Cine Rassegna Stampa del 29 agosto

Cine Rassegna Stampa del 29 agosto: addio a Chadwick Boseman la star di Black Panther è scomparsa prematuramente a 43 anni, il trailer di Queste oscure materie 2, Amy Adams si aggiunge al cast di Dear Evan Hansen, Stephan James e Russell Crowe nel thriller carcerario American Son, Resident Evil diventa una serie TV, Caitriona Balfe produrrà ed interpreterà Here Is the Beehive, Nicolas Cage drago ubriacone nella serie animata Highfire

RASSEGNA STAMPA 29 AGOSTO: Chadwick Boseman è scomparso a soli 43 anni a causa di un male incurabile contro il quale combatteva silenziosamente da quattro anni, alternandosi tra set (Marshall, Da 5 Bloods, Ma Rainey’s Black Bottom), chemioterapia e sala operatoria.
La star di Black Panther considerava un grande onore essere stato scelto da Disney/Marvel per dare vita sul grande schermo al Re T’Challa di Wakanda, ruolo che ha cambiato il significato dell’essere neri, giovani e talentuosi nella Hollywood che in queste ore lo piange.
(BBC)

HBO rilascia il trailer della seconda stagione di Queste oscure materie, adattamento della saga letteraria di Philip Pullman che si riferirà al secondo volume, La lama sottile.
Nel cast Dafne Keen, Ruth Wilson, Amir Wilson, Lin-Manuel Miranda, Terence Stamp, Ariyon Bakare, Simone Kirby e Andrew Scott, il cui daimon sarà doppiato da Phoebe Waller-Bridge andando così a ricomporre la coppia di Fleabag.

Fox Entertainment e 20th Television e avviano la produzione di The X-Files: Albuquerque, commedia animata che ironizzerà sul sugli X-Files, raccontando le peripezie di un ufficio di agenti disadattati che indagano sugli X-Files di serie B, troppo stravaganti, ridicoli o stupidi per poter essere presi in considerazione da Mulder e Scully.
Gillian Anderson e David Duchovny non sono coinvolti in questo progetto stuzzicante che potrebbe decisamente funzionare, e che ci ricorda già in qualche misura l’ultima avventura grafica di Ron Gilbert, Thimbleweed Park.

Amy Adams si aggiunge al cast di Dear Evan Hansen, adattamento cinematografico del pluripremiato musical del quale vi abbiamo parlato recentemente. La Adams interpreterà la madre dei fratelli Connor e Zoe Murphy.
(Variety)

Stephan James (Se la strada potesse parlare) rimarrà chiuso in prigione con Russell Crowe nel thriller carcerario American Son di Paramount: vittima del potente e rude mafioso interpretato da Crowe, James costituirà all’interno del carcere un sindacato multirazziale del crimine, spodestando il potere precostituito e permettendo alla sua gang di coesistere con le mafie italiane e russe.
American Son è il remake dell’acclamato film francese di Jacques Audiard A Prophet, vincitore del Grand Prix 2009 al Festival di Cannes e candidato all’Oscar come miglior film straniero. Il film sarà diretto dal rapper, regista e attore Andrew “Rapman” Onwubolu.

Resident Evil diventa inevitabilmente una serie televisiva, prodotta da Constantin Film, già produttrice della saga cinematografica diretta da Paul W. S. Anderson ed interpretata da Milla Jovovich. Da tempo lo Studio ne progetta il reboot, sia al cinema che in TV, la serie potrebbe dunque porre le basi anche per il rilancio cinematografico, esplorando le dinamiche oscure della Umbrella Corporation e il sorgere del nuovo ordine mondiale causato dall’epidemia del T-Virus, espandendo la mitologia e l’universo del franchise. Showrunner cercasi.
(Deadline)

Caitriona Balfe (Outlander, Le Mans ’66) produrrà ed interpreterà l’adattamento cinematografico del romanzo di Sarah Crossan Here Is the Beehive, la storia di una donna imperfetta, complessa e ferita che attraversa una situazione tragica causata delle sue stesse azioni. Una vicenda di dolore, morte e ossessione che scaturisce da una relazione clandestina di tre anni tra due amanti che costruiscono il proprio mondo l’uno sull’altro, rischiando di perdere tutto all’ombra dei rispettivi matrimoni.
(Deadline)

Volente o nolente, e nonostante le grandi interpretazioni del passato, Nicolas Cage è ormai il “nuovo” Chuck Norris, una sorta di figura mitizzata da acclamare e sulla quale ironizzare allo stesso tempo, qualsiasi cosa faccia. Il popolo vuole il suo feticcio da idolatrare e rendere protagonista di meme e battute. Nicolas Cage accontenta quindi i suoi seguaci prestando la voce al drago ubriacone protagonista della serie animata Highfire, prodotta da Amazon e basata sul romanzo di Eoin Colfer (Artemis Fowl).
I tempi in cui Lord Highfire regnava sulla Terra come signore dei draghi sono ormai passati, e adesso il vecchio drago vive a bassa quota nella sua baracca tra le paludi della Louisiana, nascondendosi tra gli alligatori, guardando la TV e bevendo quantità oscene di vodka. L’incontro fortuito con il giovane Squib, che fugge per nascondersi da un brutto guaio dopo aver pestato i piedi al boss locale, farà nascere la più improbabile delle amicizie in una lotta fraterna per la sopravvivenza di entrambi.
(Variety)

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli