Cinema News del 17 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 17 ottobre: il trailer di Queste oscure materie 2, la serie italiana Amazon Everybody Loves Diamonds, il trailer di Diabolik con Luca Marinelli e Miriam Leone, Xochitl Gomez in Doctor Strange 2, la graphic novel Patience di Daniel Clowes diventa un film, Ratched è lo show originale Netflix più visto del 2020

CINEMA NEWS 17 OTTOBREHBO distribuisce il trailer della seconda stagione di Queste oscure materie, adattamento seriale della trilogia dell’autore britannico Philip Pullman con Dafne Keen, Ruth Wilson, Lin-Manuel Miranda, Amir Wilson, Andrew Scott, Ruta Gedmintas e Ariyon Bakare.
La seconda stagione è basata essenzialmente su La lama sottile, secondo volume della trilogia Queste oscure materie che ha visto il primo volume La bussola d’oro rappresentato nella prima stagione, mentre il terzo e conclusivo Il cannocchiale d’ambra potrebbe essere suddiviso in ulteriori due stagioni.

Amazon Prime Video lancia una nuova serie Amazon Original tutta italiana, Everybody Loves Diamonds, heist series ispirata al “Colpo di Anversa” del 2003, definito dai media il più grande furto di diamanti di sempre, eseguito da una banda di ladri squinternati capeggiati dal palermitano Leonardo Notarbartolo che, con un piano geniale, riuscì ad aggirare i sofisticati sistemi di sicurezza dell’Antwerp Diamond Centre rubando pietre preziose del valore di milioni di dollari.
Everybody Loves Diamonds è scritta da Stefano Bises (Gomorra, ZeroZeroZero), Michele Astori (La mafia uccide solo d’estate), Giulio Carrieri e Bernardo Pellegrini e prodotta da Wildside del gruppo Fremantle. Ancora nessuna notizia sul casting.

Rimanendo in tema di furti e diamanti, e anche se ve lo abbiamo già mostrato ieri sui nostri canali social, torniamo ugualmente su Diabolik nel nostro editoriale sulle migliori news di cinema delle ultime ventiquattr’ore: Luca Marinelli (Diabolik), Miriam Leone (Eva Kant) e Valerio Mastandrea (Ginko) sono i protagonisti della trasposizione cinematografica dedicata al celeberrimo ladro creato da Angela Giussani nel 1962 ed edito da Astorina, diretta dai Manetti Bros. Marco e Antonio Manetti.
Se le prime, poche, immagini a sensazione un po’ troppo giocose e posticce ci fanno rimpiangere il cult del 1968 di Mario Bava, va ricordato come Diabolik non sia l’unico celebre fumetto italiano a tornare sul grande schermo: il Bonelli Cinematic Universe partirà infatti con Dampyr – Il Film e la serie TV su Dylan Dog prodotta da James Wan.

Mentre Tatiana Maslany giura e spergiura di non essere la nuova She-Hulk – anche se lo è ma molto probabilmente per motivi contrattuali non può rilasciare dichiarazioni – Doctor Strange 2: nel Multiverso della Pazzia accoglie Xochitl Gomez (The Baby-Sitters Club) tra i suoi protagonisti. Ma non chiedeteglielo perché negherà. (Deadline)

Uno dei capolavori di letteratura illustrata di Daniel Clowes, Patience, diventerà un film Focus Features diretto da Charlie McDowell, che si sta occupando anche dell’adattamento insieme a Justin Lader.
Patience è una storia di sacrifici in nome dell’amore. Quando Jack perde sua moglie Patience, assassinata, cade in un profondo abisso fatto di rabbia, dolore e senso di colpa. Dieci anni dopo, quando Jack viene a conoscenza di una macchina del tempo che potrebbe permettergli di sistemare le cose e riavere sua moglie, si imbarca in un viaggio psichedelico attraverso il passato di Patience e gli eventi che l’hanno trasformata nella donna che conosceva e amava. (Deadline)

Netflix comunica che Ratched – che a noi non è piaciuto – è lo show originale più visto del 2020 con 48 milioni di account a visualizzare la serie guidata da Sarah Paulson e ispirata a Qualcuno volò sul nido del cuculo.
Superato il record di The Umbrella Academy che nel 2019 segnò 45 milioni di account, statistiche che si riferiscono alle visualizzazioni registrate durante il primo mese di lancio.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli