I migliori film sullo sport da vedere assolutamente [Throwback Thursday]

Ci sono film che ci hanno raccontato grandi storie di sportivi, vere o frutto della mente del regista. Rivediamo i migliori film sullo sport da vedere assolutamente

Siamo nel pieno delle Olimpiadi, perciò che c’è di meglio di un film sullo sport?

MadMass.it consiglia by Amazon

Certe pellicole ci hanno raccontato storie di sofferenza e di sconfitta, ma anche di gioia e di vittorie. In questi film, viene raccontata una storia di sport come metafora per la vita, ponendo l’accento sull’impegno e la fatica per raggiungere i propri obiettivi.

Vediamo allora cinque film sullo sport da recuperare assolutamente.

I migliori film sullo sport da vedere assolutamente

Toro scatenato (1980)
Toro scatenato (1980)

Toro scatenato (1980)

Tra i migliori film sullo sport annoveriamo sicuramente Toro scatenato, film del 1980, diretto da Martin Scorsese, con protagonista Robert De Niro.
Si tratta di una delle migliori pellicole nate dalla collaborazione tra Scorsese e De Niro ed è ispirata all’autobiografia del pugile Jake LaMotta, girata quasi interamente in bianco e nero.
Ci troviamo negli anni Quaranta: la storia è incentrata sul pugile Jake LaMotta, il quale inizia a tirare di pugilato nel Bronx, insieme a suo fratello. Il suo carattere irascibile lo porta al divorzio con sua moglie, ma poi incontra Vicki, con la quale si sposa nuovamente e ha tre figli. Intanto, continua ad allenarsi tenacemente per raggiungere i vertici del pugilato, per poi subire una vera e propria caduta, a causa di problemi con la famiglia, gli amici e il suo carattere.
L’interpretazione di Robert De Niro, in questa pellicola, viene considerata fra le più intense della storia del cinema e gli è valsa l’Oscar come miglior attore protagonista.
Toro scatenato va ben oltre alla storia del pugile, ma porta sul grande schermo tutte le connotazioni psicologiche della caduta e della catarsi del protagonista. Il tutto condito da una forte violenza visiva e verbale, accentuata da una magnifica fotografia in bianco e nero.

I migliori film sullo sport: Million Dollar Baby (2004)
Million Dollar Baby (2004)

Million Dollar Baby (2004)

Tra i migliori film sullo sport, non poteva mancare Million Dollar Baby, anche se è molto riduttivo definirlo solamente “sportivo”.
Million Dollar Baby è del 2004, diretto e recitato da Clint Eastwood, e vede Hilary Swank come protagonista.
La giovane Maggie vuole intraprendere una carriera nella boxe professionista, nonostante venga considerata troppo vecchia per poter iniziare a quell’età.
Chiede a Frankie Dunn (Clint Eastwood), un anziano manager di boxe, di allenarla e lui, dopo qualche resistenza, accetta.
Inizierà così la carriera di Maggie, che finalmente coronerà il suo sogno, ma il destino non prova pietà per nessuno e un incontro di boxe cambierà la sua vita per sempre.
Come abbiamo detto, Million Dollar Baby è un film sullo sport, ma anche altro e riprende una tematica molto importante riguardante il “diritto di scelta”, senza aggiungere oltre per evitare spoiler ai pochi che ancora non l’hanno visto.
Million Dollar Baby è un racconto toccante e straziante, che tratta il significato della vita e della lotta che facciamo per raggiungere i nostri obiettivi.
Come sempre, Eastwood ci regala una storia incentrata sugli ultimi, regalandoci una pellicola toccante con delle meravigliose interpretazioni.

Foxcatcher (2014)
Foxcatcher (2014)

Foxcatcher – Una storia americana (2014)

Tra i migliori film sullo sport non poteva mancare Foxcatcher, film del 2014, diretto da Bennett Miller e che ci ha regalato una delle migliori performance drammatiche di Steve Carrell.
Foxcatcher racconta una pagina oscura dello sport americano e tratta la storia vera dell’assassinio del lottatore campione olimpico Dave Shultz, avvenuto nel 1996 da parte del suo allenatore John Eleuthère du Pont, rampollo della famiglia Du Pont.
Il film è l’adattamento cinematografico dell’autobiografia del fratello di Dave, anche lui campione olimpico.
Qui la tematica dello sport fa solo da sfondo ad una storia tristemente drammatica di un’amicizia e di una collaborazione, quella fra Dave e il suo allenatore, diventata morbosa e pericolosa.
Foxcatcher mostra un lato più oscuro dello sport agonistico, facendo leva sui rapporti tra allenatore e atleta: stiamo parlando sicuramente di un fatto eccezionale, ma, come ci ha spesso confermato la cronaca, nell’agonismo s’instaurano dei rapporti complicati e malati.
A far brillare la pellicola è sicuramente l’interpretazione di Steve Carrell, sempre convincente sia nel comico che nel drammatico, che qui regala una performance inquietante e a tratti mefistofelica.

Tonya (2017)
Tonya (2017)

Tonya (2017)

Anche Tonya è una pellicola che tratta una storia realmente accaduta, quella di Tonya Harding, pattinatrice su ghiaccio dalla vita controversa.
Il film del 2017 è diretto da Craig Gillespie e vede Margot Robbie come protagonista.
Tonya trascorre la sua infanzia e la sua adolescenza a Portland, cresciuta dall’inflessibile e severa madre. Fin da piccola, viene spinta ad intraprendere la carriera da pattinatrice e la madre continua a spronarla all’eccellenza, senza mai mostrare un gesto d’affetto.
A causa del rapporto turbolento con la madre e con lo scapestrato Jeff, che diventerà suo marito, nonostante gli abusi e le violenze, le sue performance sul ghiaccio continueranno a peggiorare. Il crollo nervoso la porterà all’incidente del 1994.
Così come in Foxcatcher, anche quella di Tonya Harding viene considerata una pagina nera nello sport americano, nonché uno dei principali scandali.
La pellicola è totalmente incentrata su Tonya (nonostante la performance meravigliosa di Allison Janney, nei panni della madre, che le è valsa un Oscar) e Margot Robbie attira tutta l’attenzione sulla sua bravura.
La sua bellezza sfavillante viene oscurata dal trucco e dal suo talento, nel riportare un’atleta segnata dalla mancanza di amore per una vita intera, portata allo stremo fino al gesto folle.

I migliori film sullo sport: Le Mans '66 (2019)
Le Mans ’66 (2019)

Le Mans ’66 (2019)

Finiamo la nostra di film sullo sport con Le Mans ’66, film del 2019, diretto da John Mangold.
La pellicola racconta la storica battaglia tra le case automobilistiche Ford e Ferrari, per vincere la famosa gara tra auto sportive, nota come 24 Ore di Le Mans.
Il film vanta un cast d’eccezione, che vede anche Christian Bale, Matt Damon e Jon Bernthal.
A colpire, in questa pellicola, è sicuramente l’immedesimazione che porta lo spettatore a vivere appieno le gare automobilistiche portate sullo schermo, grazie ad un montaggio da Oscar (il film, infatti, vinse sia il miglior montaggio che il miglior montaggio sonoro).
Le Mans ’66 non è solo una lettera d’amore verso l’automobilismo, ma anche la storia di resistenza di un uomo, che è riuscito a raggiungere un sogno: una storia che va oltre lo sport e che riguarda ogni ambito della vita.

E voi quale film sullo sport preferite?

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli