Box Office Italia: I Crimini di Grindelwald spaventano le nuove uscite

Box Office Cinema Italia: la classifica dei migliori incassi del weekend in Italia. Weekend: 22-25 novembre 2018

Weekend privo di sorprese al Box Office Italia, con Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald che nonostante il -57% triplica gli incassi di Robin Hood: L’Origine della Leggenda e si appresta a salire sul podio dei film più visti dell’anno – primato saldamente in mano ad Avengers: Infinity War con 18,7 milioni di euro – con 2,6 milioni nel weekend spalmati su 800 sale e 10,3 milioni di euro di incassi. Alla faccia delle critiche negative.

Nel frattempo il Box Office Italia segna l’ennesimo risultato negativo, -4,17% rispetto allo scorso anno e -6,39% rispetto al 2017, in attesa degli ultimi fuochi di stagione.

Dopo una settimana di pausa forzata, eccovi la nostra esclusiva infografica sul Box Office Italia:

Box Office Italia Infografica
Infografica sul Box Office Italia a cura di MadMass.it. Weekend 22-25 novembre

Al secondo posto, Robin Hood: L’Origine della Leggenda raccoglie le briciole lasciate da Grindelwald, con 849k su 370 schermi ed una media per sala non entusiasmante di 2,2k.

Al terzo posto Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni (-42%) che continua la sua marcia fortunata in Italia, con altri 525k alla quarta settimana di programmazione e quasi 9 milioni di euro totali.

Troppa Grazia si piazza al quarto posto con 458k e una interessante media per sala di 2,9k su 158 schermi.

Quinto Widows – Eredità Criminale (-43%), che raccoglie altri 330k e supera il milione di euro al botteghino.

Al sesto posto Morto tra una settimana… o ti ridiamo i soldi esordisce con 294k e una media per sala di 1,2k.

Settimo Conta su di me, 1,1k su 228 schermi e un incasso di 251k.

Tutti lo sanno (-52%) raccoglie altri 242k alla terza settimana di programmazione, con 1,7 milioni di euro di incassi totali.

Al nono posto perde tre posizioni Red Zone – 22 miglia di fuoco, 340k alla seconda settimana, -46% e 790k totali.

Chiude male la Top 10 A Private War, soltanto 208k in 4gg di programmazione su 232 schermi, con una media per sala boccheggiante di 900€.

Undicesimo Cosa fai a Capodanno?, che perde sei posizioni in classifica, esce dalla Top 10 registrando -63% negli incassi rispetto alla settimana d’esordio, 177k nel weekend e 754k totali, con una media per sala in sofferenza di 767€ per schermo.

Ancor peggio, fuori dalla Top 10 il trionfatore dell’ultima edizione della Festa del Cinema di Roma, Il Vizio della Speranza che esordisce al dodicesimo posto, con 131k ed una media per sala negativa di 851€ su 155 schermi.

Nuove grandi uscite durante il weekend, da Il Grinch a Bohemian Rhapsody: scopritele nella nostra rubrica Film in Uscita.

Buon cinema e alla prossima settimana con Box Office Italia. Stay tuned!

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant, Catherine Spaak, Claudio Gora e Luciana Angiolillo Il cinema italiano del dopoguerra, si sa,...

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova, Filipp Yankovskiy, Ignat Daniltsev, Oleg Yankovskiy e Alla Demidova Lo specchio, il regalo di Tarkovskij all’umanità...

Cinema News del 30 novembre [Rassegna Stampa]

10 giorni con Babbo Natale Il Capodanno di Doctor Who Tutti per Giovanni Veronesi, Giovanni Veronesi per tutti La scelta giusta Cinema News 30...

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...