Cinema News del 21 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 21 ottobre: Jake Gyllenhaal e Denis Villeneuve di nuovo insieme per la serie HBO The Son, Jamie Foxx l’ammazzavampiri, Willow ritorna su Disney+ con una serie TV, ritornano anche i Power Rangers, Kristen Bell è The Woman in the House, Dominic West sarà il Principe Carlo in The Crown, il poster di Mank di David Fincher con Gary Oldman

CINEMA NEWS 21 OTTOBRE: Jake Gyllenhaal ha accompagnato Denis Villeneuve nella sua traiettoria da rivelazione per Incendies/La donna che canta a super-acclamato regista di Sicario ed Arrival. Ci fa piacere quindi apprendere che i due torneranno a lavorare assieme, dopo Enemy ed il capolavoro sottovalutato Prisoners. Se aggiungiamo poi al team i nomi Nolan (Jonathan) e Lisa Joy, creatori di Westworld, per la sceneggiatura, le aspettative si fanno titaniche. The Son sarà una serie HBO, adattamento del romanzo Il confessore (Sønner) dell’autore norvegese Jo Nesbø, recentemente malservito dal The Snowman di Tomas Alfredson. Il libro narra di Sonny Lofthus, finito in prigione come capro espiatorio per un omicidio che non ha commesso, e che in cambio riceve un flusso costante di stupefacenti per sedare la propria tossicodipendenza. Dopo aver saputo la verità sulla morte del padre, Sonny deciderà di evadere. (Deadline)

Jamie l’ammazzavampiri: Jamie Foxx sarà un affezionato padre di famiglia di giorno e cacciatore di creature delle tenebre di notte in Day Shift, debutto alla regia di J.J. Perry, stunt coordinator dei primi due John Wick e di Fast & Furious 8. La sceneggiatura è dell’esordiente Tyler Tice, con revisioni di Shay Hatten (co-autore di John Wick 3). Day Shift arriverà su Netflix, con lo zampino alla produzione di Chad Stahelski. (The Hollywood Reporter)

Warwick Davis riprenderà il ruolo di Willow nella serie TV Disney+
Warwick Davis riprenderà il ruolo di Willow nella serie TV Disney+

Willow – non la co-protagonista di Buffy ma il film fantasy di Ron Howard del 1988 – è al centro dell’attacco nostalgico di oggi, sferrato da Disney+, che ha commissionato una serie che racconterà le nuove avventure di Willow Ufgood (Warwick Davis, che tornerà nel ruolo), per la regia di Jon M. Chu (Crazy Rich Asians) e la produzione dello stesso Howard. Se aggiungiamo poi al team il nome Kasdan (Jonathan) e Wendy Mericle (Arrow) alla sceneggiatura, la nostalgia si fa opprimente. (The Wrap)

Chi tenterà un altro ritorno al passato è Hasbro, che, dopo l’insuccesso (nonostante Bryan Cranston) del film del 2017, proverà a riportare i Power Rangers sullo schermo, con un attacco a tenaglia che prevede sia un nuovo lungometraggio che un lunghissimometraggio (il nostro nuovo sinonimo per ‘serie TV’), il tutto sotto la direzione di Jonathan Entwistle, autore di I Am Not Okay with This. (The Hollywood Reporter)

Come I Am Not Okay with This, anche la serie spaziale di Hilary Swank, Away, non è stata rinnovata per una seconda stagione da Netflix.

La suddetta piattaforma di streaming, come al solito, è più interessata a produrre serie nuove che possano attrarre nuovi utenti che a proseguire narrazioni lasciate in sospeso, indipendentemente da quanti fan (già abbonati) esse abbiano. Uno dei nuovi progetti includerà Kristen Bell nel ruolo della The Woman in the House Anna, che ha messo in pausa la sua vita dopo una delusione affettiva: le sue giornate passano con molteplici bicchieri di vino, e la vista dalla sua finestra. L’arrivo di un affascinante vicino potrebbe segnare una svolta, subito stroncata dall’aver assistito ad un efferato omicidio. Un concept non nuovissimo, ma d’altronde il titolo The Woman in the Window è già stato preso da Amy Adams.

Dominic West è indicato come possibile interprete del ruolo del Principe Carlo nelle ultime due stagioni di The Crown, nelle quali l’eterno erede al trono sarà protagonista degli eventi che portarono al disfacimento del suo matrimonio con Diana Spencer (Elizabeth Debicki) ed al riavvicinamento con la vecchia fiamma Camilla Parker Bowles (non necessariamente in quest’ordine). Un casting inaspettato, al quale non crederemmo basandoci solo sulla fonte originale (il tabloid The Sun), ma che pare confermato da Variety.

Un adattamento del musical Wicked, che racconta la storia de Il mago di Oz dal punto di vista di Elphaba, la malvagia Strega dell’Ovest, è in lavorazione da quella che sembra ormai un’eternità: dovremo aspettare ancora di più, dal momento che il regista Stephen Daldry ha ufficialmente abbandonato il progetto. Di questo passo, farete prima ad aspettare che West End riapra ed andare a vedere direttamente la produzione teatrale: ne vale (moderatamente) la pena. (Deadline)

L’assai artistico poster di Mank ci ricorda che l’arrivo su Netflix del nuovo film di David Fischer è (quasi) imminente. (Collider)

Mank di David Fischer con Gary Oldman: il poster
Mank di David Fischer con Gary Oldman: il poster

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...

Cinema News del 28 novembre [Rassegna Stampa]

Godzilla vs. Kong: Netflix vs. HBO Max per l'uscita streaming Il trailer di Happiest Season con Kristen Stewart e Mackenzie Davis Franco Nero ritorna...

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe [TFF 38]

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe con Brian Ritchie presentato al Torino Film Festival 38 Avere figli significa...

Regina recensione film di Alessandro Grande con Ginevra Francesconi [TFF 38]

Regina recensione film di Alessandro Grande con Francesco Montanari, Ginevra Francesconi, Barbara Giordano e Max Mazzotta al Torino Film Festival 38 Unico alfiere a rappresentare l’Italia...

Strange Days recensione film di Kathryn Bigelow [Flashback Friday]

Strange Days recensione del film di Kathryn Bigelow con Ralph Fiennes, Angela Bassett, Juliette Lewis, Vincent D'Onofrio, William Fichtner e Tom Sizemore Dopo Point Break -...

Cinema News del 27 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a Daria Nicolodi I progetti di Alex Garland Álex de la Iglesia e la Veneciafrenia La Radioscopie di Claire Denis Les promesses...

Pixar: i migliori film da vedere assolutamente [Throwback Thursday]

Le opere Pixar fanno parte della nostra infanzia ed adolescenza, grazie ai molti lungometraggi che ci hanno scaldato il cuore. Vediamo i cinque migliori...