Divorzio a Las Vegas

Divorzio a Las Vegas recensione film con Giampaolo Morelli e Andrea Delogu [Anteprima]

Divorzio a Las Vegas recensione film di Umberto Carteni con Giampaolo Morelli, Andrea Delogu, Ricky Memphis, Grazia Schiavo e Gianmarco Tognazzi

Divorzio a Las Vegas è la nuova commedia distribuita da 01 Distribution che vede come protagonisti Giampaolo Morelli (L’ispettore Coliandro, Ammore e malavita) e Andrea Delogu, nota conduttrice televisiva e radiofonica che quest’estate ci ha anche rappresentato come speaker per l’Italia durante il DC FanDome, qui al suo esordio cinematografico. Una dolce pellicola romantica che ci farà innamorare richiamando i più diffusi cliché delle love story americane al cinema.

Lorenzo (Giampaolo Morelli) ed Elena (Andrea Delogu) sono due giovani diciottenni in viaggio studio negli Stati Uniti: lui è un secchione a cui piace citare frasi celebri dei film, lei bellissima e apparentemente inaccessibile. Dopo essere stati scaricati dai loro amici in pieno deserto, accettano un passaggio fino a Las Vegas. Qui, grazie all’ebbrezza giovanile e a un tocco di Peyote (una droga allucinogena) si sposano in una delle tipiche cappelle della Città del Peccato.

Andrea Delogu e Giampaolo Morelli
Andrea Delogu e Giampaolo Morelli

Divorzio a Las Vegas recensione film con Giampaolo Morelli e Andrea Delogu
Andrea Delogu in Divorzio a Las Vegas

Facciamo un salto nel futuro: Elena è ormai una donna in carriera, in procinto di sposarsi con un famoso milionario (Gianmarco Tognazzi); Lorenzo è un ghostwriter che scrive discorsi per i politici e ospita a casa sua l’amico Lucio (Ricky Memphis), ancora ossessionato dall’ex e dalle docce in piena notte.
Dopo quel matrimonio, i due non si sono più visti né sentiti, ma i loro destini s’incroceranno presto. Infatti Elena non si può sposare senza prima divorziare da Lorenzo.
Così inizia il “viaggio della speranza” di Lorenzo ed Elena per Las Vegas, per ottenere il divorzio. Ma si sa, il destino e l’amore ci mettono sempre lo zampino e questo viaggio cambierà le loro vite.

La trama è molto semplice: tutto parte da un matrimonio a Las Vegas, siglato per eccesso di ebbrezza e droghe, ma sarà solo l’inizio di un nuovo rapporto, quello tra due persone destinate ad essere legate per sempre.

Andrea Delogu in Divorzio a Las Vegas
Andrea Delogu in Divorzio a Las Vegas

Giampaolo Morelli e Andrea Delogu
Giampaolo Morelli e Andrea Delogu

Il cast del film, diretto da Umberto Carteni, non potrebbe essere più azzeccato: Morelli dà l’ennesima prova di riuscire sempre alla perfezione, sia nella commedia che nel drammatico, ma è Delogu a sorprendere gli spettatori: il suo esordio nel mondo del cinema non poteva essere migliore. La Elena di Andrea Delogu è fresca, spontanea e molto a suo agio in questa commedia romantica.
Completano il cast un ironico e altrettanto azzeccato Ricky Memphis, Grazia Schiavo, Vincent Riotta e Luca Vecchi, quest’ultimo fa breccia nel cuore degli spettatori nonostante una piccola parte (anche piuttosto odiosa, a dir la verità).

A farla da padrone è la sceneggiatura curata da Alessandro Pondi, Paolo Logli, Riccardo Irrera e Mauro Graiani: leggera e dai dialoghi sempre brillanti con più di una battuta a far ridere la platea, come quella di Morelli su Muccino e le urla nei suoi film.

Divorzio a Las Vegas non ci presenta nulla di nuovo: tanti i film dal medesimo canovaccio, basti pensare a Notte brava a Las Vegas con Cameron Diaz e Ashton Kutcher, ma è proprio la sceneggiatura a dare quel guizzo in più. Nonostante un finale abbastanza inverosimile e piuttosto prevedibile, la pellicola di Carteni scorre piacevolmente, tra battute divertenti e lunghi sospiri per la storia tra Elena e Lorenzo, impreziosita dalla grande alchimia tra Morelli e Delogu.

Ricky Memphis e Giampaolo Morelli
Ricky Memphis e Giampaolo Morelli

Andrea Delogu e Gianmarco Tognazzi
Andrea Delogu e Gianmarco Tognazzi

Giampaolo Morelli ha affermato di aver amato particolarmente la purezza del suo personaggio, un vero e proprio eroe moderno, alla ricerca del vero amore. Andrea Delogu è spontanea e frizzante, nonostante la sua Elena inizialmente sia piuttosto titubante e a tratti rigida. Delogu ha affermato di essersi divertita tantissimo a girare questa commedia, sia per il cast affermato e affiatato sia per aver girato proprio negli Stati Uniti, a Las Vegas, “nonostante il freddo” rimarca Morelli durante il nostro incontro stampa.

Divorzio a Las Vegas è la prima commedia italiana ad andare nelle sale dopo il lockdown: Morelli è stato recentemente regista e protagonista di 7 ore per farti innamorare, distribuito tuttavia direttamente in streaming a causa della pandemia. Per questo è giusto rimarcare che “vedere un film in sala è sempre una magia, la sala non tramonterà mai”.

Dal prossimo 8 ottobre nelle sale distribuito da 01 Distribution, Divorzio a Las Vegas è una nuova sfida per il cinema italiano di riportare gli spettatori nelle sale, un luogo sicuro – molto più sicuro di tanti altri – dove tornare a vivere la magia del cinema.

Sintesi

Sognare gli amori passati e il loro ritorno: Divorzio a Las Vegas colpisce con la bellezza della semplicità attraverso una commedia romantica piacevole e divertente, impreziosita dalla grande alchimia tra i suoi protagonisti Giampaolo Morelli e Andrea Delogu.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

El Dorado recensione film con John Wayne e Robert Mitchum

El Dorado recensione del film di Howard Hawks con John Wayne, Robert Mitchum, James Caan e Charlene Holt Era il 1959 quando Howard Hawks, con Un...

Cinema News del 20 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 20 ottobre: i trailer dei film Ma Rainey's Black Bottom con Viola Davis e Chadwick Boseman, Qualcuno salvi il Natale:...

BFI London Film Festival 2020: i vincitori della 64esima edizione virtuale del Festival del Cinema di Londra

BFI London Film Festival 64: vince Another Round (Un altro giro) di Thomas Vinterberg con Mads Mikkelsen come Miglior Film. Miglior Documentario a The...

Cinema News del 19 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 19 ottobre: L'Arminuta il nuovo film di Giuseppe Bonito, Kate Hudson e Octavia Spencer insieme nella seconda stagione di Truth Be...

To the Lake recensione serie TV di Pavel Kostomarov [Netflix]

To the Lake recensione serie TV di Pavel Kostomarov con Viktoriya Isakova, Kirill Käro, Aleksandr Robak, Maryana Spivak e Natalya Zemtsova su Netflix Oggi, in piena...

I Am Greta recensione film su Greta Thunberg di Nathan Grossman [Venezia 77]

I Am Greta recensione film documentario di Nathan Grossman con Greta Thunberg presentato alla Mostra del Cinema di Venezia Presentato ai Festival di Venezia e...

Cinema News del 18 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 18 ottobre: il supereroe Static Shock arriva sul grande schermo, Sacha Baron Cohen su Borat 2, buon compleanno Jean-Claude Van Damme! CINEMA...

Sul più bello recensione film di Alice Filippi con Ludovica Francesconi [Anteprima]

Sul più bello recensione film di Alice Filippi con Ludovica Francesconi, Giuseppe Maggio, Eleonora Gaggero, Gaja Masciale e Jozef Gjura Sul più bello è una...

Una classe per i ribelli recensione film di Michel Leclerc con Leïla Bekhti [Anteprima]

Una classe per i ribelli recensione film di Michel Leclerc con Leïla Bekhti, Edouard Baer, Ramzy Bedia, Tom Levy, Baya Kasmi e Eye Haidara L’ultimo lavoro...

Destino recensione cortometraggio Disney di Walt Disney e Salvador Dalí [Disney+]

Destino recensione cortometraggio Disney di Walt Disney e Salvador Dalí diretto da Dominique Monféry su sceneggiatura di Salvador Dalí e John Hench Nel lontano 1945...