Cinema News del 9 dicembre [Rassegna Stampa]

  1. Spider-Man 3, ora con il 200% di Spider-Men in più
  2. Una Reunion horror
  3. Un horror a sorpresa da Neill Blomkamp
  4. Lead Heads
  5. Brevissime

Cinema News 9 dicembre

Spider-Man 3, ora con il 200% di Spider-Men in più

Ok, a quanto pare sta accadendo davvero. Dopo la news di inizio ottobre del ritorno di Jamie Foxx da The Amazing Spider-Man nel ruolo di Electro in Spider-Man 3 (MCU Edition), The Hollywood Reporter e Collider confermano il rumour che Alfred Molina riprenderà il personaggio di Doc Ock da Spider-Man 2 (Sam Raimi Edition). Non solo: il terzo film dell’MCU dedicato all’arrampicamuri interpretato da Tom Holland sembra destinato ad assomigliare ad una vera versione live-action del lodato Spider-Man: Un nuovo universo, invaso da una flottiglia di volti del passato cinematografico dell’Uomo Ragno.
Quando J.K. Simmons è apparso in uno dei film Marvel più recenti, non ci aspettavamo certo l’inizio di una strategia che avrebbe portato ad includere in Spider-Man 3 (diretto da Jon Watts e scritto da Chris McKenna ed Erik Sommers), oltre a Foxx e Molina, anche Andrew Garfield e Kirsten Dunst (dati per certi da Collider) e forse anche le loro rispettive controparti Emma Stone (in maternità) e Tobey Maguire (in trattative).
Ovviamente non sappiamo se avranno comparsate di mezzo secondo o avranno un ruolo consistente nella storia, e non possiamo nascondere che se da un lato proviamo genuina sorpresa ed entusiasmo per queste notizie, dall’altro ci preoccupa che un MCU già complesso, espandendosi ad includere franchise del passato, possa diventare troppo orientato ai super-geek, chiudendo la porta a spettatori meno immersi nella cultura Marvel.
Come d’uopo in questi casi, non posso che chiudere con l’immancabile citazione di Unbreakable Kimmy Schmidt: come spesso accade, Tina Fey ci aveva visto giusto.

Una Reunion horror

Dopo aver riunito con Scream 5 (ora ribattezzato Scream) i protagonisti di una delle serie horror più amate degli ultimi decenni, i registi Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett, lo sceneggiatore Guy Busick ed il produttore Chad Villella ritroveranno l’altro componente del team Radio Silence (lo sceneggiatore R. Christopher Murphy) in un nuovo horror, intitolato semplicemente Reunion, che racconta di un gruppo di compagni di scuola che si riunisce dopo anni per una serata di ricordi. Come se la prospettiva non fosse già terrorizzante di suo, al gruppo si aggrega anche una creatura mutaforme. (Deadline)

Un horror a sorpresa da Neill Blomkamp

Neill Blomkamp, regista di District 9 ed Elysium è purtroppo ormai abituato a cambiare i suoi piani, dopo l’abbandono dei sequel di Alien e di RoboCop. Mentre si preparava a realizzare il thriller The Inferno con Taylor Kitsch, la pandemia ha colpito bloccandone la produzione, così Blomkamp e la casa di produzione AGC Studios hanno deciso di ripiegare su qualcosa di più maneggevole, realizzato nelle foreste canadesi. Il film è al momento senza titolo e non ne è stata resa nota la trama, ma a meno che il regista sudafricano non abbia cambiato gusti, ci aspettiamo una componente fantascientifica.
Ad ogni modo, farà piacere vedere un nuovo lungometraggio di Blomkamp, a sei anni dallo sfortunato Chappie/Humandroid. (Deadline)

Lead Heads

La leggenda del teatro britannico (e favorito di Kenneth Branagh) Derek Jacobi sarà, assieme a Rupert Everett e Tom Felton, protagonista di Lead Heads, storia di tre sconosciuti, corrotti dall’avidità e dalla disperazione, le cui vite vengono a contatto per una sera, per un gioco che potrebbe portarli a perdere definitivamente la loro anima… o la vita stessa.
Non so di che tipo di gioco si tratti, ma adesso mi è venuta voglia di rivedere Regalo di Natale di Pupi Avati.
Ad ogni modo, Lead Heads sarà diretto da Giles Borg da uno script di Patrick Makin. Oltre all’ex Draco Malfoy Felton, il film includerà la partecipazione di un’altra vecchia conoscenza dalla serie di Harry Potter, Mark Williams (babbo Weasley). (Variety)

Brevissime

  • Matt Barr sarà co-protagonista del reboot di Walker Texas Ranger, affiancando il successore di Chuck Norris, Jared Padalecki (Entertainment Weekly)
  • Steven Soderbergh sarà tra i produttori della prossima Cerimonia degli Oscar, prevista eccezionalmente per il 25 aprile (Empire)

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli