Incassi Italia botteghino in piena crisi mentre il cinema mondiale si riprende e la sala torna protagonista

Incassi Italia: botteghino in piena crisi mentre il cinema mondiale si riprende e la sala torna protagonista, Porco rosso sul podio a trent’anni di distanza dall’uscita

Tutto fermo al botteghino italiano, mentre luglio 2022 segna il miglior incasso mondiale post pandemia con 3,37 miliardi di dollari, superando ottobre 2021 con 3,06 miliardi di dollari e attestandosi soltanto al -17% rispetto ai trend pre-pandemia, con Minions 2 – Come Gru diventa cattivissimo, Thor: Love and Thunder e Top Gun: Maverick a trainare il ritorno del pubblico in sala.

Corre ormai verso la piena normalità il mercato nordamericano, a -8% rispetto al pre-pandemia, mentre l’area EMEA – Europa, Medio Oriente e Africa si attesta ad una contrazione del -16% con exploit di Paesi come la Spagna, del cui mercato ci occuperemo a breve. Torna a risollevarsi anche la Cina, dopo la seconda ondata di Covid che aveva nuovamente paralizzato le sale cinematografiche costringendole alla chiusura reiterata.

Il cinema mondiale si riprende e la sala torna protagonista
Il cinema mondiale si riprende e la sala torna protagonista (Credits: Gower Street)

In uno scenario globale così ottimistico il mercato cinematografico italiano, che anche nell’appena trascorso luglio dei record ha registrato un amaro -39% rispetto al luglio pre-pandemia, sembra spingersi sempre più ai margini con il rischio di perdere la sua autonomia a fronte dell’accorpamento strategico con altri Paesi, mentre si attende per l’ultimo trimestre dell’anno quel tanto sospirato cambio di passo da parte dei protagonisti del nostro mercato, dalle distribuzioni ai fornitori di servizi, dagli esercenti alle concessionarie pubblicitarie.

In classifica, in mancanza di nuove uscite, il weekend dal 4 al 7 agosto segna 978mila euro di incassi totali, con il podio occupato da Thor: Love and Thunder con 243mila euro nel weekend e 9,8 milioni totali, segue Top Gun: Maverick con 142mila euro ed un totale di 11,8 milioni, mentre a trent’anni dalla sua uscita cinematografica chiude al terzo posto il capolavoro di Hayao Miyazaki Porco rosso, con 92mila euro nel weekend e 149mila euro totali.

Ma, nonostante Porco rosso, noi non riusiamo proprio ad essere felici: impietoso è infatti il confronto con lo stesso weekend pre-pandemia del 2019, che totalizzò 3,4 milioni di euro con Fast & Furious – Hobbs & Shaw al comando con 2 milioni di euro. Oggi commentiamo invece una flessione del -71,1% rispetto allo stesso weekend di tre anni fa.

Non dimenticate la nostra analisi del Box Office USA & Canada.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli