Box Office USA DC League of Super-Pets miglior incasso per un film d’animazione originale dai tempi di Coco

Box Office USA: DC League of Super-Pets miglior incasso per un film d’animazione originale dai tempi di Coco, Nope di Jordan Peele supera gli 80 milioni di dollari, Thor: Love and Thunder chiude il podio

Nonostante il richiamo degli svaghi estivi, con il Box Office nordamericano a registrare un incasso totale di 98,99 milioni di dollari, -39% rispetto allo stesso weekend pre-pandemia dove regnava Il Re Leone, il film d’animazione DC League of Super-Pets segna un buon esordio al botteghino negli USA e in Canada con 23 milioni di dollari su 4.314 cinema, 5,3k di media e miglior risultato per un film animato non sequel dai tempi di Coco di Disney Pixar, che esordì con 50,8 milioni di dollari e 72,9 milioni considerando il weekend lungo del Ringraziamento. Per trovare un confronto recente, Troppo cattivi di Universal e DreamWorks esordì pochi mesi fa con 23,9 milioni di dollari, per un totale di 96,6 milioni di dollari.
Nel mondo i super animali da compagnia raccolgono 41,4 milioni di dollari in 64 Paesi, grazie anche alla discesa in campo di alcune delle voci celebri della pellicola, Dwayne Johnson e Kevin Hart in primis ma anche Kate McKinnon, John Krasinski, Keanu Reeves e Olivia Wilde.

Regge al secondo posto in Top 10 Nope di Jordan Peele – trovate sul nostro magazine la recensione in anteprima – con una flessione del -58% con 18,55 milioni di dollari e una media di 4,8k su 3807 cinema, con un incasso totale in dieci giorni di 80,6 milioni di dollari in attesa dei risultati dai mercati esteri.

Daniel Kaluuya, Keke Palmer e Brandon Perea in Nope
Daniel Kaluuya, Keke Palmer e Brandon Perea in Nope (Credits: Universal Pictures)

Chiude il podio Thor: Love and Thunder che, nonostante le critiche divisive, supera i 301,5 milioni di dollari in patria dopo un mese di programmazione, con 13,1 milioni di dollari raccolti nell’ultimo weekend su 3.650 cinema, media per struttura di 3,5k e flessione del -41%.
Thor: Love and Thunder si appresta ad essere il più grande successo della saga del dio del tuono, avendo già superato Thor (181 milioni) e Thor: The Dark World (206 milioni), prossimo a superare anche Thor: Ragnarok (315 milioni) al box office domestico.
Nel mondo Thor: Love and Thunder è a quota 662,4 milioni di dollari, sesto miglior film hollywoodiano all’estero dell’anno, pur senza il prezioso apporto di Cina e Russia.

Al quarto posto Minions 2 – Come Gru diventa cattivissimo, di cui abbiamo appena pubblicato la recensione in anteprima, incassa altri 10,88 milioni di dollari su 3579 cinema, con una flessione del -40%, 3k di media e un incasso totale di 320,4 milioni di dollari in patria e di ben 711 milioni nel mondo.

A domani con il Box Office Italia, sempre su MadMass.it.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli