Cine Rassegna Stampa del 31 agosto

Cine Rassegna Stampa del 31 agosto: Tenet supera i 53 milioni di dollari al botteghino mondiale, il Box Office Cina ritorna a pieno regime, CBS All Access presenta il trailer della serie The Stand basata sul romanzo di Stephen King, il trailer finale della serie LGBT di Luca Guadagnino We Are Who We Are

RASSEGNA STAMPA 31 AGOSTO: New Mutants scende, Tenet sale: mentre New Mutants si conferma la migliore uscita cinematografica post pandemia di COVID-19 con 7 milioni di dollari di incassi nel weekend in Nord America, contro la proiezione iniziale di 8 milioni, Tenet sbaraglia analisti e proiezioni incassando ben 53 milioni di dollari nel weekend lungo in 41 Paesi, contro le precedenti stime di 40 milioni di dollari, con i migliori exploit in Francia (6,7 milioni di dollari), Korea (5,1 milioni), e Germania (4,2 milioni). In Italia invece, dopo la grande apertura da oltre 400mila euro nel mercoledì d’uscita, l’ultimo Nolan si sgonfia nel weekend finendo per sfiorare complessivamente i 2 milioni di euro.
Ricordiamo che Tenet deve ancora uscire in Nord America e Cina.

A tal proposito gli analisti sono ottimisti: proprio il fondamentale Box Office in Cina, a sei mesi dalla pandemia e con il 20% delle sale ancora chiuse, è tornato a pieno regime superando i 240 milioni di dollari al botteghino settimanale, contro la media di circa 184 milioni di incassi pre pandemia. E senza Tenet

Dopo The Multivorce, il servizio SVOD CBS All Access rilascia il primo trailer della serie The Stand, basata sul romanzo omonimo del 1978 di Stephen King che racconta la drammatica battaglia tra il bene e il male vissuta dai sopravvissuti di una piaga apocalittica che ha messo in ginocchio il nostro mondo.
Chi sceglie il bene segue Madre Abigail Freemantle, interpretata da Whoopi Goldberg, il male è invece rappresentato dall’Uomo Nero Randall Flagg (Alexander Skarsgård).
Nel cast anche James Marsden, Amber Heard, Jovan Adepo, Odessa Young, Katherine McNamara, Brad William Henke, Nicholas Lea, Heather Graham e Greg Kinnear.
In uscita il 17 dicembre negli Stati Uniti.

HBO rilascia il trailer finale di We Are Who We Are, la serie LGBT di Luca Guadagnino che racconta la vita e le relazioni del quattordicenne Fraser Wilson (Jack Dylan Grazer) trasferitosi in Italia, in una base militare nel Veneto, insieme alle proprie madri Sarah (Chloë Sevigny) e Maggie (Alice Braga), entrambe donne soldato nell’esercito statunitense, e la sua amicizia con la giovane Caitlin Harper (Jordan Kristine Seamon), che vive anch’ella nella base e sogna di cambiare sesso e diventare un soldato uomo.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli