Schwarzenegger cattivo in Terminator: Dark Fate

Arnold Schwarzenegger potrebbe essere un villain in Terminator 6, il cui titolo è attualmente Terminator: Dark Fate

Arnold Schwarzenegger
Arnold Schwarzenegger potrebbe essere un villain in Terminator 6

“Arnold è tornato, è cattivo ed è un Terminator diverso da quello che avete visto prima. È molto diverso da colui che avete conosciuto.” (James Cameron)

James Cameron ama l’hype e raramente si espone in dichiarazioni rivelatorie ai giornalisti, perciò quando accade è bene approfittarne il più possibile, ed è ciò che è successo durante l’anteprima mondiale di Alita – Angelo della battaglia, dove il re del mondo ha spaziato tra la risurrezione dell’Alien di Neill Blomkamp a Terminator 6.

Terminator: Dark Fate, questo il titolo provvisorio della pellicola diretta da Tim Miller, continua la narrativa dello storico franchise di Cameron con un sequel diretto di Terminator 2: Il Giorno del Giudizio.

Concepito come l’inizio di una nuova trilogia, Terminator: Dark Fate sarà un film molto al femminile, fedele ad uno dei cardini del cinema di James Cameron, che da sempre raffigura donne esemplari ed eroiche che non hanno bisogno della giustificazione di un costume supereroistico, da Mary Elizabeth Mastrantonio a Sigourney Weaver, Jamie Lee Curtis e Zoe Saldana.

The Terminator
Lo spietato T-800 di Arnold Schwarzenegger in The Terminator

Le nuove eroine della saga Mackenzie Davis e Natalia Reyes riceveranno il testimone da Linda Hamilton, che ritorna con la sua Sarah Connor a 27 anni da Terminator 2: Il Giorno del Giudizio, ancora più forte, indurita da una lotta senza fine con Skynet.

A nove mesi dal giorno del giudizio – Terminator: Dark Fate uscirà nelle sale l’1 novembre 2019 – poco o nulla si sal del personaggio interpretato da Arnold Schwarzenegger, probabilmente perchè si è dato per scontato che sarebbe ritornato con il suo iconico Terminator T-800 e che sarebbe stato l’eroe buono, come da arnoldiana filmografia.

Eppure, pur cercando di rimanere fuori dalla storica diatriba tra il T-800 cattivo di The Terminator ed il T-800 eroe di Terminator 2: Il Giorno del Giudizio, con il primo preferito al secondo a detta del fandom, è stato proprio James Cameron ad instillare il dubbio che Arnold Schwarzenegger possa interpretare un Terminator villain nel film di Miller, spalleggiando così il nuovo spietato Terminator interpretato da Gabriel Luna.

Arnold Schwarzenegger che ritorna villain nel sesto capitolo della saga potrebbe dare un’innegabile e sorprendente scossone alla saga, ritornando alle radici del Terminator quale organismo cibernetico programmato per terminare i suoi obiettivi, andando inoltre a sfoltire lo schieramento dei buoni per riportare sul grande schermo uno dei più grandi villain di tutti i tempi.

Sarah Connor avrebbe una ragione in più per tornare e noi, se ce ne fosse bisogno, una in più per non perdere il day one.