Homecoming 2

Homecoming 2 recensione seconda stagione [Amazon Prime Video Anteprima]

In anteprima su MadMass.it la recensione della seconda stagione di Homecoming, la serie tv prodotta da Julia Roberts con protagonista Janelle Monáe

Homecoming 2 recensione seconda stagione serie TV di Eli Horowitz e Micah Bloomberg diretta da Kyle Patrick Alvarez con Janelle Monáe, Stephan James, Hong Chau, Chris Cooper e Joan Cusack

Nella seconda stagione di Homecoming, in uscita il 22 maggio su Amazon Prime Video e da noi visto in anteprima, scopriamo e affrontiamo le conseguenze di quanto visto nella scena dei titoli di coda della prima stagione, che vedeva Audrey, interpretata da Hong Chau, strofinarsi sul polso quello che sembra essere un farmaco liquido sperimentale.

MadMass.it consiglia by Amazon

Audrey non è l’unico personaggio che ritroviamo: rivedremo anche Walter Cruz, interpretato da Stephan James, che assumerà un ruolo chiave nel prosieguo della storia.

Janelle Monáe in Homecoming 2
Janelle Monáe in Homecoming 2

Hong Chau
Hong Chau

Il collegamento con le vicende passate sarà molto più chiaro a partire dal secondo episodio: nel primo viviamo appieno il disorientamento del personaggio interpretato da Janelle Monáe, che si sveglia all’interno di una barca in mezzo al mare, evidentemente confusa e senza ricordi. La narrazione parte in media res e, dopo un paio di episodi, procediamo con il flashback esplicativo di tutta la vicenda che costituirà il filone narrativo principale della seconda stagione, per poi riprendere sul finale.

Homecoming 2 non molla mai il colpo attraverso una sapiente costruzione della tensione che rimane altissima durante la narrazione, ciascun episodio si conclude con un climax inaspettato che tiene lo spettatore saldamente legato alla storia, incitandolo al bingewatching verso il gran finale.

Stephan James
Stephan James

Homecoming 2 recensione serie TV Amazon Prime Video
Janelle Monáe in Homecoming 2

Un cast convincente impreziosisce un serial di qualità che stimola a ragionare sul significato più ampio degli avvenimenti a cui assistiamo e sul messaggio di cui sono firmatari gli showrunner e produttori esecutivi di Homecoming, Eli Horowitz e Micah Bloomberg, creatori dell’omonimo podcast di Gimlet Media su cui hanno costruito la serie, prodotta tra gli altri da Julia Roberts e Kyle Patrick Alvarez, regista unico della seconda stagione.

Iscrivetevi gratuitamente ad Amazon Prime per 30 giorni per poter usufruire senza alcun costo di Amazon Prime Video: le serie TV del momento come Upload, Tales from the Loop, Hunters con Al Pacino e il film premio Oscar Bombshell con Margot Robbie, Charlize Theron e Nicole Kidman vi aspettano su Amazon Prime Video!

Sintesi

Homecoming 2 non molla mai il colpo attraverso una sapiente costruzione della tensione che rimane altissima durante la narrazione dell'apprezzabile seconda stagione della serie creata e prodotta da Eli Horowitz e Micah Bloomberg, già autori dell'omonimo podcast.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articolo precedenteFavolacce recensione
Articolo successivoVictoria recensione [Indie]

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli