Oscar 2022 tutte le nomination alla 94esima edizione degli Academy Awards

Oscar 2022 tutte le nomination: Il potere del cane svetta con 12 nomination, seguono Dune con 10 nomination, Belfast e West Side Story con 7 candidature. È stata la mano di Dio candidato a miglior film internazionale

Oscar 2022: tutte le nomination dell’Academy per la 94esima edizione

Gli attori Tracee Ellis Ross e Leslie Jordan hanno annunciato le nomination votate dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences agli Oscar 2022 che si terranno al Dolby Theatre di Hollywood, in California, tra il 27 e il 28 marzo. Tra le candidature che riguardano 23 categorie sono presenti È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino, Il potere del cane con protagonista Benedict Cumberbatch che ha ricevuto il numero più alto di candidature, ben 12, e Drive My Car, film giapponese acclamato dalla critica.

È stata la mano di Dio candidato nella categoria Miglior film internazionale

È stata la mano di Dio, l’ultima pellicola di Paolo Sorrentino, ha prima debuttato al cinema il 24 novembre dell’anno scorso, per poi arrivare su Netflix circa un mese dopo. Il lungometraggio segna la seconda candidatura per il regista napoletano nella categoria Miglior film internazionale, dopo il trionfo con La grande bellezza nel 2014.

Il potere del cane recensione film Netflix con Benedict Cumberbatch
Il potere del cane film Netflix di Jane Campion con Benedict Cumberbatch, Kirsten Dunst, Jesse Plemons, Kodi Smit-McPhee e Thomasin McKenzie (Credits: Netflix)
È stata la mano di Dio recensione film di Paolo Sorrentino a Venezia 78
È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino con Filippo Scotti, Toni Servillo, Teresa Saponangelo, Marlon Joubert e Luisa Ranieri (Credits: Netflix/Fremantle)

Il potere del cane con 12 candidature è il film con più nomination

Il record di maggiori candidature quest’anno è stato raggiunto da Il potere del cane. Il film di Jane Campion, adattamento dell’omonimo romanzo del 1967 di Thomas Savage, ha ricevuto 12 nomination. Compare nelle categorie Miglior film e Miglior regia. È presente, grazie alle interpretazioni di Benedict Cumberbatch, Jesse Plemons e Kirsten Dunst, nelle categorie Miglior attore protagonista, Miglior attore non protagonista e Miglior attrice non protagonista. È candidato anche nella categoria per la Miglior sceneggiatura non originale, scritta dalla stessa Jane Campion, ed, infine, può vincere la statuetta anche come Miglior sonoro, Miglior fotografia, Miglior montaggio e Miglior scenografia.

Drive My Car recensione film di Ryûsuke Hamaguchi
Drive My Car di Ryûsuke Hamaguchi con Hidetoshi Nishijima e Tôko Miura

Drive My Car: il film giapponese acclamato dalla critica è candidato in quattro categorie

Drive My Car è la sorpresa di quest’anno. Ma considerando le recensioni molto positive della critica ed il podio conquistato anche ai nostri Maddy Awards tra i migliori film del 2022, la presenza del film giapponese non può sbalordire più di tanto. La pellicola di Ryūsuke Hamaguchi, presentata in concorso al 74º Festival di Cannes, è stata candidata in quattro categorie. Gareggerà nelle categorie Miglior film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura non originale e contenderà la statuetta a È stata la mano di Dio per il Miglior film internazionale.

Tutte le altre nomination: da Dune a Belfast

Tra gli altri film candidati sono presenti diverse pellicole di cui si è parlato molto nell’ultimo anno. Il Dune di Denis Villeneuve ha totalizzato 10 nomination. Una menzione la meritano anche West Side Story, il musical di Steven Spielberg, Belfast, che ha reso Kenneth Branagh la prima persona ad essere candidata in 7 categorie diverse, e King Richard, la pellicola incentrata sulla vita di Richard Williams, padre e allenatore delle sorelle Venus e Serena Williams.

I candidati Oscar come Miglior film
I candidati all’Oscar come Miglior film
I candidati Oscar come Miglior film internazionale
I candidati all’Oscar come Miglior film internazionale

OSCAR 2022: TUTTE LE NOMINATION

Oscar 2022 Miglior film

Oscar 2022 Miglior Regista

Miglior Attore Protagonista

Migliore Attrice Protagonista

Miglior Attore Non Protagonista

Migliore Attrice Non Protagonista

Migliore Sceneggiatura Originale

Migliore Sceneggiatura Adattata

Miglior Film Internazionale

Miglior Film d’Animazione

Miglior Montaggio

Migliore Fotografia

Migliore Scenografia

Migliori Effetti Speciali Visivi

Migliori Costumi

Miglior Makeup e Hairstyling

Miglior Sonoro

Migliore Colonna Sonora Originale

Migliore Canzone Originale

  • “Be Alive” – Beyoncé Knowles-Carter & Darius Scott (King Richard)
  • “Dos Oruguitas” – Lin-Manuel Miranda (Encanto)
  • “Down to Joy” – Van Morrison (Belfast)
  • “No Time to Die” – Billie Eilish & Finneas O’Connell (No Time to Die)
  • “Somehow You Do” – Diane Warren (Four Good Days)

Miglior Documentario

  • Ascension
  • Attica
  • Flee
  • Summer of Soul
  • Writing with fire

Miglor Documentario – Corto

  • Audible
  • Lead Me Home
  • The Queen of Basketball
  • Three Songs for Benazir
  • When We Were Bullies

Miglior Cortometraggio Live Action

  • Ala Kachuu – Take and Run
  • The Dress
  • The Long Goodbye
  • On My Mind
  • Please Hod

Miglior Cortometraggio Animato

  • Affairs of the Art
  • Bestia
  • Boxballet
  • Robin Robin
  • The Windshield Wiper

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli