DC Extended Universe: facciamo un riepilogo sul futuro dei film DCEU

DC Extended Universe: facciamo un riepilogo sul futuro degli eroi DCEU al cinema: da Batman a Flash, da Aquaman a Black Adam e Shazam!

L’interesse generato da Zack Snyder’s Justice League su tutto l’universo DC sta risvegliando gli animi sopiti del fandom DC. Negli ultimi giorni si sono susseguite notizie su notizie riguardanti i progetti futuri di WarnerMedia. Nonostante le richieste dei fan e gli hashtag sui social, però, è stata ufficializzata l’uscita di Zack Snyder dai progetti futuri. Warner ha dichiarato di avere molti progetti in cantiere ben avviati e che un restore dell’universo di Snyder non è nei loro piani. Questo porta inevitabilmente a chiedersi quali siano questi piani e, soprattutto, se esiste un piano generale in cui questi “progetti” sono collegati fra loro. Non essendoci una comunicazione chiara o quantomeno paragonabile a quella che Marvel ha presentato già qualche anno fa la fase quattro dell’MCU, cerchiamo di ricostruire insieme il futuro del DC Extended Universe.

DC Extended Universe: fra futuro prossimo e futuro remoto

Cercando di fare ordine fra le diverse opere prossime all’uscita, ci si rende conto che i film in cantiere non sono pochi. Fra sequel standalone e film della main line, DC e Warner si stanno impegnando per riportare al cinema i loro eroi. Quella che sfugge è la continuità fra questi progetti.

LEGGI ANCORA: Il Multiverso cinematografico dei supereroi Warner Bros. e DC Films

Il primo film calendarizzato è The Suicide Squad, un reboot del disastroso Suicide Squad del 2016. Delusa dal fallimento del film di David Ayer, Warner ha deciso di rilanciare il team di super cattivi. Le effettive potenzialità del progetto, mal sfruttate nell’originale, sembrano mettersi a frutto nel film di James Gunn. Ancora una volta Margot Robbie vestirà i panni di Harley Quinn e al cast si aggiungono anche Idris Elba, nei panni di Bloodsport, e John Cena in quelli di Peacemaker. Inoltre, anche Sylvester Stallone e Viola Davis faranno parte del film.
L’uscita è calendarizzata per il 6 agosto 2021 nelle sale americane e su HBO Max.

The Suicide Squad: la locandina
The Suicide Squad: la locandina

Il 2022 sarà un anno piuttosto ricco per DC e WB, con quattro film in uscita, tra canone e multiversi paralleli: The Batman di Matt Reeves con Robert Pattinson, The Flash (4 novembre 2022) e Aquaman 2 (6 dicembre 2022). Di quest’ultimo sappiamo che la scrittura è stata nuovamente affidata a David Leslie Johnson-McGoldrick.

Shazam! The Fury of Gods uscirà il 2 giugno 2023. La novità, invece, si chiama Black Adam. Il film sull’antieroe DC, che dotrebbe arrivare nel 2022, vedrà Dwayne Johnson vestire i panni del protagonista e Pierce Brosnan quelli dell’antagonista Dr. Fate.

Vedremo inoltre l’ingresso nel DCEU di Hawkman, interpretato da Aldis Hodge (L’uomo invisibile), Atom Smasher interpretato da Noah Centineo (Tua per sempre) e Quintessa Swindell (Euphoria) che porterà sul grande schermo Cyclone.

Il cast di Black Adam
Il cast di Black Adam

Pierce Brosnan sarà l'antagonista di Black Adam, Dr. Fate
Pierce Brosnan sarà l’antagonista di Black Adam, Dr. Fate

Quale futuro per il DC Extended Universe?

LEGGI ANCORA: Zack Snyder fuori dal DCEU: le dichiarazioni del CEO di WarnerMedia Ann Sarnoff sul futuro dei supereroi DC

Anche a voler prendere le parti di Warner Bros. e DC Films, bisogna ammettere che la confusione è tanta. Dopo il fallimento della prima fase, culminato con la Justice League di Joss Whedon, la Warner sembrava aver quasi abbandonato l’idea di avere un universo coerente entro il quale far muovere tutte le sue produzioni, colpa anche del fatto che molte delle sue scelte non hanno portato i frutti sperati. Dal Batman di Ben Affleck al Joker di Jared Leto, la prima risposta del pubblico non è stata infatti delle migliori.

Ci vengono in soccorso le recenti dichiarazioni del CEO di WarnerMedia, Ann Sarnoff, che dichiara che WarnerMedia declinerà in maniera “multidimensionale” le proprietà intellettuali DC Comics attraverso una visione d’insieme che racchiuda contemporaneamente media differenti, dagli show destinati allo streaming su HBO Max ai videogame, dagli spinoff televisivi ai maggiori blockbuster cinematografici, inclusa dunque la pianificazione del Multiverso cinematografico del quale abbiamo scritto in passato e sul quale abbiamo provato a ragionare durante la nostra live su Twitch.

E se i fan hanno pensato che l’uscita di Zack Snyder’s Justice League avrebbe restaurato lo SnyderVerse, si sbagliavano di grosso. In primis perché WarnerMedia non avrebbe potuto cambiare programmi già ben avviati e strutturati da mani diverse da quelle di Snyder. Non bisogna comunque dimenticarsi che quello di Zack Snyder in DC è stato un fallimento. Man of Steel e Batman v Superman hanno deluso le aspettative. Sommando a questi due film gli altri disastri produttivi come Suicide Squad e Justice League Whedon’s Cut, si può biasimare Warner per la scelta fatta?

Certo, questo non giustifica la confusione. È giusto che, con Batman, Warner non voglia sbagliare più, ma nel giro di pochi mesi vedremo il Batman di Robert Pattinson, fuori dal canone che conosciamo fino ad oggi, e il ritorno del Batman di Micheal Keaton in The Flash. Questo significa forse lasciare aperta la possibilità, magari sotto la pressione del fandom – che, ricordiamolo, è riuscito a convincere WB a far uscire la versione da quattro ore di uno dei film più criticati di sempre – di restaurare lo SnyderVerse fra qualche anno? Ad oggi è sembrato quasi che in WB si sia navigato a vista piuttosto che sviluppare un progetto coerente e duraturo, e questo rende ogni paragone con altri universi insostenibile.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli