Box Office USA: 1917 di Sam Mendes primo tra vittorie ai Golden Globes e nomination agli Oscar

Box Office USA: 1917 di Sam Mendes primo
Box Office USA: 1917 di Sam Mendes primo tra vittorie ai Golden Globes e nomination agli Oscar

Box Office USA: 1917 di Sam Mendes primo tra vittorie ai Golden Globes e nomination agli Oscar. Seguono Star Wars: L’ascesa di Skywalker e Jumanji 2

Dopo l’uscita limitata della scorsa settimana e il trionfo ai Golden Globes come Miglior Film Drammatico e Miglior Regia, e con dieci nomination agli Oscar appena annunciate, il war movie 1917 di Sam Mendes non può più nascondersi, svettando al Box Office USA con 37 milioni nel weekend e una media per sala da 10,7k su 3434 cinema per il film attualmente più quotato nella stagione dei premi cinematografici, detronizzando Star Wars: L’ascesa di Skywalker al comando da tre settimane. 1917 attira un pubblico al 60% maschile, per l’80% superiore ai 25 anni, richiamato di certo anche dalle vittorie e candidature ricevute. Uscito in 30 Paesi, 1917 raccoglie altri 20 milioni per un totale di 60 milioni nel mondo.

L’episodio conclusivo della saga degli Skywalker, pur affermandosi agli occhi di pubblico e critica come il miglior film della nuova trilogia, con 15,1 milioni di dollari nel weekend (-56%, 3,5k di media) raggiunge un incasso totale complessivo di 478,3 milioni di dollari in patria, contro i 572,6 milioni di dollari de Gli ultimi Jedi al quarto weekend, allontanandosi dunque sempre più dagli incassi del suo predecessore.

All’estero L’ascesa di Skywalker incassa altri 24,2 milioni raggiungendo i 511,4 milioni complessivi, per un totale globale di 989,6 milioni di dollari, ad un passo dal miliardo di dollari che sarà raggiunto al 25esimo / 26esimo giorno d’uscita, contro i soli 12 giorni impiegati da Il risveglio della Forza e i 19 giorni impiegati da Gli ultimi Jedi, per numeri purtroppo sempre più incontrovertibili che speriamo siano spunto di riflessione per Disney, corsa ai ripari troppo tardi richiamando in causa George Lucas a dare la sua decisiva impronta a nono capitolo inoltrato, dopo essere stato escluso dai due precedenti film.

Chiude il podio Jumanji: The Next Level, 14 milioni nel weekend con una flessione del -47%, 3,5k di media e un totale di 257 milioni di dollari, assai lontano dai 404 milioni di dollari del primo capitolo al mercato domestico. Altri 22,6 milioni all’estero per un totale di 414 milioni sui mercati internazionali e un incasso globale di 671 milioni, inarrivabile il primo Jumanji con 962 milioni di dollari incassati tra Natale 2017 e maggio 2018.

Le nuove uscite dopo l’infografica sul Box Office USA:

Box Office USA infografica

Box Office Cinema USA weekend 10-12 gennaio
Infografica sul Box Office Cinema USA weekend 10-12 gennaio a cura di MadMass.it

Esordio al quarto posto per la commedia di Miguel Arteta con Tiffany Haddish, Rose Byrne e Salma Hayek Like a Boss, 10 milioni di dollari nel weekend con 3,2k di media per cinema, pubblico principalmente femminile (60%) e over 25 (65%) per un film accolto in maniera negativa dalla critica e dal pubblico nei sondaggi d’opinione.

Al quinto posto dopo l’uscita limitata delle scorse settimane il legal movie Il diritto di opporsi di Destin Daniel Cretton con Michael B. Jordan, Jamie Foxx e Brie Larson, 9,7 milioni di dollari e una media per sala di 4k per una pellicola accolta molto bene da critica e pubblico, capace di attirare al 60% un pubblico femminile, per l’85% sopra i 25 anni.

Al settimo posto all’esordio lo sci-fi Underwater di William Eubank con Kristen Stewart e Vincent Cassel, 7 milioni di dollari in patria con una media per sala di 2,5k e altri 7,1 milioni di dollari all’estero su 21 Paesi, al di sotto delle aspettative di 20th Century Fox e incapace di attirare il pubblico giovanile, per il 63% sopra i 25 anni. Un altro brusco passo falso per Kristen Stewart dopo Charlie’s Angels che rischia di minare la sua seppur giovane carriera.

Incassi Record tra Nord America e Mondo: 8 film superano il miliardo di dollari nel 2019

Il 2019 segna un botteghino mondiale globale da 42,5 miliardi di dollari, di cui 11,4 miliardi in Nord America. Sono ben 8 i titoli a superare il miliardo di dollari nel mondo:

Alla prossima settimana con il Box Office USA, sempre su MadMass.it.