The Flash: Ezra Miller potrebbe essere sostituito, Jessica Chastain in trattative per Mirror Master

The Flash: Ezra Miller potrebbe essere sostituito a causa di un episodio di violenza su una donna, Jessica Chastain in trattative per il ruolo del villain Mirror Master

Ricomponendo l’universo cinematografico DC Comics
Ezra Miller potrebbe essere sostituito
The Flash: la trama del film

La produzione travagliata del primo film cinematografico interamente dedicato a Flash, il velocista scarlatto creato nel 1940 da Gardner Fox e Harry Lampert e reso immortale nelle varie epoche da artisti del calibro di Robert Kanigher, John Broome, Carmine Infantino, Cary Bates, Dennis O’Neil, Mark Waid e Geoff Johns, rispecchia lo stato di salute dell’universo cinematografico DC post fallimento Justice League, tra addii forzati (Zack Snyder), Batman in disgrazia (Ben Affleck), effetti speciali visivi lasciati a metà (Justice League) e una generale mancanza di pianificazione nella realizzazione per fasi di un intero universo cinematografico esteso.

Ezra Miller nel costume di Flash
Ezra Miller nel costume di Flash

Ricomponendo l’universo cinematografico DC Comics

A costoso giocattolo ormai rotto, si tengono sulla torre i pezzi migliori, Wonder Woman di Gal Gadot, Aquaman di Jason Momoa – ma non probabilmente Mera di Amber Heard in seguito alle violenze perpetrate su Johnny Depp e al burrascoso divorzio nel quale lo ha coinvolto – Superman di Henry Cavill da non sovraesporre tuttavia in cammei vari – dopo il clamoroso successo di The Witcher perdere l’elemento migliore del DCEU sarebbe assai stupido – e il nuovo Batman di Robert Pattinson, e si procede a resettare la timeline dell’universo cinematografico DC, con Shazam di Zachary Levi e Black Adam di Dwayne Johnson a viaggiare parallelamente tra il passato della Justice Society of America e la nuova Justice League che potrebbe in futuro rimettere insieme tutti i maggiori supereroi DC, mentre i cattivi continueranno a tenere alto il nome della Suicide Squad.

Da fine Anni ’80 Warner Bros. lavora al primo adattamento cinematografico di The Flash e, dopo aver perso alla regia una sfilza interminabile di nomi – David S. Goyer, Shawn Levy, David Dobkin, Greg Berlanti, Phil Lord e Chris Miller, Seth Grahame-Smith, Rick Famuyiwa, John Francis Daley e Jonathan Goldstein – sembra finalmente che il progetto possa finalmente andare in porto con Andy Muschietti dietro la macchina da presa e Christina Hodson alla sceneggiatura, con Barbara Muschietti produttrice esecutiva.

Mirror Master e Anti-Flash (Reverse Flash o Zoom)
Mirror Master e Anti-Flash (Reverse Flash o Zoom)

Ezra Miller, le donne non si toccano!

A calma apparente ormai raggiunta, arriva un fulmine a ciel sereno: Ezra Miller pensa bene di mettere le mani al collo e di accompagnare a terra bruscamente una ragazza un po’ invadente, forse una fan o forse una conoscente, sembra nei paraggi di un bar di Reykjavik in Islanda ma non certamente dentro il bar come erroneamente titolato da Variety, che afferma anche che il proprietario del bar avrebbe fatto scortare Miller fuori dal locale in evidente stato di alterazione.

Miller, che non aveva né pienamente convinto né deluso nelle precedenti apparizioni in Batman v Superman: Dawn of Justice, Suicide Squad e Justice League, adesso rischia il costume nel silenzio assordante seguito all’episodio – paragonabile, anche se decisamente meno importante, all’incredibile vuoto susseguito al presunto addio di Steven Spielberg alla regia del quinto capitolo di Indiana Jones.

Se in WB tutto tace, a girare il coltello nella piaga ci pensa uno dei tanti registi coinvolti precedentemente nel progetto, John Francis Daley, che lasciò la regia per “differenze creative” e con la medesima frase ha commentato in modo sibillino la bravata di Miller, come a sottolineare che ha dovuto abbandonare l’incarico in seguito a dissidi con la star.

A far luce su questo e altro ci pensa Fandom Wire, che anticipa anche alcuni spoiler sulla trama del film che riporterà alcuni elementi di Flashpoint di Geoff Johns e Andy Kubert.

The Flash: Jessica Chastain in trattative per Mirror Master
The Flash: Jessica Chastain in trattative per Mirror Master

The Flash: la trama del film

In The Flash Barry Allen (Ezra Miller o chi per lui) come nella più classica delle origin story sull’uomo più veloce del mondo ritornerà indietro nel tempo per salvare la vita della madre, uccisa da Reverse Flash, meglio noto in Italia come Anti-Flash o Professor Zoom ossia Eobard Thawne, già interpretato nel serial televisivo da Tom Cavanagh.

Flash dovrà fronteggiare anche un secondo storico villain: Mirror Master, maestro degli specchi dotato di superpoteri quali invisibilità, ipnotismo, trasformazioni fisiche, creazione di ologrammi e la strabiliante capacità di viaggiare e comunicare nello spazio verso altri universi e dimensioni paralleli.

Sembra che per il ruolo di Mirror Master sia in trattative Jessica Chastain, mentre non è ancora chiaro quali elementi rimarranno fedeli a Flashpoint e quali viceversa seguiranno la narrazione classica, considerato che la miniserie di Johns stravolge l’universo classico DC.

In attesa di saperne di più, scriveteci sui social chi vedreste bene come Flash!

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Rassegna stampa 2 luglio

Rassegna stampa 2 luglio: Jason Momoa sarà il pupazzo di neve Frosty, Shia LaBeouf esattore in The Tax Collector di David Ayer Ci sono giorni...

Colorless recensione [FEFF 22]

Colorless recensione film di Takashi Koyama con Daichi Kaneko, Ruka Ishikawa, Kenta Maeno, Shuntaro Yanagi e Sakurako Konishi Nella maggior parte dei drammi romantici giapponesi, i...

The Man Standing Next recensione [FEFF 22]

The Man Standing Next recensione film di Min-ho Woo con Byung-hun Lee, Sung-min Lee, Do-won Kwak, Hee-joon Lee, So-jin Kim e Hyun-woo Seo Se uno...

Impetigore recensione [FEFF 22]

Impetigore recensione film di Joko Anwar con Tara Basro, Ario Bayu, Marissa Anita, Christine Hakim, Asmara Abigail e Faradina Mufti Una nuova anteprima italiana presentata...

Rassegna stampa 1 luglio

Rassegna stampa 1 luglio: addio a Carl Reiner, Pedro Almodóvar e Penelope Cruz per Madres Paralelas, Beautiful Ruins di Niki Caro, Liam Neeson è Made...

I WeirDO recensione [FEFF 22]

I WeirDO recensione film di Liao Ming-yi con Nikki Hsin-Ying Hsieh e Austin Lin in anteprima mondiale al Far East Film Festival 2020 Dio ci...

One night recensione [FEFF 22]

One night recensione film di Kazuya Shiraishi con Takeru Satoh, Ryôhei Suzuki, Mayu Matsuoka, Kuranosuke Sasaki, Yūko Tanaka e Megumi La notte nasconde, protegge, dà...

Edward recensione [FEFF 22]

Edward recensione film di Thop Nazareno con Louise Abuel, Ella Cruz, Dido De La Paz, Elijah Canlas e Manuel Chua Nel catalogo del Far East...

The House of Us recensione [FEFF 22]

The House of Us recensione film di Yoon Ga-eun con Kim Na-yeon, Kim Si-ah, Joo Ye-rim, Ahn Ji-ho, Choi Jeong-in e Lee Ju-won Cosa c'è dietro...

Rassegna stampa 30 giugno

Rassegna stampa 30 giugno: il nuovo trailer di Candyman e le serie Netflix Colin Black & White di Ava DuVernay e Zero di Antonio...