Il Joker di John Carpenter a fumetti

John Carpenter scrive il fumetto sul Joker The Joker: Year of the Villain #1 per la collana DC dedicata ai super cattivi DC Comics

In attesa di alzare il sipario sul chiacchieratissimo Joker di Todd Phillips e guardare intanto il nuovo trailer italiano in uscita nelle prossime ore, rimaniamo sul Joker con un progetto che riunisce ancora una volta il mondo del fumetto con quello cinematografico: il maestro John Carpenter scriverà un fumetto sul Joker, The Joker: Year of the Villain #1, insieme a Anthony Burch, sceneggiatore del videogioco Borderlands 2 e già insieme al lavoro su Big Trouble in Little China: Old Man Jack, miniserie a fumetti che rappresenta il seguito ideale di Grosso guaio a Chinatown raccontando l’ultima corsa di Jack Burton sul Pork-Chop Express.

Il fumetto di John Carpenter sul Joker rientra nel progetto DC Comics Year of the Villain dedicato ai super cattivi di casa DC, che vede Lex Luthor manipolare i protagonisti DC, specialmente i villain, facendo loro offerte che non potranno rifiutare.

Year of the Villain DC Comics
Year of the Villain progetto DC Comics dedicato ai super cattivi di casa DC

Non sarà tuttavia il caso del Joker, personaggio imprevedibile che non accetta di essere messo in scena da altri: lo vedremo in missione per dimostrare che il male più grande è quello che viene inferto regalando alle vittime l’ultima risata.

John Carpenter ha dichiarato che il Joker è il più grande villain della storia dei fumetti – come dargli torto? – ed è molto orgoglioso di potersi riunire con Anthony Burch in questo nuovo attesissimo progetto.

L’albo di 40 pagine The Joker: Year of the Villain #1 sarà disegnato da Philip Tan (Spawn, X-Men, Iron Man) e Marc Deering (Martian Manhunter, Green Lantern) ed uscirà negli States il 2 ottobre 2019.

Il Joker di John Carpenter
Il Joker di Philip Tan che rivedremo in The Joker: Year of the Villain #1 scritto da John Carpenter

Il Joker di Philip Tan
Il Joker di Philip Tan

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli