I migliori film sulla vendetta da vedere [Throwback Thursday]

La vendetta è sempre stato un tema molto frequente nel cinema, che l’ha portata in scena in diverse forme: riscopriamo i migliori film sulla vendetta da vedere

Il cinema ha spesso portato sul grande schermo storie di personaggi alla ricerca di vendetta, attraverso diversi generi. Spesso è il fuoco che muove il protagonista, alla cerca del riscatto, altre volte è lo stesso protagonista a farne le spese. Alcune volte si tratta di una vendetta consumata subito, a causa di un impeto di rabbia, altre volte è architettata per anni, prima di compiersi.

Rivediamo quindi cinque film sulla vendetta da non perdere.

Kill Bill Vol. 1
Kill Bill Vol. 1 (2003)

Kill Bill Vol. 1 e Kill Bill Vol. 2 (2003 – 2004)

Se parliamo di film sulla vendetta, non possiamo che iniziare coi due capitoli di Kill Bill, scritti e diretti da Quentin Tarantino, usciti nelle sale nel 2003 e nel 2004.
La protagonista è Beatrix Kiddo, alias La Sposa, chiamata anche Black Mamba, un membro di una spietata squadra di killer, guidata da Bill. Quando la donna realizza di aspettare un figlio, decide di cambiare vita e di fuggire, nascondendosi sotto una falsa identità. Durante le prove del suo matrimonio, irrompono nella chiesa alcuni suoi vecchi conoscenti, che massacrano tutti i presenti, lasciando a Bill, ormai accecato dalla gelosia, il compito di finire Beatrix. La donna, però, riesce a sopravvivere e si risveglia dopo quattro anni di coma. Al suo risveglio, decide di vendicarsi e uccidere tutte le persone che le hanno distrutto la vita: Vernita Green, O-Ren Ishii, Elle Driver, Budd e, ovviamente, Bill.
In questo dittico (che forse diventerà una trilogia?), Quentin Tarantino porta in scena la storia della vendetta di una donna, a cui è stato sottratto tutto: una nuova vita, un marito e la possibilità di ricominciare. Beatrix è uno dei personaggi femminili più interessanti creati dal cineasta e la sua vendetta è il motore della pellicola, una vendetta che la consumerà, fino al midollo.
Tarantino condensa in Kill Bill la sua cinematografia, inserendo tutti i suoi riferimenti, con omaggi al cinema orientale degli anni Settanta e gli spaghetti-western italiani.

I migliori film sulla vendetta da vedere
Old Boy (2003)

Old Boy (2003)

Tra i migliori film sulla vendetta annoveriamo anche Old Boy, pellicola del 2003, diretta da Park Chan-wook. Il film fa parte della sua Trilogia della Vendetta, insieme a Mr. Vendetta e Lady Vendetta.
La storia è incentrata su Oh Dae-su, un uomo rimasto imprigionato in una cella (simile ad una camera d’albergo) per quindici anni, senza sapere l’identità o le motivazioni del suo rapitore. Improvvisamente viene rilasciato, ma l’uomo scopre di essere ancora al centro del gioco del suo rapitore. Mentre ricerca la sua vendetta, intreccia una relazione amorosa con una giovane chef.
Old Boy è sicuramente una delle pellicole simbolo sul ruolo della vendetta, probabilmente il film che ha sdoganato i revenge movie anche in Occidente. L’opera si muove come se fosse un puzzle, nel quale il protagonista cerca di mettere i tasselli nel giusto ordine, per scoprire la verità, ovvero l’identità di chi lo ha privato di una parte importante della sua vita. La vendetta è l’unica cosa che smuove il protagonista, ma è anche un sentimento che lo ha consumato per anni, mentre era prigioniero della sua cella.
La verità lo spiazzerà, così come spiazza noi spettatori: il “gioco” fra il protagonista e il suo antagonista dimostra quanto possa essere crudele la vita e di come la verità, spesso, non è la risposta a tutto.

Gone Girl
Gone Girl (2014)

Gone Girl (2014)

David Fincher, regista famoso per i suoi thriller psicologici, ci regala nel 2014 Gone Girl, pellicola con Rosamund Pike e Ben Affleck. Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Gillian Flynn.
Il giorno del quinto anniversario del suo matrimonio, Nick Dunne scopre che sua moglie Amy è scomparsa. Amy, da piccola, aveva ispirato una fortunata serie di romanzi per bambini, perciò la notizia della sua scomparsa attira l’attenzione della stampa. Dopo alcuni accertamenti, la polizia scopre segni di colluttazioni e malcelate tracce di sangue, inoltre, viene ritrovato anche il diario di Amy, nel quale la donna scriveva dei continui litigi e delle violenze di suo marito. Nick Dunne diventa il primo sospettato per il presunto omicidio della moglie.
Spoiler Alert: Amy Dunne, per punire il tradimento di suo marito, inscena il suo omicidio e le violenze verbali e fisiche da parte sua. Amy ha deciso di vendicarsi di suo marito, per averla tradita e, per questo, vuole incolparlo della sua morte.
Fincher mette in scena una storia intricata, ricca di segreti e mossa dalla vendetta di una donna tradita dal marito. Quello che ne esce è un thriller mozzafiato, arricchito da una performance praticamente perfetta di Rosamund Pike, qui, nel ritratto di una donna fredda, calcolatrice e in cerca di vendetta.

Revenant
Revenant (2015)

Revenant (2015)

Tra i film sulla vendetta, c’è spazio anche per Revenant, diretto da Alejandro González Iñárritu, nel 2015, con protagonista Leonardo DiCaprio.
Ci troviamo nel 1823, in Dakota: un gruppo di cacciatori viene attaccato da una tribù nativa, che miete diverse vittime. Durante la ritirata, il capogruppo Hugh Glass viene attaccato da un orso e subisce diverse ferite, che non gli permettono di continuare il viaggio e per questo viene abbandonato dai suoi compagni. L’uomo riuscirà a sopravvivere e cercherà la sua vendetta.
Revenant è sicuramente un film che racconta di una vendetta, ma che è soprattutto uno spettacolo per gli occhi: Iñárritu mostra la sua abilità registica con lunghi piani sequenza degni di nota, grazie anche alla fotografia di Emmanuel Lubezki.
Nonostante sia un film sulla vendetta di un uomo, la pellicola apre ad altre tematiche interessanti come la violenza, sugli altri popoli e sugli elementi. Revenant è un film che vuole ricordare al pubblico come l’America sia un Paese nato da un genocidio.
Sul personaggio di Hugh Glass si poggia l’intera pellicola: un uomo che riesce a combattere la morte, smosso solamente dal suo bisogno di vendetta.

Una donna promettente
Una donna promettente (2020)

Una donna promettente (2020)

Chiudiamo la nostra lista dei film sulla vendetta con la pellicola vincitrice dell’Oscar per la Miglior sceneggiatura originale nel 2021: Una donna promettente è una pellicola del 2020, diretto da Emerald Fennell, al suo esordio alla regia.
Cassie è sempre stata considerata “una ragazza promettente”, fino alla sua decisione di lasciare gli studi di medicina. Cassie abbandona gli studi dopo che la sua amica è stata violentata da un altro studente, senza che lui venisse punito. Da quel momento, la ragazza si prende cura dell’amica, ma non riesce ad evitare che si suicidi. Cassie ha ormai trent’anni, vive coi suoi genitori e lavora come barista, ma ha una vita notturna segreta: ogni sera, la giovane si finge ubriaca e punisce tutti gli uomini che cercano di adescarla.
Una donna promettente è una pellicola che tratta un argomento delicato, ma che riesce a farlo in maniera apparentemente leggera e colorata. L’atmosfera pop e spensierata va in contrasto con la missione di Cassie: punire e impaurire tutti quegli uomini che si approfittano delle donne. Ella è una sorta di angelo vendicatore, che tiene una lista degli uomini che ha punito.
Una donna promettente è una black comedy che mette a nudo la nostra società, aprendo a tematiche che sono solitamente un tabù, come la cultura dello stupro fortemente radicata.

E voi quale di questi film sulla vendetta preferite?

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli