Cinema News del 13 gennaio [Rassegna Stampa]

  1. Salma Hayek confonde Owen Wilson in Bliss
  2. Riccardo Scamarcio ne L’ultimo paradiso
  3. James Bond probabilmente rimandato a novembre
  4. Il nuovo trailer di Judas and the Black Messiah
  5. Snowpiercer in arrivo al binario Netflix
  6. Ben Affleck custode delle città perdute
  7. Crater, uno Stand by me sulla Luna
  8. Devotion e amicizia
  9. Brevissime

Cinema News 13 gennaio

Salma Hayek confonde Owen Wilson in Bliss

Arriva il 5 febbraio su Amazon Prime Bliss, scritto e diretto dal solitamente sorprendente Mike Cahill, al suo terzo lungometraggio dopo la rivelazione di Another Earth e I, Origins – ma per la prima volta senza Brit Marling.
Bliss ci presenta Greg (Owen Wilson), uomo recentemente divorziato e con un rapporto difficile con la figlia (Nesta Cooper). Un giorno come tanti altri, Greg incontra la senzatetto Isabel (Salma Hayek), inaspettata Morpheus che gli rivelerà che la vita che lui conosce, con le sue sfide e le sue difficoltà, è solo una simulazione, creata per fargli apprezzare di più il mondo reale.
L’uomo comincia così ad oscillare tra due diverse realtà, ugualmente convincenti.

Riccardo Scamarcio ne L’ultimo paradiso

Sempre il 5 febbraio, ma su Netflix, Riccardo Scamarcio ritorna tra gli ulivi ne L’ultimo paradiso, da lui scritto assieme al regista Rocco Ricciardulli (al suo secondo lungometraggio, dopo All’improvviso Komir, del 2016): nel 1958, Scamarcio è Ciccio, contadino che decide di ribellarsi contro le angherie del proprietario terriero Schettino (Antonio Gerardi). I suoi piani di resistenza sono complicati dal fatto che, pur sposato e con un figlio, Ciccio ha un’intensa relazione segreta con Bianca (Gaia Bermani Amaral), la figlia dell’uomo contro il quale si appresta a combattere.

James Bond probabilmente rimandato a novembre

Con l’allungarsi dell’emergenza sanitaria, riprende il balletto delle date di uscita: mentre è confermato lo slittamento di Morbius, il film Sony sul ‘vampiro vivente’ interpretato da Jared Leto, da marzo a ottobre, Deadline ha raccolto diversi indizi che sposterebbero l’uscita di No Time to Die, attualmente annunciato per il 2 aprile, nuovamente a novembre.

Il nuovo trailer di Judas and the Black Messiah

Resta invece annunciato, negli Stati Uniti, per febbraio nei cinema (ma con il supporto dello streaming HBO Max) Judas and the Black Messiah, il film di Shaka King sulle gesta del leader delle Black Panther Fred Hampton (Daniel Kaluuya) e sulla sua relazione con la ‘talpa’ infiltrata dall’FBI all’interno del movimento, William O’ Neal (LaKeith Stanfield). Nel cast troviamo anche il terzo dei protagonisti afroamericani di Get Out, Lil Rel Howery, e Dominique Fishback.
Il nuovo trailer ci mostra anche Jesse Plemons nel ruolo dell’agente Roy Mitchell, e un fugace primo sguardo a Martin Sheen nel ruolo del leggendario Direttore del Federal Bureau, Edgar J. Hoover.
Judas and the Black Messiah è stato scritto da Shaka King e Will Berson, da una storia di Keith Lucas e Kenneth Lucas.

Snowpiercer in arrivo al binario Netflix

Il 26 gennaio arriva su Netflix la seconda stagione di Snowpiercer, la serie post-apocalittica ispirata alla graphic novel di Jacques Lob e Jean-Marc Rochette tramite il film omonimo di Bong Joon-ho.
Jennifer Connelly e Daveed Diggs, insieme a Mickey Sumner, tornano a difendere il treno che, viaggiando incessantemente su una Terra in piena glaciazione, pur con le sue enormi differenze sociali è l’unica speranza di sopravvivenza dell’umanità. E poi c’è Sean Bean.
Vi presentiamo il trailer italiano, se volete di più c’è anche quello internazionale. Qui e qui la nostra recensione della prima stagione.

Ben Affleck custode delle città perdute

Che sia come attore, sceneggiatore, o regista, Ben Affleck non manca di fare capolino nelle nostre news ogni due-tre settimane.
Oggi, il due volte Premio Oscar sembra destinato a dirigere un film per Disney, tratto dalla serie di otto romanzi e mezzo Keeper of the Lost Cities di Shannon Messenger, che ha come protagonista la dodicenne Sophie Foster: dotata di poteri telepatici, dopo anni trascorsi pensando di essere l’unica persona al mondo con tale dono, incontra Fitz, adolescente con le stesse facoltà. Capisce così di provenire da un posto speciale, ma anche che restare nella sua attuale famiglia costituirebbe un grave pericolo: assieme Fitz parte all’avventura, alla ricerca delle proprie origini.
Speriamo abbia miglior fortuna di Artemis Fowl. (Deadline)

Crater, uno Stand by me sulla Luna

Ancora da Disney, ma per il suo canale streaming arriverà il film Crater. Diretto da Kyle Patrick Alvarez (regista della seconda stagione di Homecoming) il film sarà un live-action, descritto come una sorta di Stand By Me fantascientifico: un ragazzo che vive in una colonia lunare, ma prossimo a trasferirsi su un altro pianeta a seguito della morte del padre, vive la sua ultima avventura con i suoi quattro migliori amici, amici alla scoperta, appunto, di un misterioso cratere. La sceneggiatura sarà di John Griffin. (Deadline)

Devotion e amicizia

Thomas Sadoski (The Newsroom, John Wick), Christina Jackson (Boardwalk Empire) e Joe Jonas si sono aggiunti al cast del war movie Devotion, che ha come interpreti principali Jonathan Major (il protagonista di Lovecraft Country) e Glen Powell (nel prossimo Top Gun: Maverick). Scritto da Jake Crane e Jonathan A. Stewart, a partire dal libro omonimo dello storico americano Adam Makos, Devotion racconta la storia vera degli aeronauti Tom Hudner e Jesse Brown, due piloti della marina statunitense in servizio durante la Guerra di Corea: quando uno dei due viene abbattuto, l’altro dovrà dimostrare quanto reale fosse la loro amicizia, scegliendo se abbandonare il compagno o intraprendere una missione di salvataggio in solitaria.
Regia di J.D. Dillard. (Deadline)

Brevissime

  • Cattive notizie per Disney+: la serie Willow ha perso il suo regista Jon M. Chu, che vuole riservarsi un po’ di tempo per l’imminente paternità. (The Hollywood Reporter)
  • il Moonfall di Roland Emmerich, che vede un gruppo di disperati partire in missione spaziale per evitare che la Luna cada sulla Terra (già), ha perso Stanley Tucci, sostituito da Michael Peña. (Deadline)
  • Tim Blake Nelson, già Buster Scruggs per i fratelli Cohen, tornerà nel West come protagonista di Old Henry, nel ruolo di un vedovo che assieme al figlio ospita un misterioso sconosciuto, ferito ma dotato di un’ingente somma di denaro. Regia e sceneggiatura sono di Potsy Ponciroli. (Deadline)
  • È in preparazione una serie tv basata sul 1984 di George Orwell, adattata non tanto dal romanzo del 1947, quanto da uno spettacolo teatrale, a quanto pare particolarmente scioccante, creato da Robert Icke e Duncan Macmillan. Supervisore della serie sarà David Flynn. (Variety)
  • Andy Samberg e l’autore del suo Palm Springs Andy Tiara torneranno a collaborare per un film Apple Studios, una commedia sci-fi la cui trama non è stata divulgata, ma che sarebbe basata su un’idea del creatore di BoJack Horseman, Raphael Bob-Waksberg. Producono Ben Stiller e Noah Hawley. (The Hollywood Reporter)
  • Netflix ha mobilitato le sue star per un mega-promo per i suoi film del 2021, durante il quale manterrà la promessa/minaccia di sfornare un lungometraggio a settimana:

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli