Disney Investor Day: tutte le news e i trailer sui film e le serie Disney+ in uscita Star Wars Marvel e Pixar

  1. Il Disney Investor Day
  2. Il biennio della Confusione per l’MCU
  3. Il resto dell’MCU
  4. Star Wars
  5. Disney Studios
  6. Pixar Animation Studios
  7. Star
  8. Alien – la serie
  9. FX: le altre produzioni

Disney Investor Day: tutte le news e i trailer sui film e le serie Disney+ in uscita Star Wars Marvel e Pixar

Il Disney Investor Day

Il mostruoso Disney Investor Day reclama la totalità delle news di oggi, perciò reggetevi forte perché si andrà alla velocità della luce. In breve: Disney punta tutto sulle sue ‘grandi firme’, in termini di persone e di franchise, svelando una marea di contenuti esclusivi per Disney+ (alcuni dei quali precedentemente attesi al cinema) che terranno gli abbonati incollati ai loro televisori. Il lato negativo è un sovrapprezzo rispetto ai costi attuali (due euro in più al mese), quello positivo è che così facendo si eviterà (per la maggior parte dei casi) una soluzione simile a quella adottata da Warner Bros./HBO Max. In altri termini: Black Widow, Shang-Chi e gli altri film Marvel del 2021 sono ancora attesi in sala, e in esclusiva.
Il costo aggiuntivo sarà anche assorbito da una nuova firma nel bouquet Disney+: Star sarà una nuova sezione della piattaforma che – sostanzialmente – assorbirà in Italia e in Europa buona parte dei titoli originali sviluppati da Disney per Hulu.

MadMass.it consiglia by Amazon

Bob Chapek
Bob Chapek, Chief Executive Officer di The Walt Disney Company (Credits: The Walt Disney Company)

Bob Iger
Bob Iger, Executive Chairman e Chairman of the Board di The Walt Disney Company (Credits: The Walt Disney Company)

Il biennio della Confusione per l’MCU

Dopo un 2020 privo di contenuti Marvel, l’anno prossimo quasi non passerà settimana senza che nuove storie più o meno legate all’MCU raggiungano gli appassionati che si possono permettere l’abbonamento al servizio di streaming.
La tentazione è però quella di definire il 2021 ed il 2022 il “Biennio della Confusione” per il Marvel Cinematic Universe, non per la mancanza di una strategia da parte di Kevin Feige, ma per la potenziale intersezione di storie ed universi alternativi ad un livello che potrebbe trascendere le possibilità di comprensione dello spettatore comune.

Già abbiamo discusso la fusione di diversi universi cinematografici in uno ‘Spider-verse’ che si rumoreggia possa essere il concetto portante di Spider-man 3, ma a questo si aggiungono:

  • L’attesissimo WandaVision, con Elizabeth Olsen/Wanda Maximoff e Paul Bettany/Vision al centro di una meta-serie tv creata dall’immaginazione di Scarlet Witch, potenzialmente sotto l’influenza di altre forze oscure. Nel nuovo trailer, i protagonisti stessi sembrano incerti sulla coerenza della propria realtà, con Teyonah Parris/Monica Rambeau incapace di ricordare perfino la propria identità. Ciò non toglie che il 15 gennaio saremo in prima fila per l’inizio di questa nuova avventura.

  • Il multiverso aleggia fin dal titolo di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, atteso ora per il 25 marzo 2022 e diretto da Sam Raimi. Gradita notizia è che ad affiancare Benedict Cumberbatch ed Elizabeth Olsen torneranno dal primo film Rachel McAdams, Benedict Wong e Chiwetel Ejiofor, con l’aggiunta di Xochitl Gomez nel ruolo di America Chavez, alias Miss America. Marvel promette che il film sarà strettamente legato sia a WandaVision che al prossimo Spider-Man.

  • Loki, in arrivo a maggio, sgorgherà dagli eventi (già alternativi) di Endgame e seguirà le avventure del dio dell’inganno in collaborazione con una nuova organizzazione (che include Owen Wilson), la Time Variance Authority, per la quale il tempo funziona ‘in maniera differente’, potenzialmente aggiungendo variazioni alla linea temporale dell’MCU.

  • Il terzo Ant-Man, che ha ora un sottotitolo particolarmente simpatico (si intitolerà Ant-Man and the Wasp: Quantumania), vedrà di ritorno il cast di eroi del film precedente (Paul Rudd, Evangeline Lilly, Michael Douglas, Michelle Pfeiffer), con Cassie Lang interpretata questa volta da Kathryn Newton (che sostituisce Emma Fuhrmann, apparsa in Endgame), ma soprattutto come sappiamo introdurrà ancora un altro cronoviaggiatore: Jonathan Majors nel ruolo di Kang il Conquistatore;
  • Secret Invasion, serie appena annunciata, vedrà protagonisti Nick Fury (Samuel L. Jackson) e Talos (Ben Mendelsohn) in un adattamento (se il titolo non mente) dell’omonima serie-crossover apparsa sugli albi Marvel, che rivelava come un gruppo di Skrull avesse sostituito grazie ai propri poteri mutaforma alcuni importanti supereroi, dando nuovo significato ad alcuni eventi cruciali del passato: un altro concetto che potrebbe cambiare dettagli importanti nei film MCU usciti fino ad oggi, e forse riaprire le porte ad alcuni ritorni eccellenti (ma francamente speriamo di no);
  • Dulcis in fundo, in un’altra strizzata d’occhio agli universi alternativi, arriva la serie animata What If, che immagina come le storie che già conosciamo avrebbero potuto svilupparsi se le premesse fossero state diverse.

Il resto dell’MCU

  • Nel periodo lasciato libero tra i più attesi WandaVision e Loki, a marzo arriverà in streaming The Falcon and the Winter Soldier, con Anthony Mackie e Sebastian Stan, più Daniel Brühl di ritorno nel ruolo di Baron Zemo (da Civil War), ed Emily VanCamp in quello di Sharon Carter (da Winter Soldier):

  • Altro spin-off è l’appena annunciato Armor Wars, con protagonista Don Cheadle/James Rhodes/War Machine, in una storia che affronta il tema delle tecnologie che finiscono nelle mani sbagliate. Praticamente, Iron Man;
  • Ironheart porterà sullo schermo un’altra geniale inventrice, creatrice di esoscheletri sull’onda di Tony Stark: Riri Williams, interpretata da Dominique Thorne (da Se la strada potesse parlare);
  • È possibile dare un primo sguardo a Iman Vellani nel ruolo di Kamala Khan/Ms. Marvel, che debutterà in tv a fine 2021, prima di affiancare Brie Larson e Teyonah Parris in Captain Marvel 2 (diretto da Nia DaCosta e in arrivo al cinema a fine 2022).

  • Confermata Tatiana Maslany nel ruolo di She-Hulk, nella serie Disney+ che vedrà anche la partecipazione di Mark Ruffalo ed il ritorno (da The Incredible Hulk) di Tim Roth nel ruolo di Abomination
  • Christian Bale è confermato come antagonista in Thor: Love and Thunder, nel ruolo di Gorr the God Butcher, diventando così il secondo Batman ad assumere il ruolo di cattivo nell’MCU. Un caso?
  • Terminato Spider-Man 3, Jon Watts si dedicherà a dirigere l’arrivo nell’MCU dei Fantastic Four/Fantastici Quattro!
  • Disney ha confermato che il ruolo di T’Challa non verrà ri-assegnato dopo la morte di Chadwick Boseman, e che Black Panther 2 porterà in primo piano altri personaggi del Regno di Wakanda
  • Prima di tornare nel 2023 con Guardians of the Galaxy: Vol. 3, la gang di Peter Quill sarà protagonista di un suo Holiday Special, sempre sotto la guida di James Gunn. Basterà aspettare un paio d’anni…
  • Poiché è chiaro che una serie non si nega a nessuno, prepariamoci all’arrivo di I Am Groot. Sul serio.

Ahsoka spin-off di The Mandalorian su Disney+
Ahsoka Tano protagonista di Ahsoka, spin-off di The Mandalorian su Disney+

Star Wars

La forza di The Mandalorian e la Forza tout court hanno dato a Disney nuova fiducia nella Galassia Lontana Lontana di Star Wars, le cui stelle si erano offuscate dopo Episodio IX:

  • Taika Waititi è confermato alla guida di un nuovo film di Guerre Stellari, ma non sono stati forniti ulteriori dettagli;
  • In uno degli annunci più emozionanti, Patty Jenkins ha comunicato personalmente che unirà le sue passioni per Star Wars e per la velocità in un film sugli assi dell’aviazione ribelle: Rogue Squadron (ispirato ad una serie di videogiochi) le permetterà anche di ricordare suo padre, pilota di aerei da combattimento morto durante un’esercitazione quando lei aveva sette anni.

  • Rangers of the New Republic sarà una nuova serie ambientata nella stessa timeline di The Mandalorian, prodotta ancora da Jon Favreau e Dave Filoni
  • Come ci si aspettava, l’apparizione di Rosario Dawson nei panni di Ahsoka Tano sulla strada di Mando e Baby Yoda (sì, lo so…) non è stata soltanto il flash fulmineo ed elettrizzante di due spade laser: la Jedi apprendista di Anakin Skywalker tornerà in una miniserie a lei dedicata;
  • A proposito di Anakin… Hayden Christensen tornerà ad intepretare Darth Vader in Obi-Wan Kenobi, affiancando (ad una certa distanza, supponiamo) il Maestro Jedi interpretato da Ewan McGregor;
  • Abbiamo già menzionato in passato The Bad Batch, lo spin-off d’animazione incentrato su una manciata di cloni ‘imperfetti’, introdotti in Clone Wars:

  • Qualche scena in anteprima anche per la serie che segue le avventure vissute da Cassian Andor, il personaggio interpretato da Diego Luna in Rogue One, prima di incontrare Jyn Erso; Andor è prevista per il 2022:

  • Serie dedicata in arrivo anche per Lando Calrissian, ad opera di Justin Simien (Dear White People). Immaginiamo il progetto coinvolgerà Donald Glover e forse anche Billy Dee Williams, ma non ci sono conferme in proposito;
  • In più Lucasfilm sta preparando nell’universo di Star Wars anche una serie di corti anime (Visions), il thriller The Acolyte, e A Droid Story che, avete indovinato, sarà una storia di droidi;

Al di là di Guerre Stellari, lo Studio originariamente fondato da George Lucas, come sapete, sta preparando Willow… e Indiana Jones 5, con Harrison Ford (ovviamente) e la regia di James Mangold.

Raya e l’Ultimo Drago
Raya e l’Ultimo Drago di Walt Disney Animation Studios uscirà in contemporanea su Disney+ e nelle sale

Disney Studios

  • Raya e l’Ultimo Drago arriverà a maggio, seguendo il modello di Mulan, in contemporanea al cinema e su Disney+, come contenuto Premium (ossia non incluso nell’abbonamento);
  • Il Pinocchio di Robert Zemeckis e Tom Hanks arriverà direttamente su Disney+, così come il Peter Pan & Wendy di David Lowery;
  • Amy Adams, protagonista nel 2007 di Enchanted/Come d’incanto, tornerà per Disenchanted, il che lascia sospettare che Giselle non abbia vissuto per sempre felice e contenta. Si tratta di un’altra uscita esclusiva per lo streaming;
  • Stesso destino è riservato a Sister Act 3 (con Whoopi Goldberg), Hocus Pocus 2 di Adam Shankman, la nuova versione di Three Men and a Baby con Zac Efron, ed il remake in versione black di Cheaper by the Dozen/Una scatenata dozzina (originariamente con Steve Martin);
  • Un film ibrido animazione/live action avrà come protagonisti Cip e Ciop: Chip’n’Dale Rescue Rangers avrà le voci di John Mulaney ed Andy Samberg;
  • Tiana (la protagonista de La principessa e il ranocchio) e Moana/Vaiana/Oceania (comunque vogliate chiamare l’eroina polinesiana) avranno ciascuna una serie animata su Disney+, così come anche i protagonisti di Zootropolis/Zootopia, che ritroveremo in Zootopia+;
  • Lin-Manuel Miranda, autore delle canzoni di Oceania e delle musiche aggiuntive per la versione live-action de La Sirenetta, firmerà le musiche di Encanto, primo film Disney ambientato in Colombia, diretto da uno dei registi di Zootopia, Byron Howard, assieme a Jared Bush (co-autore sia di Zootopia che di Oceania) e Charise Castro Smith (autrice di un episodio di The Haunting of Hill House). Questi ultimi due firmano anche la sceneggiatura.

  • Ancora nel campo dell’animazione, Disney aprirà una partnership con la società africana Kugali per una serie fantascientifica intitolata Iwájú;
  • Ed ancora, la nuova serie Disney+ Baymax sarà dedicata all’irresistibile protagonista di Big Hero 6.

Turning Red il nuovo film Pixar in uscita al cinema
Turning Red il nuovo film Pixar in uscita al cinema

Pixar Animation Studios

Pixar Animation Studios annuncia i suoi due nuovi film cinematografici, in uscita nelle sale nel 2022:

  • Turning Red, commedia di formazione diretta dalla vincitrice del premio Oscar per il corto d’animazione Bao Domee Shi;
  • Lightyear, che svelerà le origini dell’eroe fonte di ispirazione dell’amatissimo giocattolo Space Ranger di Toy Story, doppiato da Chris Evans;
  • Luca è confermato al cinema nell’estate 2021;
  • Soul sarà invece il regalo Disney a tutti i suoi abbonati, accompagnato dal cortometraggio La tana.

Tra le serie animate:

  • Win or Lose, storia di una squadra di softball attesa su Disney+ nel 2023;
  • Cars, spin-off on the road con Saetta McQueenMater e tanti nuovi personaggi;
  • Dug Days, spin-off di Up creato e doppiato da Bob Peterson che segue le vicende del cagnolino Dug alle prese con i pericoli della periferia come cuccioli, fuochi d’artificio e scoiattoli, atteso nella primavera 2021 su Disney+;
  • Pixar Popcorn, una serie di corti previsti a gennaio 2021 su Disney+;
  • Inside Pixar, la serie documentaristica già disponibile su Disney+ che racconta le storie personali e cinematografiche delle persone, degli artisti e della cultura degli Studi Pixar.

Lightyear il nuovo film Pixar in uscita al cinema
Lightyear il nuovo film Pixar in uscita al cinema

Star

Su Star arriveranno:

  • Only Murders in the Building, film con Steve Martin e Martin Short, affiancati da Selena Gomez;
  • Kate McKinnon interpreterà la businesswoman Elizabeth Holmes, la CEO della società high tech Theranos, che per anni ha abbagliato i venture capitalists promettendo tecnologie rivoluzionarie in ambito sanitario, poi rivelatesi inesistenti;
  • Dopesick sarà una serie drammatica con Rosario Dawson, Peter Skarsgård e Michael Keaton, ispirata ad eventi reali;
  • il solito David E. Kelley sarà showrunner della serie Nine Perfect Strangers, con Nicole Kidman e Melissa McCarthy.

Alien – la serie

Come se non bastassero tutte le altre notizie spaziali della giornata, Disney ha anche annunciato una serie basata su Alien ed ambientata sulla Terra, in un futuro non troppo distante. Showrunner sarà Noah Hawley, il creatore della versione televisiva di Fargo, auspicabilmente (seppure non sia ancora ufficiale) sotto la supervisione di Ridley Scott.

FX: le altre produzioni

  • Reservation Dogs, sit-com creata da Taika Waititi e Sterlin Harjo, che segue quattro teenager nativi americani durante l’adolescenza in una riserva in Oklahoma;
  • Shōgun, serie che si preannuncia ampia e sofisticata nel rivisitare l’omonima saga epica ambientata nel Giappone feudale, scritta da James Clavell;
  • The Stones, serie drammatica sulla storia immortale della band The Rolling Stones;
  • The Old Man, la serie thriller tratta dall’omonimo romanzo di Thomas Perry con Jeff Bridges, agente CIA in pensione che è costretto a rientrare in azione dopo che sconosciuti provano ad assassinarlo;
  • American Horror Stories, spin-off dell’acclamata serie antologica creata da Ryan Murphy, a sua volta composta da episodi autoconclusivi ambientati nell’universo narrativo di American Horror Story;
  • Platform, nuova serie creata da B.J. Novak (The Office) con Lucas Hedges, Jon Bernthal, Kaitlyn Dever e Boyd Holbrook che racconta storie singolari ambientate nel mondo di oggi;
  • Y: The Last Man di Brian K. Vaughan, di cui abbiamo scritto in passato;
  • C’è sempre il sole a Philadelphia, con quattro nuove stagioni commissionate per renderla la sitcom più longeva nella storia della TV.

Tom Hiddleston ritorna Loki nella serie Disney+
Tom Hiddleston ritorna Loki nella serie Disney+

Marvel Studios annunciano Captain Marvel 2
Marvel Studios annunciano Captain Marvel 2

WandaVision: il poster della serie Disney+
WandaVision: il poster della serie Disney+

The Falcon and The Winter Soldier
The Falcon and The Winter Soldier: il poster della serie su Disney+

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli