Cinema News del 1 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 1 ottobre: Barry Levinson racconta le origini de Il padrino con Oscar Isaac che sarà Francis Ford Coppola e Jake Gyllenhaal, il documentario su John Belushi, Iman Vellani sarà Ms. Marvel su Disney+, Lockdown di Doug Liman con Anne Hathaway, Ben Stiller, Lily James e Chiwetel Ejiofor, Idris Elba in Beast, Netflix acquisisce i diritti di Conan il barbaro, le prime immagini di Ma Rainey’s Black Bottom con il compianto Chadwick Boseman

CINEMA NEWS 1 OTTOBRE: Oscar Isaac sarà Francis Ford Coppola e Jake Gyllenhaal interpreterà il produttore Robert Evans in Francis and the Godfather, un film che non sapevamo di voler guardare, ma che ora ci incuriosisce parecchio, che racconterà i retroscena della produzione de Il padrino.
La lavorazione del super-classico del 1972 fu notoriamente travagliata, tra un budget in continua ascesa, Paramount insicura sull’affidabilità di Marlon Brando e sull’appeal al box-office del semi-sconosciuto Al Pacino, e Coppola costretto continuamente a guardarsi le spalle temendo sia un possibile licenziamento che la Mafia newyorchese, che non gradiva di essere rappresentata così esplicitamente.
Francis and the Godfather sarà diretto da Barry Levinson, che ha anche rivisto lo script originale di Andrew Farotte.
Siamo tutti curiosi di scoprire chi verrà scelto per interpretare lo spettacolare cast di The Godfather.
(Deadline)

In tema di storie vere, Showtime ha pubblicato il trailer del documentario Belushi, che racconta la breve vita del comico John Belushi, entrato nel mito dopo le sue interpretazioni in Animal House e The Blues Brothers. Belushi è stato realizzato da R.J. Cutler, regista di If I Stay/Resta anche domani.

Dopo aver scelto due settimane fa la sua She-Hulk, Marvel ha annunciato quale sarà il volto di Ms. Marvel, l’altra serie Disney+ che introdurrà nell’MCU una nuova super-eroina sul piccolo schermo: la prescelta è la Canadese Iman Vellani, per il momento ancora sconosciuta alla maggior parte del pubblico e perfino all’Internet Movie Database.
Vellani interpreterà l’ultima incarnazione di Ms. Marvel (la prima ad essere battezzata con questo nome fu Carol Danvers, prima di essere promossa a Captain Marvel), ossia Kamala Khan, teenager americana di origini pakistane e di religione musulmana, che nel fumetto ha la capacità di mutare forma grazie ai suoi geni in parte Inumani.
Visto l’insuccesso della serie ABC Inhumans, è lecito domandarsi se questa origin story verrà confermata, o se Marvel preferirà ricollegarsi ai già noti shapeshifters del suo Cinematic Universe, gli Skrull introdotti in Captain Marvel.
In linea con la recente coerenza di genere di Disney/Marvel, Ms. Marvel avrà come autrice principale e showrunner la sceneggiatrice Britannica Bisha K. Ali.
Una foto di Vellani è pubblicata su un profilo Instagram che porta il suo nome, appena aperto e non verificato:

View this post on Instagram

Speechless and excited! Wish me luck. ❤️ #msmarvel

A post shared by Iman Vellani (@imanvellani) on

Un aggiornamento anche su Lockdown, il film con scasso scritto da Steven Knight e diretto da Doug Liman ambientato durante, appunto, il lockdown sanitario di questi ultimi mesi, annunciato qualche settimana fa.
Forse per non essere da meno rispetto a Steven Soderbergh, Liman ha lavorato in questo periodo per assoldare nella sua gang un cast di volti ben noti che comprende, oltre ad Anne Hathaway, anche Chiwetel Ejiofor, Ben Stiller, Lily James, Stephen Merchant, Dulé Hill (che ricordiamo da The West Wing) e Mark Gatiss. Meno conosciuta è un’altra co-protagonista, Jazmyn Simon.
Lockdown racconterà di una coppia ormai divenuta litigiosa (Hathaway ed Ejiofor), che cercherà di sotterrare l’ascia di guerra per portare a termine un furto di gioielli nel famosissimo grande magazzino londinese Harrods.
(Deadline)

Idris Elba se la dovrà vedere con un leone in Beast, film Universal descritto come ‘survival thriller’, diretto dall’Islandese Baltasar Kormákur, che di sopravvivenza se ne intende, avendo già all’attivo l’himalayano Everest (con Jason Clarke e Jake Gyllenhaal) e l’oceanico Resta con me/Adrift (con Shailene Woodley e Sam Claflin).
La sceneggiatura è firmata da Ryan Engle (responsabile di un paio di avventure di Liam Neeson: Non-Stop e L’uomo sul treno/Commuter – ma non The Grey, che questo progetto ci ricorda), da un’idea della produttrice Jaime Primak-Sullivan.
(The Hollywood Reporter)

Netflix, che deve aver promesso di non lasciare in pace alcuna ‘intellectual property’, sta sviluppando una serie basata su Conan il barbaro, il personaggio creato da Robert E. Howard portato alla fama da Arnold Schwarzenegger negli anni’80 e interpretato con meno successo da Ralf Möller in una serie tv di fine anni ’90 e da Jason Momoa nel 2011 (passando anche per una serie animata).
Nessun ulteriore dettaglio è noto per il momento.
(Deadline)

Netflix ha anche pubblicato le prime immagini di Ma Rainey’s Black Bottom, l’ultimo film del compianto Chadwick Boseman, che lo vede trombettista e compagno della cantante di blues Ma Rainey (Viola Davis). Tratto da una piece teatrale di August Wilson, il film è diretto da George C. Wolfe e scritto da Ruben Santiago-Hudson.
In arrivo a dicembre.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...

Cinema News del 28 novembre [Rassegna Stampa]

Godzilla vs. Kong: Netflix vs. HBO Max per l'uscita streaming Il trailer di Happiest Season con Kristen Stewart e Mackenzie Davis Franco Nero ritorna...

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe [TFF 38]

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe con Brian Ritchie presentato al Torino Film Festival 38 Avere figli significa...

Regina recensione film di Alessandro Grande con Ginevra Francesconi [TFF 38]

Regina recensione film di Alessandro Grande con Francesco Montanari, Ginevra Francesconi, Barbara Giordano e Max Mazzotta al Torino Film Festival 38 Unico alfiere a rappresentare l’Italia...

Strange Days recensione film di Kathryn Bigelow [Flashback Friday]

Strange Days recensione del film di Kathryn Bigelow con Ralph Fiennes, Angela Bassett, Juliette Lewis, Vincent D'Onofrio, William Fichtner e Tom Sizemore Dopo Point Break -...