Miss Americana

Miss Americana recensione [Netflix]

Miss Americana, il documentario su Taylor Swift rilasciato da Netflix il 31 gennaio 2020, convince critica e pubblico.

Miss Americana recensione del documentario di Lana Wilson sulla cantautrice Taylor Swift presentato al Sundance Film Festival e disponibile su Netflix

Dopo essere stato presentato durante la serata inaugurale del Sundance Film Festival, Miss Americana con Taylor Swift è arrivato su Netflix. Il documentario racconta il percorso di crescita dell’artista, seguendola in modo particolare durante lavorazione del suo ultimo album, Lover, e durante alcuni momenti significativi del suo percorso: quando ha finalmente annunciato di essere una democratica e il racconto del processo per molestie sessuali di cui è stata vittima.

Da quando è stato reso disponibile sulla piattaforma, il documentario ha mantenuto un punteggio estremamente positivo su Rotten Tomatoes, con ben il 92% di recensioni positive da parte della critica. La percentuale si basa su 60 recensioni, tra cui quella di The Atlantic:

“Ecco la chiave della narrativa di Taylor Swift: il suo desiderio di farsi amare che si scontra con persone a cui lei non piace. È il problema definitivo delle celebrità, ma il documentario lo integra in maniera intelligente con quello che è il significato sociale, a partire dal genere.”
(The Atlantic)

Taylor Swift canta Only the Young
Taylor Swift canta Only the Young

Taylor Swift: Miss Americana
Taylor Swift

Non solo un successo di critica, ma anche un successo sulle piattaforme digitali musicali. Il brano di accompagnamento del documentario, Only the Young è al primo posto fisso della classifica dei brani più venduti di iTunes USA dal giorno di release!

Inoltre, nel giorno di debutto del film, tutti gli album di studio dell’artista sono rientrati all’interno della classifica album di iTunes USA.

Only the Young di Taylor Swift

Miss Americana, che poi è il titolo di una canzone dell’ultimo album della Swift, è un buon esempio di come musica e cinema possano trarre estremo beneficio l’uno dall’altro.
Il documentario dà la possibilità al pubblico di sentirsi più vicino all’artista, mostrando una nuova sfaccettatura e mettendola quasi a nudo come mai prima d’ora. Il che è quasi sorprendente ai tempi dei social media.

Dalla scoperta del disturbo alimentare di cui ha sofferto all’essere testimoni di come la giustizia americana faccia sentire ancora più vittime coloro che hanno subito molestie sessuali, e di come sia stato importante il suo impatto nelle elezioni di metà mandato (nonostante poi il candidato sostenuto dalla Swift non abbia effettivamente vinto).

Taylor Swift: Miss Americana
Taylor Swift: Miss Americana

Il documentario di Lana Wilson su Taylor Swift
Il documentario di Lana Wilson su Taylor Swift

L’opera di Lana Wilson scorre piacevolmente, la narrazione è chiara e non frammentata dai flashback. La musica accompagna questo viaggio e, da protagonista del rapporto tra la Swift e i suoi fan, diventa in questa occasione compagna fedele e sempre presente dello spettatore cinematografico.

Così come ogni album di Taylor Swift, il documentario permette al pubblico di emozionarsi con lei, di sorprendersi. Siamo ancora più affascinati e ispirati da Taylor Swift di quando non lo fossimo prima, grazie Miss Americana.

Sintesi

Miss Americana, il documentario di Lana Wilson per comprendere veramente Taylor Swift a 360 gradi e sentirsi ispirati e vicini all'artista americana che ha conquistato i cuori di mezzo mondo.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Regina recensione film di Alessandro Grande con Ginevra Francesconi [TFF 38]

Regina recensione film di Alessandro Grande con Francesco Montanari, Ginevra Francesconi, Barbara Giordano e Max Mazzotta al Torino Film Festival 38 Unico alfiere a rappresentare l’Italia...

Strange Days recensione film di Kathryn Bigelow [Flashback Friday]

Strange Days recensione del film di Kathryn Bigelow con Ralph Fiennes, Angela Bassett, Juliette Lewis, Vincent D'Onofrio, William Fichtner e Tom Sizemore Dopo Point Break -...

Cinema News del 27 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a Daria Nicolodi I progetti di Alex Garland Álex de la Iglesia e la Veneciafrenia La Radioscopie di Claire Denis Les promesses...

Pixar: i migliori film da vedere assolutamente [Throwback Thursday]

Le opere Pixar fanno parte della nostra infanzia ed adolescenza, grazie ai molti lungometraggi che ci hanno scaldato il cuore. Vediamo i cinque migliori...

Black Friday Amazon 2020: LEGO offerte Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney e Batman

Black Friday Amazon 2020: in offerta i set LEGO di Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney, Batman, The Mandalorian, Harry Potter e Fast &...

Cinema News del 26 novembre [Rassegna Stampa]

Mads Grindelwald Clifford il grande cane rosso The Mauritanian Amore e malattia in Life in a Year Amore e malattia in Little Fish ...

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar [TFF 38]

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar, Mahdokht Molaei, Soroush Saeidi, Mohsen Kiani e Morteza Khanjani al Torino Film Festival 38 Il cinema iraniano...

Breeder recensione film di Jens Dahl con Sara Hjort Ditlevsen [TFF 38]

Breeder recensione film di Jens Dahl con Sara Hjort Ditlevsen, Anders Heinrichsen, Morten Holst, Signe Egholm Olsen e Eeva Putro al Torino Film Festival 38 L'immortalità...

Black Friday Amazon 2020: Disney Marvel offerte film Blu-ray steelbook e cofanetti

Black Friday Amazon 2020: le offerte Disney e Marvel in Blu-ray steelbook e cofanetti, da Avengers: Endgame a Frozen 2, Toy Story 4 e...

Black Friday Amazon 2020: film e serie TV Blu-ray e DVD in offerta

Black Friday Amazon 2020: film Blu-ray e DVD in offerta tra saghe cinematografiche, cofanetti, serie TV, anime e i migliori titoli Disney in steelbook Ci...