Dogman e Lazzaro Felice candidati agli European Film Awards

Matteo Garrone e Alice Rohrwacher
Matteo Garrone e Alice Rohrwacher

Gli European Film Awards hanno reso note le nomination per la 31esima edizione, la cui premiazione si terrà il 15 dicembre a Siviglia.

Ci congratuliamo innanzitutto con Matteo Garrone ed Alice Rohrwacher per le quattro candidature di ciascuno dei loro film:

  • Dogman è in lizza per Miglior film europeo, Miglior regista (Matteo Garrone), Miglior attore (Marcello Fonte), Miglior sceneggiatura (Matteo Garrone, Ugo Chiti e Massimo Gaudioso)
  • Lazzaro Felice è candidato a Miglior film europeo, Miglior regista (Alice Rohrwacher), Miglior attrice (Alba Rohrwacher), Miglior sceneggiatura (Alice Rohrwacher)
Matteo Garrone e Marcello Fonte alla prima inglese di Dogman

Le altre pellicole in competizione come Miglior film sono:

  • Border (Gräns), film svedese/danese di Ali Abbasi, con candidature anche per il Miglior regista, la Migliore attrice (Eva Melander) e la Miglior sceneggiatura (Ali Abbasi, John Ajvide Lindqvist, Isabella Eklöf)
  • Cold War, del Premio Oscar polacco Paweł Pawlikowski, che concorre anche per la regia, Miglior attrice (Joanna Kulig), Miglior attore (Tomasz Kot), Miglior sceneggiatura (Paweł Pawlikowski)
  • Girl, film belgo-olandese di Lukas Dhont, nominato anche per il Premio Fipresci della stampa; il protagonista Victor Polster è candidato a Miglior attore
Alice Rohrwacher e Alba Rohrwacher al Film Festival Lumière di Lione, lo scorso ottobre

Altre candidature degne di nota:

  • la commedia nera The Death of Stalin dello Scozzese Armando Iannucci è candidata come Miglior commedia europea
  • il film danese The Guilty di Gustav Möller è candidato al Premio Fipresci, alla Miglior sceneggiatura (Gustav Möller, Emil Nygaard Albertsen) e per il Miglior attore (Jacob Cedergren)
  • gli altri attori candidati a Miglior attore sono Sverrir Gudnason (il Borg di Borg McEnroe) e Rupert Everett (Oscar Wilde in The Happy PrinceL’ultimo ritratto di Oscar Wilde)
  • Touch Me Not di Adina Pintilie, il film vincitore dell’Orso d’Oro all’ultimo Festival di Berlino, è candidato al Premio Fipresci
  • Tra i candidati al Miglior film d’animazione, l’acclamato film irlandese The Breadwinner di Nora Twomey ed Early Man (I Primitivi) di Nick Park

Trovate la lista di tutte le candidature sul sito degli European Film Awards.