Shawn Mendes: In Wonder

Shawn Mendes: In Wonder recensione documentario con Shawn Mendes e Camila Cabello [Netflix]

Shawn Mendes: In Wonder recensione documentario diretto da Grant Singer con Shawn Mendes Camila Cabello disponibile su Netflix

Shawn Mendes: In Wonder racconta la vita in tour dell’artista canadese Shawn Mendes e supporta la sua nuova uscita discografica, Wonder.

Il documentario segue l’artista in alcune delle date del suo ultimo tour e nella lavorazione dell’album Wonder. L’ascesa al successo di Shawn Mendes viene anche citata brevemente: da creatore di video e cover sulla piattaforma Vine ad artista dalla fama internazionale.

Abbastanza spazio, forse troppo, viene dedicato alla sua relazione con Camila Cabello, anche lei artista conosciuta in tutto il mondo e con cui lui ha duettato per la hit Senorita e I Know What You Did Last Summer. Forse il documentario, nell’insieme, si focalizza un po’ troppo sulla loro relazione. Questa impressione può essere anche frutto delle aspettative personali che avevamo su questo documentario: ci aspettavamo fosse più incentrato sulla lavorazione dell’album Wonder, non che fossero mostrati così tanto tour e la relazione personale con la Cabello.

Shawn Mendes e Camila Cabello
Shawn Mendes e Camila Cabello (Credits: Josiah Van Dien/Netflix)
Shawn Mendes: In Wonder
Shawn Mendes: In Wonder (Credits: Josiah Van Dien/Netflix)

Una volta conclusa la visione desideravamo che proseguisse, perché non ci ha dato l’impressione di andare tanto in profondità, nonostante una visione a tutto tondo di quella che è la persona dietro l’artista: un ragazzo semplice, concentrato su quello che fa, molto dedito al suo lavoro, passionale e innamorato. Tuttavia avremmo voluto conoscere di più circa la lavorazione all’album Wonder.

Il documentario risulta quasi caotico nell’intervallare molti momenti tratti dal tour a spezzoni di narrazione. C’è anche da dire che l’album è stato realizzato per la maggior parte in quarantena, per cui potrebbe anche non esserci stata la possibilità di approfondire agevolmente l’argomento.

Shawn Mendes
Shawn Mendes (Credits: Netflix)
Il tour In Wonder
Il tour In Wonder (Credits: Netflix)

L’espediente del rilasciare un documentario su una piattaforma prima o dopo un rilascio discografico non è nuovo per niente, ripensiamo a Taylor Swift, ai Jonas Brothers, a Beyoncè o a Lady Gaga. É una pratica sempre più diffusa che sicuramente soddisfa i fan in un modo o nell’altro.

Questo però non fa che aumentare le comparazioni e le aspettative, infatti all’estero molti hanno paragonato Shawn Mendes: In Wonder al documentario di Taylor Swift Miss Americana, non giovando il confronto al prodotto di Shawn Mendes, che tuttavia potrebbe comunque riuscire a soddisfare i fan dell’artista canadese.

Sintesi

Shawn Mendes: In Wonder è un buon documentario per i fan di Shawn Mendes: una visione d'insieme del cantante canadese e della sua dedizione al lavoro.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Shawn Mendes: In Wonder è un buon documentario per i fan di Shawn Mendes: una visione d'insieme del cantante canadese e della sua dedizione al lavoro.Shawn Mendes: In Wonder recensione documentario con Shawn Mendes e Camila Cabello [Netflix]