Cena con delitto - Knives Out

Cena con delitto – Knives Out recensione

Cena con delittoKnives Out recensione del film di Rian Johnson con Daniel Craig, Jamie Lee Curtis, Ana De Armas, Chris Evans, Katherine Langford, Michael ShannonChristopher Plummer e Don Johnson

<< Lo so: il colonnello Mustard in biblioteca con una chiave inglese >>

Se la battuta di Robin Williams non accende nessuna lampadina, probabilmente negli anni ’90 non avete avuto a che fare con il Jumanji di Joe Johnston e con Cluedo, il gioco da tavola cult per piccoli e grandi investigatori amatoriali. L’obiettivo del gioco è ricostruire le dinamiche di un misterioso assassinio avvenuto in una cupa magione nobiliare, individuando autore, arma e luogo del delitto procedendo per deduzione in base agli elementi man mano accumulati.

Cena con delitto - Knives Out recensione
Il cast di Cena con delitto – Knives Out
Ana De Armas e Katherine Langford
Ana De Armas e Katherine Langford in Cena con delitto – Knives Out

La passione dell’uomo per i misteri da risolvere è cosa nota, tanto da poter ritenere il giallo un filone sterminato e mai passato di moda. Con il passare del tempo, anzi, le regole del genere si sono naturalmente adattate ai cambiamenti della società, trovando di volta in volta figure, ambienti e situazioni esemplificative di momenti storici. Probabilmente, infatti, ogni nazione ha un investigatore letterario, televisivo e cinematografico di riferimento per ogni occasione (la lista è lunghissima ma giusto per fare due nomi in ordine cronologico sparso Jessica Fletcher, Nero Wolfe, Sherlock Holmes, Coliandro, Hercule Poirot, Dylan Dog, Gregory House, etc) perché il circuito mistero-indagine-soluzione è una delle corsie preferenziali per una moderna catarsi.

Cena con delitto – Knives Out non cerca di sfuggire alla macchina perfetta del giallo quanto di inondarlo con linfa nuova soltanto per oliare un po’ i meccanismi. Il lavoro di Rian Johnson in tal senso è estremamente accurato e probabilmente da rintracciare più a monte che forse sul girato. La composizione del cast, un brillante lavoro di scrittura e un’attenta selezione dei temi collaterali da saldare all’indagine che rappresenta la spina dorsale del film costituiscono la garanzia di un film estremamente piacevole da guardare e con cui letteralmente giocare in maniera intelligente, proprio come nel Cluedo*.

Katherine Langford
Katherine Langford in Cena con delitto – Knives Out
Daniel Craig, Lakeith Stanfield e Noah Segan
Daniel Craig, Lakeith Stanfield e Noah Segan in una scena di Cena con delitto – Knives Out

Se infatti lo stesso film non ha paura di rivelare senza troppa suspense le esatte circostanze della morte dello scrittore Harlan Thrombey, interpretato dall’azzeccatissimo Christopher Plummer, è perché il caso che regia e sceneggiatura vogliono far risolvere al pubblico riguarda le dinamiche di una famiglia disfunzionale molto vicine alle nevrosi e alle abitudini della società contemporanea, dove tutto corrisponde al contrario di tutto e nulla è più scontato.

A conti fatti il regista di Brick e Gli ultimi Jedi ha messo su il suo piccolo e ben confezionato Game of Thrones in versione cinema da camera per ingolosire e stuzzicare anche il più attento e perspicace degli spettatori a tenere la guardia, e i coltelli, sempre alti.

*In qualità di Affiliato Amazon MadMass.it riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

Ana De Armas in Cena con delitto - Knives Out
Ana De Armas in Cena con delitto – Knives Out
Chris Evans in Knives Out
Chris Evans in Knives Out
Cena con delitto - Knives Out recensione
Daniel Craig è il famoso investigatore (Poster)
Katherine Langford Poster
Katherine Langford è l’attivista impegnata (Poster)
Ana De Armas Poster
Ana De Armas è l’infermiera devota (Poster)

Sintesi

La composizione del cast, un brillante lavoro di scrittura e un'attenta selezione dei temi collaterali da saldare all'indagine che rappresenta la spina dorsale di Cena con delitto - Knives Out costituiscono la garanzia di un film estremamente piacevole da guardare. Attraverso le dinamiche di una famiglia disfunzionale molto vicine alle nevrosi e alle abitudini della società contemporanea, dove tutto corrisponde al contrario di tutto e nulla è più scontato, Rian Johnson confeziona il suo Game of Thrones in versione cinema da camera per ingolosire e stuzzicare anche il più attento e perspicace degli spettatori a tenere la guardia, e i coltelli, sempre alti.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

La composizione del cast, un brillante lavoro di scrittura e un'attenta selezione dei temi collaterali da saldare all'indagine che rappresenta la spina dorsale di Cena con delitto - Knives Out costituiscono la garanzia di un film estremamente piacevole da guardare. Attraverso le dinamiche di una famiglia disfunzionale molto vicine alle nevrosi e alle abitudini della società contemporanea, dove tutto corrisponde al contrario di tutto e nulla è più scontato, Rian Johnson confeziona il suo Game of Thrones in versione cinema da camera per ingolosire e stuzzicare anche il più attento e perspicace degli spettatori a tenere la guardia, e i coltelli, sempre alti.Cena con delitto - Knives Out recensione