Top Gun dietro le quinte curiosità e rara intervista del 1985 con Tom Cruise Tony Scott Anthony Edwards e Tim Robbins

Top Gun: dietro le quinte curiosità e rara intervista del 1985 con Tom Cruise, Tony Scott, Anthony Edwards e Tim Robbins a bordo della portaerei USS Enterprise

In occasione del grande ritorno sugli schermi di Tom Cruise con Top Gun: Maverick, a 36 anni dal cult originale del 1986, già prossimo a superare i 400 milioni di dollari al botteghino mondiale ad una settimana dall’uscita, dopo avervi svelato le ispirazioni alla base del film e la vera storia dell’aviatore su cui è stato modellato Pete Maverick Mitchell, facciamo un altro incredibile salto indietro nel tempo per riscoprire un vero e proprio gioiello perduto e riaffiorato nei meandri di Internet legato alla produzione del primo, indimenticabile film.

Ci riferiamo ad un raro Making of di Top Gun, girato a bordo della portaerei della US Navy USS Enterprise, con tanto di intervista al regista Tony Scott e al cast del film, Tom Cruise, Anthony Edwards e Tim Robbins, direttamente a bordo durante la loro permanenza per le riprese.

Val Kilmer, Tim Robbins e Tom Cruise
Val Kilmer, Tim Robbins e Tom Cruise

LEGGI ANCORA: Top Gun: Maverick, la recensione
LEGGI ANCORA: Top Gun: Maverick, il nostro incontro con Tom Cruise al Festival di Cannes
LEGGI ANCORA: Top Gun: Maverick, record d’incassi sia per il film che per Tom Cruise
LEGGI ANCORA Top Gun: la vera storia alla base del film e del personaggio Maverick

Dopo un breve dietro le quinte, si torna in studio sull’emittente della marina militare statunitense con il regista Tony Scott, ancora sconosciuto e proveniente dal mondo pubblicitario, Tom Cruise, reduce dal grande successo di Risky Business grazie al quale era già diventato un idolo delle ragazzine (Stranger Things insegna!), introdotto a Tony Scott dal fratello Ridley Scott mentre stavano girando insieme Legend e attirato dall’incontro delle sue passioni per i film e per gli aerei, Anthony Edwards, in quel momento sulla cresta dell’onda con la commedia demenziale La rivincita dei nerds, e Tim Robbins, reduce da alcune apparizioni televisive e che aveva appena girato con Anthony Edwards e John Cusack la commedia sentimentale Sacco a pelo a tre piazze.

Un’intervista esilarante e senza filtri – vedrete Anthony Edwards molto esplicito nel raccontare la sua eccitazione nel salire su una vera portaerei – forse anche perché originariamente destinata esclusivamente al ristretto pubblico delle forze armate, che ci fornisce un assaggio nostalgico di un’epoca che, tra cinema e stardom, sembra essere tramontata per sempre, un’epoca sicuramente più genuina e spontanea.

In copertina e a seguire trovate l’intervista, buona visione!

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli