A Private War e gli altri film della settimana

A Private War di Matthew Heineman
A Private War di Matthew Heineman con Rosamund Pike

1A Private War

di Matthew Heineman
scritto da Arash Amel (Screenplay)
con Rosamund Pike, Jamie Dornan, Stanley Tucci, Tom Hollander

Recensito in anteprima da Gabriela :

Rosamund Pike veste i panni della reporter di guerra americana Marie Colvin, in prima linea per raccontare nel modo più fedele possibile la vita delle persone più toccate da conflitti che per noi sarebbero solo un servizio al telegiornale, fino a perire sotto un bombardamento in Siria.
La regia è di Matthew Heineman, documentarista al suo debutto in un lavoro di (in parte) fiction. Jamie Dornan interpreta il fotografo Paul Conroy mentre Tom Hollander ha il ruolo di Sean Ryan, il corrispondente esteri di The Sunday Times.

Tutte le nostre notizie su A Private War

A Private War è distribuito da Notorious Pictures.

2Robin Hood – L’origine della leggenda

Robin hood l origine della leggenda
di Otto Bathurst
scritto da David James Kelly, Ben Chandler, David James Kelly
con Taron Egerton, Jamie Foxx, Jamie Dornan, Eve Hewson, Ben Mendelsohn

Un Robin Hood tutto azione interpretato da Taron Egerton (Kingsman), in una origin story che vede Robin di Loxley tornare dalle Crociate e riscontrare il penoso stato in cui lo sceriffo di Nottingham (Ben Mendelsohn) ha ridotto la contea.
Decide allora di cercare di migliorare la situazione vestendo i panni del misterioso fuorilegge incappucciato, con l’aiuto dell’ex nemico (non tanto Little) John (Jamie Foxx). Nel frattempo, cerca di riconquistare l’amore della sua vita, (non Lady) Marian (Eve Hewson, figlia di Tom Hanks in Bridge of Spies e figlia di Bono Vox nella vita reale), che al momento è in una relazione con Will Scarlett (Jamie Dornan, ancora).

Tutte le nostre notizie su Robin Hood

Robin Hood è distribuito da 01 Distribution

3Il vizio della speranza

Il vizio della speranza

di Edoardo de Angelis
scritto da Umberto Contarello ed Edoardo de Angelis
con Pina Turco, Massimiliano Rossi, Cristina Donadio, Marcello Romolo, Marina Confalone

Il vizio della speranza è il nuovo film di Edoardo de Angelis, il regista di Indivisibili, che vinse sei David di Donatello, tra i quali uno per la miglior sceneggiatura.
A Castel Volturno, Maria (Pina Turco) sbarca il lunario per sé e per la madre, lavorando per una donna che sfrutta le prostitute nigeriane, coinvolgendole in un traffico di neonati. Quando una di loro si ribella e Maria stessa resta incinta, si apre la prospettiva di un mondo diverso.
Il vizio della speranza è stato anche il trionfatore dell’ultima edizione della Festa del Cinema di Roma.

Il vizio della speranza è distribuito da Medusa

4Troppa grazia

Troppa Grazia

di Gianni Zanasi
scritto da Gianni Zanasi, Federica Pontremoli, Giacomo Ciarrapico, Michele Pellegrini
con Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Hadas Yaron, Carlotta Natoli

Lucia (Alba Rohrwacher, candidata come Miglior Attrice agli European Film Awards per Lazzaro Felice) è una geometra, che durante le rilevazioni per il suo prossimo incarico in un campo vede una giovane donna mediorientale (Hadas Yaron). La stessa donna la sorprende altrove, poco più tardi, e le ordina di andare a costruire, in quel campo, una chiesa.
Troppa grazia, diretto e scritto da Gianni Zanasi assieme a Federica Pontremoli (Il Caimano, Habemus Papam), Michele Pellegrini (Bar Sport, Figli delle stelle) e Giacomo Ciarrapico (Boris, Ogni maledetto Natale) ha vinto l’Europa Cinemas Label Award allo scorso Festival di Cannes.

Troppa grazia è distribuito da BIM Distribuzione.

5Upgrade

Upgrade

scritto e diretto da Leigh Whannell
con Logan Marshall-Green, Betty Gabriel, Harrison Gilbertson, Simon Maiden, Benedict Hardie

Da Leigh Whannell (autore di Saw e svariati seguiti e di Insidious), esce Upgrade, storia di Grey (Logan Marshall-Green, visto in The Invitation e per nulla Tom Hardy), rimasto vedovo e quasi paralizzato in seguito allo sfortunato incontro con una banda di malviventi. In suo aiuto arriva una tecnologia rivoluzionaria, che grazie a Stem, un chip incastonato nella spina dorsale, gli consente non solo di riprendere pieno controllo del suo corpo, ma anche di dotarlo di un ‘personal assistant’ di tutto rispetto.

Upgrade è distribuito da Universal Pictures.

6Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi) / Dead in a Week (or Your Money Back)

Morto tra una settimana

scritto e diretto da Tom Edmunds
con Aneurin Barnard, Tom Wilkinson, Freya Mavor, Christopher Eccleston, Marion Bailey

A chi non è successo di decidere di farla finita e assoldare un sicario per farsi eliminare in modo efficace, solo per trovare la felicità nei giorni immediatamente successivi e cercare – invano – di annullare il contratto con l’assassino? A nessuno? Beh, in Morto tra una settimana è quello che capita a William (Aneurin Barnard, il ‘Francese’ di Dunkirk), scrittore che non riesce a pubblicare, insoddisfatto e single il quale, non riuscendo neanche nell’Estremo Gesto, assume Leslie (Tom Wilkinson) per farlo al posto suo: soddisfatti o rimborsati. Il nono Dottore Christopher Eccleston interpreta il capo dell’Associazione Britannica degli Assassini.
Dirige l’esordiente Tom Edmunds, dal suo stesso script.

Morto tra una settimana è distribuito da Eagle Pictures

7Black Tide / Fleuve Noir

Black tide

di Erick Zonca
scritto da Erick Zonca e Lou de Fanget Signolet
con Vincent Cassel, Romain Duris, Sandrine Kiberlain, Charles Berling, Élodie Bouchez

Vincent Cassel (in un ruolo inizialmente assegnato a Gérard Depardieu) è François Visconti, detective solo e disilluso che si assume l’incarico di ritrovare l’adolescente Dany. Ad aiutarlo, il tutore del ragazzo, Yann Bellaille (Romain Duris, che ricordiamo da L’appartamento spagnolo e Mood Indigo di Michel Gondry).
Black Tide è tratto da The Missing File (Un caso di scomparsa), romanzo d’esordio dello scrittore israeliano Dror Mishani.

Black Tide è distribuito da Sun Film Group.

8Conta su di me / Dieses bescheuerte Herz

Conta su di me

di Marc Rothemund
scritto da Maggie Peren e Andi Rogenhagen
con Philip Schwarz, Elyas M’Barek, Nadine Wrietz, Uwe Preuss, Karin Thaler

In Conta su di me Lenny (Elyas M’Barek) è un trentenne senza troppe preoccupazioni che vive di rendita grazie ai soldi del padre, rinomato cardiologo. Per cercare di dargli uno scopo nella vita, il dottore lo costringe a fare compagnia ad uno dei suoi pazienti, il quindicenne David (Philip Schwarz), afflitto da una grave malformazione cardiaca. L’incontro e contrasto tra i due darà nuova linfa alle vite di entrambi.

Conta su di me è distribuito da M2 Pictures.

9Seguimi

Seguimi

di Claudio Sestieri
scritto da Claudio Sestieri, Patrizia Pistagnesi e Nicola Molino
con Angelique Cavallari, Maya Murofushi, Pier Giorgio Bellocchio, Antonia Liskova, Marina Esteve

Marta (Angelique Cavallari) è una tuffatrice olimpionica, costretta a ritirarsi dallo sport a seguito di un incidente. Decide di trasferirsi nell’appartamento lasciatole da suo padre, pittore, in un antico borgo frequentato da artisti. Uno di loro, Sebastian (Pier Giorgio Bellocchio) ha come soggetto preferito una donna asiatica. I problemi cominciano quando la modella di quei quadri, Haru (Maya Murofushi), entra a far parte della vita di Marta.
Seguimi è diretto da Claudio Sestieri, che ricordiamo per Chiamami Salomè

Seguimi è una produzione Stemo Production.