Cinema News del 30 settembre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 30 settembre: Barry Jenkins dirige il sequel de Il Re Leone, il trailer di The Craft: Legacy di Blumhouse con Cailee Spaeny, Zac Efron nel remake di Fenomeni paranormali incontrollabili, il trailer di The True Adventures of Wolfboy con Jaeden Martell, Zendaya protagonista del biopic Be My Baby sulla cantante Ronnie Spector, Per un pugno di dollari diventa una serie TV, Borat 2 con Sacha Baron Cohen uscirà su Prime Video prima delle elezioni USA

CINEMA NEWS 30 SETTEMBRE: Ogni tanto Hollywood ci sorprende con notizie incredibili, e oggi è uno di quei giorni: Barry Jenkins, Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura e regista del vincitore a sorpresa del Miglior Film 2017 Moonlight, ha firmato per dirigere The Lion King 2.
Il film dovrebbe mantenere l’approccio fotorealistico della versione firmata da Jon Favreau nel 2019, ma a differenza di quest’ultima, che replicava quasi pedissequamente l’originale del 1994, sospettiamo che Il re leone 2 avrà poco a che vedere con il sequel di quel cartone animato, il direct-to-video Il re leone II – Il regno di Simba.
La sceneggiatura sarà firmata ancora da Jeff Nathanson, e secondo indiscrezioni, porterà avanti la storia di Simba e allo stesso tempo fungerà da origin story per suo padre Mufasa, tanto che Deadline già scomoda paragoni con Il padrino: Parte II.
Jenkins ha (commentato su Twitter): ‘Not a sequel. Not a remake. All love…’, qualsiasi cosa voglia dire. Più efficace il tweet della sua compagna, Lulu Wang, regista di The Farewell:

MadMass.it consiglia by Amazon

Un sequel e forse anche un remake è The Craft: Legacy, nel quale un gruppo di Giovani Streghe erediterà il testimone del quartetto magico del The Craft del 1996. Il legame con il film che mise in risalto il talento di Neve Campbell non è chiaro, ma la trama è pressoché la stessa: la teenager Hannah (Cailee Spaeny, vista in 7 sconosciuti a El Royale) si trasferisce in una nuova cittadina (al seguito della madre Michelle Monaghan, che ha deciso di andare a convivere con il suo partner, David Duchovny), e di conseguenza frequenta una nuova scuola. Messa in disparte e ridicolizzata per le sue stranezze, Hannah trova amicizia e comprensione in un trio di coetanee (Gideon Adlon, Lovie Simone e Zoey Luna), che la introducono alle arti magiche. Chiaramente, la ragazza si farà prendere un po’ troppo la mano.
The Craft: Legacy, scritto e diretto da Zoe Lister-Jones e prodotto da Blumhouse, arriverà ‘ovunque’ (ma non sappiamo se ‘ovunque’ includa l’Italia) on demand il 28 ottobre.

Tra le dozzine di progetti di Blumhouse figura anche un remake di Firestarter, romanzo del 1980 di Stephen King che raccontava di un’altra ragazza con poteri speciali, la giovane Charlie, in grado di creare e controllare il fuoco. La storia è già stata portata sullo schermo nel 1984, in quel Fenomeni paranormali incontrollabili che rinvigorì la fama della piccola Drew Barrymore, dopo la sua apparizione in E.T..
Questa nuova versione non ha ancora trovato la sua giovane piromane, ma suo padre sarà interpretato da Zac Efron.
La regia sarà affidata a Keith Thomas (regista di The Vigil), con una sceneggiatura di Scott Teems, tra i coautori del prossimo Halloween Kills.
(Collider)

Mentre aspettiamo la versione Blumhouse/Universal di The Wolfman di Leigh Whannell e Ryan Gosling, arrivano The True Adventures of Wolfboy, storia tutt’altro che horror di Paul, un ragazzo emarginato per il suo aspetto inusuale (un irriconoscibile Jaeden Martell da It e Cena con delitto), che imparerà a convivere con la sua diversità grazie all’amicizia con Rose (Eve Hewson) e il sostegno del padre (Chris Messina), mentre nel frattempo rintraccia le origini della propria peculiarità e la madre (Chloë Sevigny), e si districa dalle grinfie del circense John Turturro.
The True Adventures of Wolfboy è stato scritto da Olivia Dufault (già autrice di alcuni episodi di Preacher e Legion), ed è il primo lungometraggio diretto dal regista ceco Martin Krejcí.

La neo-vincitrice dell’Emmy Zendaya interpreterà la cantante Ronnie Spector, leader delle Ronettes, trio che negli anni ’60 portò al successo classici quali Be My Baby e Baby, I Love You.
L’artista, all’anagrafe Veronica Bennett, oltre che per i successi musicali è nota anche per il tempestoso matrimonio con il produttore Phil Spector, che dovrebbe fornire sufficiente materiale drammatico per questo biopic. Il film verrà adattato a partire da Be My Baby, libro di memorie scritto da Ronnie stessa assieme all’autore e commediografo Vince Waldron, ma la scelta di uno sceneggiatore è ancora in corso: Deadline menziona come possibile incaricata la commediografa Premio Pulitzer Jackie Sibblies Drury.

Per un pugno di dollari diventerà una serie tv: i diritti del film di Sergio Leone del 1964, così come quelli dell’omologo Yojimbo di Akira Kurosawa del 1961, sono stati opzionati per un trattamento seriale da Mark Gordon Pictures, che aspira a dare un taglio moderno alla storia del cowboy senza nome.
(Deadline)

Come avevamo immaginato, l’uscita di Borat 2, o, come non lo chiamerà nessuno, Borat: Gift of Pornographic Monkey to Vice Premiere Mikhael Pence to Make Benefit Recently Diminished Nation of Kazakhstan è stata annunciata a ridosso delle elezioni americane: arriverà il 23 ottobre su Amazon Prime Video.
(Collider)

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli