Le Mans '66 - La grande sfida

Le Mans ’66 – La grande sfida recensione

Le Mans ’66 – La grande sfida: recensione del film di James Mangold con Christian Bale, Matt Damon, Caitriona Balfe, Josh Lucas e Remo Girone

Nel corso della sua conferenza stampa in occasione della presentazione del film alla Casa del Cinema di Roma, James Mangold ha messo in chiaro un concetto: le corse automobilistiche posso essere estremamente noiose per i non-appassionati. Tanto il pubblico televisivo che guarda la corsa in TV quanto lo spettatore dal vivo dell’evento non possono infatti essere partecipi del vero ritmo che prova il pilota alla guida di una vettura per una distanza che oscilla tra il fisico e l’emotivo.

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Christian Bale e Matt Damon
Christian Bale e Matt Damon in una scena del film

Le Mans '66 - La grande sfida recensione
Le Mans ’66 – La grande sfida: Christian Bale è Ken Miles

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Vedere ma non toccare ed essere partecipe soltanto di una parte infinitesimale di tutto quello che poi confluisce in una gara professionistica ha rappresentato per il regista il velo da sollevare per liberare il potenziale di una materia narrativa con tanti punti di forza quanti ripidi precipizi. Non si può infatti parlare di una storia emotivamente forte tra due grandissimi piloti entrati nell’Olimpo delle corse senza mettere in mezzo ottani, carburatori, freni e aerodinamica.

Stranamente, visti i tempi, Mangold sceglie di puntare tutto sull’estetica per convincere il pubblico a guardare oltre le chiavi inglesi e i modellini ricostruiti a grandezza naturale ed entrare in comunione con l’essenza della corsa. Se la storia merita di essere raccontata, per essere compresa le immagini vibrano come il motore dei bolidi Ford e Ferrari che si danno concettualmente battaglia nel film.

Le Mans '66 - La grande sfida recensione
Le Mans ’66 – La grande sfida: Matt Damon è Carroll Shelby

Caitriona Balfe
Caitriona Balfe è Mollie Miles in Le Mans ’66 – La grande sfida

Può capitare, però, che qualcuno non intercetti o ritenga sufficiente un impianto visivo per essere sedotto e si concentri principalmente sulla storia raccontata. C’è bisogno quindi di un’ancora forte, un catalizzatore per convincere chi guarda sulla forza di una sceneggiatura che tutto sommato non si sottrae da concetti come amore, amicizia e superamento dei limiti. Proprio per questo ci sono due interpreti formidabili come Christian Bale e Matt Damon, rispettivamente nei panni di Ken Miles e Carroll Shelby, ad assicurare allo spettatore che c’è qualcosa di speciale e non soltanto un classico racconto hollywoodiano.

Le Mans ’66 – La grande sfida è un film che merita di essere visto per l’attenzione con cui è stato prodotto e realizzato. All’interno del DCP riescono a coesistere cinema d’intrattenimento e cinema d’autore, narrazione classica ed estetica ricercata su livelli che si sfiorano e sovrappongono lasciando al fruitore il compito di scegliere fino a che punto spingersi lungo le oltre due ore di visione.

Sintesi

James Mangold dirige una storia emotivamente forte vissuta in mezzo ad ottani, carburatori, freni e aerodinamica, con protagonisti i due formidabili interpreti Christian Bale e Matt Damon, facendo coesistere cinema d’intrattenimento e cinema d’autore, narrazione classica ed estetica ricercata su livelli che si sfiorano e sovrappongono.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Mio zio recensione [Flashback Friday]

Mio zio recensione del film diretto e interpretato da Jacques Tati con Alain Bécourt, Jean-Pierre Zola e Adrienne Servantie Il cinema di Jacques Tati (Giorno di...

Cine Rassegna Stampa del 7 agosto

Cine Rassegna Stampa del 7 agosto: i trailer di Sto pensando di finirla qui di Charlie Kaufman e di Judas and the Black Messiah...

Coffee and Cigarettes recensione (versione restaurata)

Coffee and Cigarettes recensione film di Jim Jarmusch in edizione restaurata con Roberto Benigni, Steven Wright, Joie Lee, Tom Waits, Cinqué Lee, Steve Buscemi,...

Buon compleanno M. Night Shyamalan: i suoi migliori film [Throwback Thursday]

M. Night Shyamalan compie 50 anni: ripercorriamo i migliori successi del regista dai finali a sorpresa Il 6 agosto del 1970 nasceva M. Night Shyamalan,...

Cine Rassegna Stampa del 6 agosto

Cine Rassegna Stampa del 6 agosto: Tom Hanks Geppetto per Pinocchio di Robert Zemeckis, Ryan Reynolds a caccia di mostri in Everyday Parenting Tips,...

Il dottor Stranamore recensione

Il dottor Stranamore - Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba recensione del film di Stanley Kubrick con Peter...

Burning – L’amore brucia recensione

Burning - L'amore brucia recensione film di Chang-dong Lee con Ah-In Yoo, Steven Yeun, Jong-seo Jun, Soo-Kyung Kim e Seong-kun Mun Nel panorama letterario contemporaneo...

Cine Rassegna Stampa del 5 agosto

Cine Rassegna Stampa del 5 agosto: Mulan esce direttamente in streaming su Disney+, il trailer di Ratched, la serie Netflix di Ryan Murphy spin-off...

Cine Rassegna Stampa del 4 agosto

Cine Rassegna Stampa del 4 agosto: La donna alla finestra di Joe Wright con Amy Adams passa a Netflix, le prime immagini di The...

Gretel e Hansel recensione [Anteprima]

Gretel e Hansel recensione film di Oz Perkins con Sophia Lillis, Alice Krige, Samuel Leakey, Jessica De Gouw, Fiona O'Shaughnessy e Charles Babalola Trasformare la...