Combat Control: trama e cast del film di guerra con Jake Gyllenhaal

Combat Control: Jake Gyllenhaal ritorna al war movie nelle vesti dell’eroe di guerra John Chapman, diretto dal regista di Tyler Rake Sam Hargrave

MGM è vicina all’acquisizione di Combat Control, film di guerra incentrato sulla vera storia dell’eroe di guerra decorato con la Medaglia d’Onore John Chapman, che sarà interpretato sul grande schermo da Jake Gyllenhaal, inoltre produttore esecutivo insieme al suo socio in affari Shelby Malone.

Dopo Jarhead di Sam Mendes, Jake Gyllenhaal ritorna così al genere war movie, diretto dall’ex coordinatore degli stunt Sam Hargrave, “colpevole” di aver regalato a Netflix il suo film originale più visto di sempre, quel Tyler Rake con Chris Hemsworth che non ci ha certamente fatto impazzire e di cui trovate la recensione sul nostro magazine.

Il progetto sarà finanziato da  The Hideaway Entertainment (Cherry, Fever, Adrift), con il suo CEO Jonathan Gray già al lavoro con Jake Gyllenhaal nel bellissimo Nightcrawler.

Combat Control sarà basato sul bestseller del New York Times Alone at Dawn di Dan Schilling e Lori Chapman Longfritz (sorella di John Chapman), adattato per il cinema da Michael Russell Gunn (The Whispers) con il supporto di Schilling come consulente militare del film in qualità di veterano di guerra ed ex componente del Combat Control dell’Air Force degli Stati Uniti.

Combat Control: la trama del film

Combat Control sarà basato sulla vera storia del membro del Combat Control dell’aeronautica statunitense John Chapman, che morì in battaglia il 4 marzo 2002 tra le montagne dell’Afghanistan. Dopo la sua morte, nessuno immaginava che ci sarebbe voluto più di un decennio prima che emergesse la verità su ciò che era realmente accaduto su quella montagna innevata.

Quindici anni dopo, il capitano dell’Air Force Cora Alexander è incaricato del difficile compito di indagare e accertare se John Chapman sia degno dell’onorificenza della Medaglia d’Onore, la più alta decorazione militare assegnata dal Governo degli Stati Uniti, nonostante non ci siano testimoni oculari delle sue azioni né trapelino informazioni dal mondo segretissimo che circonda le operazioni clandestine. Il capitano Alexander si impegna per scoprire la verità e, rivelando il sacrificio di Chapman al mondo, intraprende il suo percorso verso la redenzione ed il perdono personale.

Dopo l’assegnazione della Medaglia d’Onore a John Chapman, il Governo degli Stati Uniti ha acconsentito alla divulgazione pubblica della sua storia e delle altre storie secretate dei membri del Combat Control, offrendo al mondo uno sguardo ravvicinato della più esigua per numero, segreta e decorata unità delle forze armate statunitensi. La medaglia a Chapman è stata la prima in assoluto ad un membro del Combat Control nonché dell’aeronautica militare dai tempi del Vietnam.

Combat Control: il cast del film

Il casting è alla ricerca dell’attrice che interpreterà il capitano dell’Air Force Cora Alexander, e nonostante ci venga subito in mente la figlioccia di Al Pacino Jessica Chastain non siamo sicuri che sarebbe la scelta migliore.

Quanto a Jake Gyllenhaal, si conferma impegnatissimo, tra il thriller The Guilty con Antoine Fuqua, Ambulance di Michael Bay con Eiza González e Yahya Abdul-Mateen II e la serie The Son che lo rivede sul set con Denis Villeneuve, dopo aver lavorato insieme in grandi film come Enemy e Prisoners, tutti progetti che vedranno anche la firma della sua Nine Stories Productions, la casa di produzione che ha sostenuto l’opera prima della nostra Natalie Erika James, che abbiamo recentemente incontrato e di cui trovate l’intervista sul nostro magazine.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli