Cinema News del 27 gennaio [Rassegna Stampa]

  1. Michelle Williams e Kelly Reichardt di nuovo insieme
  2. Carey Mulligan in Fingernails
  3. Kevin Hart in Borderlands
  4. Il nuovo trailer di Raya e l’ultimo drago
  5. Brevi da Disney+
  6. Altre brevissime

Cinema News 27 gennaio

Michelle Williams e Kelly Reichardt di nuovo insieme

La quattro volte candidata all’Oscar Michelle Williams tornerà a lavorare con la regista Kelly Reichardt per la quarta volta, dopo i celebrati Wendy & Lucy, Meek’s Cutoff e Certain Women.
Prodotto da A24, Showing Up racconterà di un’artista che sta organizzando una mostra personale che potrebbe dare una svolta alla sua carriera, e trova ispirazione per le sue creazioni nel caos delle preparazioni e del suo rapporto con le persone a lei più vicine.
La sceneggiatura sarà firmata da Reichard e dall’autore dei primi due film citati sopra, Jon Raymond. (Deadline)

Carey Mulligan in Fingernails

MadMass.it consiglia by Amazon

Il regista greco Christos Nikou ha debuttato l’anno scorso con il lungometraggio Mila (o, in inglese, Apples), presentato a Venezia e candidato ellenico agli Oscar.
Il suo secondo film, che già segnerà il suo debutto in lingua inglese, sarà Fingernails, nel quale Carey Mulligan interpreterà Anna, donna che comincia a nutrire dubbi sulla sua relazione con un partner di lunga data; per affrontare il problema, assume un incarico segreto presso un istituto dedicato a verificare la solidità romantica delle coppie in crisi.
Una trama abbastanza bizzarra da solleticare la nostra curiosità, ma dopotutto non dovrebbe sorprenderci visto che Nikou è stato second assistant director per Yorgos Lanthimos su Dogtooth (oltre che assistant director per Richard Linklater su Before Midnight). Fingernails sarà co-prodotto da Cate Blanchett, che già aveva contribuito alla realizzazione di Mila.
Per la sceneggiatura, Nikou collaborerà con il co-autore del precedente film, Stavros Raptis, e con il Britannico Sam Steiner. (Deadline)

Kevin Hart in Borderlands

Al fianco di Cate Blanchett nell’adattamento di Borderlands, diretto da Eli Roth, ci sarà Kevin Hart, che passerà così da un videogame immaginario (Jumanji) ad un altro.
Hart interpreterà il soldato Roland.
Borderlands sarà sceneggiato da Craig Mazin, che dopo due decenni di commedie massacrate dalla critica (avendo scritto due Scary Movies e i due Una notte da leoni meno originali) ha ora trovato la strada giusta grazie alla pluripremiata serie Chernobyl. (THR)

Il nuovo trailer di Raya e l’ultimo drago

Dopo il teaser dello scorso ottobre, è arrivato il vero e proprio trailer di Raya and the Lost Dragon/Raya e l’ultimo drago, il film animato Disney di ambientazione asiatica, nel quale la giovane ‘guardiana della gemma del drago’ Raya (doppiata nella versione originale da Kelly Marie Tran), si incarica di trovare, appunto, l’ultimo esemplare di drago allo scopo di mettere fine alla guerra civile che sta uccidendo la sua terra.
Trovatolo, scopre che Sisu (che ha la voce di Awkwafina) non è esattamente la più potente delle creature… o forse deve solo credere in se stesso/a.
Raya seguirà la stessa strategia di pubblicazione del nuovo Mulan, arrivando in primavera, in sala ove possibile, ma anche su Disney+, in ‘Premium Video on Demand’, ossia con sovrapprezzo. Il trailer dà l’impressione che sarà un peccato confinare le dettagliate scenografie di questo film guardandolo sul piccolo schermo.

Brevi da Disney+

Cogliamo l’occasione di aver menzionato Disney+ per qualche breve aggiornamento in proposito:

  • Altro film originariamente atteso in sala ma ora destinato ai salotti, il Pinocchio di Robert Zemeckis e Tom Hanks includerà anche Luke Evans (già Gaston ne La bella e la bestia), nel ruolo dell’Omino di Burro, il cocchiere che irretisce i ragazzi svogliati promettendo loro le meraviglie del Paese dei Balocchi (Deadline)
  • In qualche modo ci era sfuggito l’annuncio della serie Monsters at Work, sequel dedicato all’universo Monsters, nella quale ritroveremo Mike/Billy Crystal e Sullivan/John Goodman sei mesi dopo il finale di Monsters & Co., quando il nuovo modello di business ideato dai due mostri è in piena fase produttiva. Conosceremo una nuova ‘generazione’ di creature, ed un cast aggiuntivo di voci che, di nuovo, includono Kelly Marie Tran (Collider)
  • La serie Willow si prepara ad accogliere tra i suoi interpreti Tony Revolori, rivelazione del Grand Budapest Hotel di Wes Anderson e poi nemico/amico di Peter Parker nell’MCU

Altre brevissime

  • Amy Adams e A24 produrranno una serie Tv adattamento di Outlawed, romanzo ‘western femminista’ di Anna North che segue l’iniziazione di una giovane levatrice nella Hole-in-the-Wall Gang, famigerata banda di criminali del Vecchio West (The Wrap)
  • Altra serie è quella che Michael Hirst, autore dei due Elizabeth con Cate Blanchett e della serie Vikings, scriverà a partire da The Great Gatsby/Il Grande Gatsby di F. Scott Fitzgerald (confessiamo di non aver ancora smaltito la sbornia del film di Baz Luhrmann) (The Hollywood Reporter)
  • A proposito di Vichinghi, lo spin-off Netflix Vikings: Valhalla ha delineato il suo cast, che potete consultare su Collider
  • C’è un trailer per Silk Road, il film con Jason Clarke che promette di raccontare la storia del famigerato mercato nero del web fondato da Ross Ulbricht (Nick Robinson). Sembra il tipo di film che promette di svelare una storia irta di complicata tecnologia, con un eccezionale livello di attenzione al dettaglio: vedi per esempio la scena nel trailer in cui una mail viene drammaticamente e immediatamente respinta dal server, senza che il mittente si renda conto di aver scritto il subject nel campo ‘attachments’.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli