Cinema News del 28 gennaio [Rassegna Stampa]

  1. La prima immagine di Spencer
  2. Il trailer di Crisis
  3. Il trailer di The Courier
  4. Spin-off animati come se piovessero polpette
  5. Addio a Cloris Leachman

Cinema News 28 gennaio

La prima immagine di Spencer

È stata diffusa la prima immagine di Spencer, con un’irriconoscibile Kristen Stewart nel ruolo della Principessa Diana (ci ricorda un po’ la prima foto da Bohemian Rhapsody, presa con la giusta angolazione per mettere in risalto la fisionomia del personaggio più che quella dell’interprete).
Diretto dal cileno Pablo Larraín, regista di Ema e già biografo di Jackie Kennedy, Spencer promette di raccontare la lotta interiore della principessa per restare Diana Spencer quando tutto il mondo la vedeva Lady Di.
Il film è sceneggiato dal sempre prolifico Steven Knight e include la partecipazione di Sally Hawkins, Sean Harris e Timothy Spall.

Il trailer di Crisis

È online il promo di Crisis, il film di Nicholas Jarecki con il quale il regista de La frode è tornato al lavoro dopo nove anni lontano dalle scene. Descritto come il Traffic al tempo della crisi degli oppioidi, Crisis intesse le storie di personaggi coinvolti a vario titolo, da perpetratori o da vittime, nel traffico di stupefacenti. Il cast annovera Gary Oldman, Armie Hammer, Evangeline Lilly, Greg Kinnear, Luke Evans, Michelle Rodriguez e Lily-Rose Depp.

Il trailer di The Courier

Corriere, non della droga ma di segreti internazionali, sarà Benedict Cumberbatch in The Courier, che conoscevamo fino ad oggi con il titolo Ironbark: si tratta della storia vera dell’ingegnere britannico Greville Wynne, che grazie ai suoi contatti di lavoro con l’Europa dell’Est venne incaricato all’inizio degli anni ’60 dalla CIA e dall’MI6 di raccogliere informazioni dal (segretamente) dissidente colonnello russo Oleg Penkovski (Merab Ninidze).
The Courier, con la partecipazione di Rachel Brosnahan, è scritto da Tom O’Connor e diretto da Dominic Cooke.

Spin-off animati come se piovessero polpette

La moda del momento è mettere in cantiere serie Tv animate a fare da spin-off per questo o quell’altro franchise: HBO, le cui opere ambientate nel mondo di Game of Thrones vengono messe da parte alla stessa velocità con la quale vengono ideate, ha in programma di affiancare a House of the Dragon e alle Tales of Dunk and Egg una serie d’animazione, ulteriore potenziale distrazione per George R.R. Martin dal suo presunto impegno a concludere la serie di romanzi che lo ha fatto conoscere al grande pubblico. (THR)

Allo stesso tempo, Legendary e Netflix stanno collaborando per due progetti:

  • Skull Island seguirà le peripezie di un equipaggio naufragato sull’isola sulla quale regna sovrano King Kong; questa serie sarà realizzata da Powerhouse Animation, responsabili di Castlevania
  • Tomb Raider sarà più correlato in realtà non tanto ai film con Alicia Vikander, quanto ai recenti videogame della serie, proseguendone la storia; porterà la firma di Tasha Huo (The Playlist)

Addio a Cloris Leachman

Si è spenta a 94 anni Cloris Leachman, indimenticata Frau Blücher (hiiiiiiiiiii) di Frankenstein Junior che aveva collaborato con Mel Brooks anche ne La pazza storia del mondo e Alta tensione, ma non prima di vincere un Oscar come Miglior Attrice Non Protagonista per The Last Picture Show/L’ultimo spettacolo di Peter Bogdanovich.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli