Il COVID spaventa ancora le sale cinematografiche: Warner Bros. rinvia le uscite di Aquaman 2 e The Flash al 2023

Il COVID spaventa ancora le sale cinematografiche: Warner Bros. rinvia le uscite di Aquaman 2 e The Flash al 2023. Slittamenti anche per DC League of Super-Pets, Black Adam e Shazam 2: Furia degli Dei

Mentre il box office occidentale continua a soffrire e, nonostante i grandi blockbuster tentpole come Spider-Man: No Way Home (1,87 miliardi di dollari nel mondo) e The Batman (463 milioni di dollari nel mondo), le previsioni sul lungo periodo ipotizzano ad esempio per il mercato nordamericano una crescita del +50% rispetto agli incassi del 2021 ma comunque fermo ad un rendimento del 65-70% circa rispetto agli incassi pre pandemia, anche in casa Warner Bros. le preoccupazioni sulla stagione cinematografica in corso sembrano non attenuarsi, impattando drasticamente sulle prossime uscite DC Films e sull’evoluzione del DC Extended Universe al cinema.

Si parte dal Black Adam di Dwayne Johnson, che dal 29 luglio 2022 slitta all’ultimo quarter dell’anno, il 21 ottobre 2022.
Prende il suo posto, dal 20 maggio ad appunto il 29 luglio 2022, DC League of Super-Pets, con le voci dello stesso Dwayne Johnson, Keanu Reeves e Kevin Hart.

La mancata fiducia di Warner Bros. nella congiuntura attuale e nei confronti delle nuove, al momento distorte e non facilmente rintracciabili, abitudini degli spettatori, che sembrano penalizzare la quasi totalità delle pellicole escluse appunto le più blasonate proprietà intellettuali, fa si che i titoli più attesi per porre le nuove basi del DC Extended Universe siano rinviati al 2023, ci riferiamo ad Aquaman: The Lost Kingdom e The Flash.

Se infatti Shazam! Fury of the Gods viene anticipato dalla primavera del 2023 al 12 dicembre 2022, con la speranza che nel frattempo il ritorno in sala per alcuni titoli trainanti riabitui gli spettatori alla sala dovremo attendere purtroppo il 17 marzo 2023 per Aquaman: The Lost Kingdom e addirittura il 23 giugno 2023 per The Flash, entrambi originariamente previsti per l’autunno 2022.

Gli slittamenti in casa DC Films impattano anche le diramazioni dei franchise su HBO Max, con Batgirl e Blue Beetle ancora in attesa di una data di rilascio, e soprattutto per il primo si prevede un legame molto stretto con The Flash per via della partecipazione ad entrambe le pellicole di Michael Keaton, nuovamente Batman ad oltre trent’anni da Batman Returns di Tim Burton.

A seguire, una sintesi delle nuove date d’uscita previste per i prossimi film DC Films e Warner Bros.:

  • DC League of Super-Pets data di uscita: 29 luglio 2022
  • Black Adam data di uscita: 21 ottobre 2022
  • Shazam 2: Furia degli Dei data di uscita: 12 dicembre 2022
  • Aquaman: The Lost Kingdom data di uscita: 17 marzo 2023
  • The Flash data di uscita: 23 giugno 2023

Infine, rimanendo in casa WB, anche Willy Wonka con Timothee Chalamet cambia data d’uscita, adesso fissata al 15 dicembre 2023, mentre il disaster movie Meg 2: The Trench libererà lo squalo il 4 agosto 2023.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli