Adaline - L’eternità del tempo

Adaline – L’eterna giovinezza recensione [CheTVedi]

Adaline – L’eterna giovinezza recensione del film di Lee Toland Krieger con protagonisti Blake Lively, Harrison Ford, Michiel Huisman, Kathy Baker e Ellen Burstyn

Stasera in TV: Adaline – L’eterna giovinezza

La pellicola consigliata questa settimana dalla rubrica CheTVedi è Adaline – L’eterna giovinezza, pellicola drammatica dai tony fantasy diretta da Lee Toland Krieger che andrà in onda stasera alle ore 21.21 su Canale 5. Il cast vanta nomi di stelle del cinema e di stelle “nascenti”: Blake Lively (nel ruolo di Adaline), Michiel Huisman (Ellis Jones) ed Harrison Ford (William Ford).

Adaline Bowman, a causa di un incidente incredibile, rimane bloccata al ventinovesimo anno di età, senza riuscire mai più ad invecchiare. Dopo anni di fughe, di identità nascoste, di infelicità e di perdita della speranza per una vita normale, Adaline incontra un uomo per cui vale la pena rischiare. Anche più del previsto.

Adaline - L'eterna giovinezza recensione
Blake Lively è Adaline

Harrison Ford, Kathy Baker, Amanda Crew e Blake Lively
Harrison Ford, Kathy Baker, Amanda Crew e Blake Lively

Blake Lively torna come protagonista di una pellicola, ruolo che interpreta forse troppo di rado dato le sue buone doti recitative. La Lively è perfetta per il suo personaggio, una donna di una classe senza tempo (letteralmente), misteriosa, intelligente ed affascinante. Questa è Adaline riassunta in poche parole. Un personaggio a cui ci si affeziona facilmente, di cui si apprezza fin da subito l’innata e spiccata bellezza. L’aria pura ed innocente data dal suo look pulito ed ordinato si affiancano ad un carattere forte, deciso, di una donna matura che da anni protegge se stessa e sua figlia. Ottimi gli interpreti maschili Harrison Ford e Michiel Huisman: Ford si trova in un ruolo ben diverso dal solito, Huisman (non troppo presente sugli schermi nell’ultimo periodo) risulta perfetto per il personaggio di Ellis, uomo dolce e romantico. La trama non rappresenta qualcosa di “nuovo” e non è arricchita da particolari complessità o misteri, apprezzabile comunque per la sua semplicità.

Michiel Huisman e Blake Lively
Michiel Huisman e Blake Lively

Harrison Ford in Adaline
Harrison Ford in Adaline

La pellicola possiede due protagonisti assoluti: Adaline e il tempo. Ed entrambi sono strettamente legati l’uno all’altra. Il tempo, che nel caso della personaggio femminile principale cessa di scorrere, diventa un nemico infido, nascosto, invisibile che costringe la bella Adaline a rendersi una donna forte. Comprende che per riuscire a vivere veramente, e non a sopravvivere, deve riuscire a mantenere la sua mente dinamica, sveglia, deve smettere di invecchiare come ha fatto il suo corpo. Almeno il necessario per non impazzire del tutto.

Altro tema importante per il film è il romanticismo, l’amore nella sua forma “da commedia”. Un amore forte ed improvviso, capace di scuotere l’animo leso della protagonista fin nel profondo, apprezzato dagli inguaribili romantici che credono in questa visione dolce e delicata di un sentimento umano tanto complesso.

Pur non spiccando per originalità, Adaline – L’eternità del tempo si fa apprezzare per i suoi protagonisti ed il suo tocco soft verso temi universali come l’amore e il tempo.

Valentina

Sintesi

Blake Lively dona fascino e mistero ad Adaline, personaggio dall'innata bellezza che rifugge il tempo, nemico infido ed invisibile, e trova l'amore inatteso. Pur non spiccando per originalità, Adaline - L’eternità del tempo si fa apprezzare per i suoi protagonisti ed il suo tocco soft verso temi universali.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant, Catherine Spaak, Claudio Gora e Luciana Angiolillo Il cinema italiano del dopoguerra, si sa,...

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova, Filipp Yankovskiy, Ignat Daniltsev, Oleg Yankovskiy e Alla Demidova Lo specchio, il regalo di Tarkovskij all’umanità...

Cinema News del 30 novembre [Rassegna Stampa]

10 giorni con Babbo Natale Il Capodanno di Doctor Who Tutti per Giovanni Veronesi, Giovanni Veronesi per tutti La scelta giusta Cinema News 30...

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...