Indiana Jones 5 l’ultimo film di Harrison Ford tra fine riprese e nuova eredità

Indiana Jones 5: l’ultimo capitolo di Harrison Ford tra la conclusione delle riprese dirette da James Mangold dopo nove mesi sul set e la nuova eredità della saga

Nove mesi di riprese: mastodontico è lo sforzo produttivo del quinto e ultimo film della saga di Indiana Jones con Harrison Ford, affidato a James Mangold dopo il silenzioso addio di Steven Spielberg al franchise, creato da George Lucas e passato a Disney dopo l’acquisizione nel 2012 di Lucasfilm.
Indiana Jones 5 rischia di diventare l’ultimo grande blockbuster dell’industria cinematografica moderna, per set, troupe e Paesi coinvolti, una macchina produttiva immensa con un budget da oltre 200 milioni di dollari – investimenti in marketing esclusi – che tra Inghilterra, Scozia, Italia e Marocco è già di per sé epocale e legata ad un modo di fare cinema che, dopo la pandemia da COVID-19, rischia di non essere più economicamente sostenibile.

Nonostante Spider-Man: No Way Home, sesto maggior incasso di sempre con 1,85 miliardi di dollari al botteghino mondiale, il box office non dà segni di una vera ripresa paragonabili ai rendimenti pre COVID, accompagnato da cambiamenti nelle abitudini e nelle preferenze dei consumatori, differenti tra i Paesi, ancora da decifrare ed intercettare compiutamente.

Tutto ciò contribuisce a rendere l’ultima impresa di Indiana Jones ancora più nostalgica, a quindici anni da Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo e con un’uscita nelle sale fissata al 30 giugno 2023.

LEGGI ANCORA: Indiana Jones 5: Indiana Jones alla guida di una Fiat 500
LEGGI ANCORA: Indiana Jones 5: Harrison Ford, Mads Mikkelsen e Olivier Richters a Cefalù
LEGGI ANCORA: Indiana Jones 5: le foto di Harrison Ford in Italia e del set in Sicilia
LEGGI ANCORA: Le prime foto dal set in Italia
LEGGI ANCORA: Tutte le location in Italia in Sicilia
LEGGI ANCORA: Tutte le news sul quinto capitolo della saga

Nostalgia alimentata anche da James Mangold che, non solo ha postato la scena del pilastro di luce dell’indimenticabile Indiana Jones e i predatori dell’Arca Perduta, ma ha anche affermato a ComicBook, tra amarezza e realismo, che in un panorama in cui i franchise sono sempre più sotto pressione e sembrano essere diventati una commodity, ossia prodotti indistinguibili gli uni dagli altri, a suo avviso l’unica scelta possibile è offrire agli appassionati qualcosa che già conoscono ed amano attraverso un ritorno al passato, ossia provare a riproporre nello stesso modo le stesse emozioni degli albori. Sollecitare dunque un centro emotivo forte per spingere la saga di Indiana Jones verso una nuova eredità, ma ricordando sempre cosa ne ha decretato il successo.

Mangold paragona il suo lavoro su Indiana Jones 5 al bellissimo epilogo di Wolverine in Logan, anche se le aspettative su Indiana Jones sono decisamente superiori, sia per la per la portata artistica del franchise che per la base di appassionati decisamente più ampia per una saga che ha ridefinito il cinema d’avventura a seguire.

E prima del suo commiato all’amatissimo personaggio di Indiana Jones, sembra che Harrison Ford abbia offerto di tasca sua un party di fine riprese a Londra a centinaia di persone coinvolte nella produzione tra troupe e maestranze, durante il quale si sono sprecati i giochi di parole tra Indiana Jones and the Last Brewsade, L’Ultima Birra, e Raiders of the Forbidden Bar, I predatori del Bar Proibito.

Se è ancora presto, o forse no, per le lacrimucce, nel frattempo trovate sopra alcuni articoli della nostra ampia copertura su Indiana Jones 5, buona lettura!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bertie Tucker Hough (@bertietuckerhough)

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli