Indiana Jones 5: le foto di Harrison Ford Mads Mikkelsen e Olivier Richters sul set a Cefalù [Esclusiva]

Indiana Jones 5: le foto delle riprese in Italia con Harrison Ford che ritorna Indy, Mads Mikkelsen e Olivier Richters sul set a Cefalù in Sicilia

ESCLUSIVA: Continua il nostro appassionato approfondimento sulle storiche riprese in Italia di Indiana Jones 5, quinto capitolo di una delle saghe più amate della storia del cinema che va a chiudere idealmente, a quarant’anni dal primo I predatori dell’arca perduta del 1981, il ciclo con protagonista l’icona che ha prestato volto, fattezze, fascino e carisma all’avventuriero per antonomasia scolpito nella cultura popolare: Harrison Ford.

MadMass.it consiglia by Amazon

Ed è proprio il divo Harrison Ford protagonista delle riprese che si stanno tenendo a Cefalù, set dal quale vi abbiamo già mostrato diverse curiosità, dal bar Clemente Caffè alle scenografie degli edifici riportati al 1969, fino al vascello vichingo di diciassette metri.

Vi sveliamo in copertina e a seguire i primi scatti italiani esclusivi del ritorno di Indy con Harrison Ford, insieme alle fattezze di coloro che saranno i villain della pellicola, il bravissimo Mads Mikkelsen ed il gigantesco Olivier Richters.

Indiana Jones 5: le foto delle riprese in Italia con Harrison Ford che ritorna Indy
Indiana Jones 5: le foto delle riprese in Italia con Harrison Ford che ritorna Indy (Credits: Juergen Mathy)

Indiana Jones 5: le foto delle riprese in Italia con Mads Mikkelsen
Indiana Jones 5: le foto delle riprese in Italia con Mads Mikkelsen (Credits: Juergen Mathy)

Indiana Jones 5: le foto delle riprese in Italia con Olivier Richters
Indiana Jones 5: le foto delle riprese in Italia con Olivier Richters (Credits: Juergen Mathy)

LEGGI ANCORA: Indiana Jones 5: le foto di Harrison Ford in Italia e del set in Sicilia
LEGGI ANCORA: Le prime foto dal set in Italia
LEGGI ANCORA: Tutte le location in Italia in Sicilia
LEGGI ANCORA: Tutte le news sul quinto capitolo della saga

Stando alle anticipazioni di alcuni mesi fa, Mads Mikkelsen interpreterà uno scienziato nazista dislocato alla NASA dal governo degli Stati Uniti per collaborare alla celeberrima missione spaziale dell’Apollo 11 destinata alla sbarco sulla Luna nel 1969, anno di ambientazione della pellicola di James Mangold. Al suo fianco una villain donna, killer diabolica e brutale, ruolo rifiutato da Scarlett Johansson prima della frattura insanabile con Disney. A tenere sotto controllo lo scienziato nazista, Shaunette Renée Wilson nelle vesti dell’agente CIA responsabile della sua sorveglianza.

Ed ancora l’altissimo (da Guinness dei primati) e muscolosissimo bodybuilder olandese Olivier Richters, entrato recentemente nel Marvel Cinematic Universe nelle vesti mutanti di Ursa Major in Black Widow, Krom in Borderlands e The King’s Man – Le origini. Tremiamo al solo pensiero di Indy davanti a questo colosso… e stavolta non avrà la rivoltella con sé!

Attendiamo ancora sul set Phoebe Waller-Bridge, la cui presenza è stata confermata sulla spiaggia di Cefalù, e Antonio Banderas di cui non c’è ancora traccia e a cui dedicheremo un’anticipazione in anteprima italiana nelle prossime ore. Stay tuned!

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli