer (Bridge and Tunnel), Thomas E. Sullivan (Roswell, New Mexico) e Patrice Johnson Chevannes (Chambers).

A questi, bisogna aggiungere Lexie Underwood nei panni di Malia Obama, O-T Fagbenle nei panni dell’ex Presidente Obama e Derek Cecil in quelli di Donald Rumsfeld. Inoltre, Aaron Eckhart sarà l’ex Presidente Gerald Ford e Dakota Fanning interpreterà Susan Elizabeth Ford.

Kenneth Branagh è Sator
Kenneth Branagh dirigerà un film sui Bee Gees

Kenneth Branagh dirigerà il film sui Bee Gees

Non potevamo non chiudere le Cinema News di oggi senza parlarvi del film sui Bee Gees a cui sta lavorando Kenneth Branagh (Assassinio sull’Orient Express; Artemis Fowl; Thor). Il progetto non ha ancora un titolo, ma sappiamo che la produzione sarà Paramount, altra major che nell’ultimo periodo si sta scatenando. Al lavoro sulla sceneggiatura c’è Ben Elton, mentre Branagh ha appena concluso le riprese di Assassinio sul Nilo, il secondo capitolo del regista dedicato all’investigatore Hercule Poirot per 20th Century Fox.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli