Indiana Jones 5: la trama ufficiosa tra spazio Luna e nazisti il ruolo di Mads Mikkelsen e i nuovi ingressi nel cast

Indiana Jones 5: la trama ufficiosa tra corsa allo spazio e sbarco sulla Luna, Mads Mikkelsen villain nazista, Boyd Holbrook e Shaunette Renée Wilson nel cast

Ci eravamo lasciati con grandissime aspettative e suggestioni legate alle annunciate riprese in Sicilia del quinto capitolo di Indiana Jones: ci risvegliamo oggi con anticipazioni ufficiose sulla trama del film diretto da James Mangold che non ci convincono affatto, salvo il beneficio del dubbio, e che arrivano da un sito che avrebbe tutti i crismi dell’inattendibilità, se non fosse che The Illuminerdi è stato più volte citato in tempi recenti da Deadline che ne ha talvolta anche confermato le esclusive.

Amanti dell’intera saga, quarto capitolo incluso, e memori di quello che in Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo non ha funzionato – in primis l’approccio al ruolo e la performance di Shia LaBeouf nella prova che ne avrebbe segnato l’allontanamento dalle grandi produzioni hollywoodiane, quindi la tematica alieni nell’universo di Indy, anche per come è stato sviluppato l’accostamento con gli extraterrestri e per il giocattolone di plastica che Harrison Ford si è ritrovato costretto a tenere in mano sul set, uno dei materiali di scena più infelici che si ricordi in un blockbuster moderno – non siamo del tutto entusiasti della direzione che il capitolo conclusivo di una delle saghe più amate di sempre potrebbe prendere, soprattutto perché ci stavamo immaginando qualcosa di completamente diverso e molto più classico e mitologico, più vicino insomma allo stile dell’archeologo avventuriero più famoso al mondo.

Indiana Jones 5: la trama ufficiosa tra spazio e nazisti e il ruolo di Mads Mikkelsen scienziato alla NASA per lo sbarco sulla Luna

L’ambientazione alla fine degli Anni ’60, già ufficiale e datata a circa dieci anni di distanza dal quarto capitolo ambientato nel 1957, sarebbe strettamente correlata alla corsa per la supremazia nello spazio da parte degli Stati Uniti, che all’indomani della Seconda Guerra Mondiale avviarono l’Operazione Paperclip per portare sul suolo americano, in sicurezza e sotto mentite spoglie regalando loro una nuova vita, oltre 1600 tra scienziati, ingegneri e tecnici provenienti dalla Germania, molti dei quali ex leader o membri del partito nazista.

Ispirazione storica non proprio nuova sullo schermo, soprattutto se avete avuto modo di seguire Al Pacino e soci nella recente serie TV Amazon Hunters.

Shaunette Renée Wilson entra nel cast di Indiana Jones 5
Shaunette Renée Wilson entra nel cast di Indiana Jones 5

In questo contesto, sembra che Mads Mikkelsen sarà il villain della pellicola, nelle vesti di uno scienziato nazista dislocato alla NASA dal governo degli Stati Uniti per collaborare alla celeberrima missione spaziale dell’Apollo 11 destinata alla sbarco sulla Luna nel 1969. Al suo fianco una villain donna, killer diabolica e brutale, il cui casting è ancora in corso dopo pare il rifiuto di Scarlett Johansson.

A tenere sotto controllo lo scienziato nazista, Shaunette Renée Wilson nelle vesti dell’agente CIA responsabile della sua sorveglianza.

Indiana Jones 5: i nuovi ingressi nel cast

Comen anticipato, Shaunette Renée Wilson (Black Panther) e Boyd Holbrook (Logan, The Predator) sono i nuovi ingressi in un cast già nutrito che vede anche Phoebe Waller-Bridge, potenziale figlia di Indy, e Thomas Kretschmann.

Se da una parte tra Indiana Jones e i nazisti esiste sin dalle origini del personaggio un antagonismo viscerale che è quasi inevitabile venga riproposto, dall’altro temi come la corsa allo spazio e le attività della NASA ci appaiono ancor più lontane rispetto ad extraterrestri ed UFO dallo spirito delle ricerche e delle avventure del nostro eroe, sempre che anche il quinto capitolo non celi rimandi diretti agli alieni, riprendendo così le fila di Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo.

Quale potrebbe essere l’interesse di Indiana Jones verso l’esplorazione dello spazio, se non la scoperta e lo studio di nuove civiltà, magari più evolute della nostra e lontane anni luce nell’universo? Cercheremo di scoprirne di più, non escludendo nel frattempo che questi dettagli possano essere fuorvianti e appartenenti magari solo alla backstory del villain interpretato da Mads Mikkelsen.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli