WandaVision porta 13 milioni di nuovi abbonati su Disney+ che supera i 100 milioni di abbonati

WandaVision porta 13 milioni di nuovi abbonati su Disney+: Bob Chapek, CEO di Disney, annuncia che Disney+ ha superato i 100 milioni di abbonati

Se, come noi, siete particolarmente curiosi e vi siete chiesti quanti nuovi abbonati ha portato WandaVision su Disney+, oggi possiamo darvi una risposta ancor più aggiornata rispetto a quella che vi abbiamo già fornito all’interno della recensione della prima serie originale Marvel su Disney+ creata da Jac Schaeffer, dove ci siamo soffermati sulla capacità di WandaVision di attirare a sé le enormi attenzioni di un pubblico trasversale, segnando un effetto propulsivo sugli abbonamenti a Disney+ quantificabili in 8 milioni di nuovi abbonati. Stando almeno ai dati ufficiali disponibili a febbraio 2021.

È dell’ultima ora però l’annuncio di Bob Chapek, CEO di The Walt Disney Company, reso durante la riunione annuale degli azionisti della società, che Disney+ ha ufficialmente superato l’ambito traguardo dei 100 milioni di abbonati.

Parlando dell’enorme successo di Disney+, presente ormai in 59 Paesi e appena sbarcato a Singapore, Bob Chapek ha anticipato che saranno ulteriormente aumentati gli investimenti nello sviluppo di nuovi contenuti originali, con l’obiettivo di di produrre oltre 100 nuovi titoli all’anno appartenenti ai diversi brand e canali tematici della compagnia, da Disney Animation a Disney Live Action, passando per Star Wars, Marvel e National Geographic.

L’intenzione dei vertici Disney è dunque quella di dare priorità al business direct-to-consumer attraverso l’ampliamento della già vasta e crescente line-up di contenuti che andrà ad alimentarne la crescita.

I brand Disney+
I brand Disney+

Leggi ancora su WandaVision

Le dichiarazioni del CEO di The Walt Disney Company non possono non farci pensare all’impatto di WandaVision sul successo della piattaforma proprietaria di Disney: dagli ultimi dati riportati a dicembre 2020 fino a quelli appena comunicati da Bob Chapek, abbiamo infatti 13 milioni di nuovi abbonati iscritti a Disney+ che nel periodo tra dicembre e febbraio ha fondamentalmente visto arrivare “soltanto” due uscite maggiori: il film d’animazione Pixar Soul, ma soprattutto la serie TV più acclamata del momento, la prima creazione originale Marvel su Disney+ rilasciata dal 15 gennaio 2021.

È altresì vero che il 23 febbraio Disney+ ha lanciato l’ambitissimo catalogo Star, ma crediamo che l’effetto Star non sia ancora evidente nei numeri comunicati da Bob Chapek e che probabilmente questi numeri non contemplino nemmeno le ultime due settimane, mentre fotografano sicuramente appieno il periodo di release di WandaVision, capace di mettere in difficoltà persino i server di Disney+ non una bensì due volte.

E se noi non abbiamo avuto problemi con WandaVision, ammettiamo però di aver riscontrato difficoltà nell’accesso all’applicazione Disney+ soltanto e proprio il 23 febbraio, il giorno di Star… segno che una montagna di nuovi abbonati innamorati di quella che fu 20th Century Fox – oggi 20th Century Studios – non tarderanno ad accasarsi sulla piattaforma Disney.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli